Pubblicato in: Evergreen

Come integrare la dieta se si fa attività fisica in casa

News PartnerNews Partner 3 mesi fa
frutta-secca-romaweekend-min

Spesso capita di fare attività sportiva in casa: a maggior ragione durante l’emergenza Coronavirus, essendo obbligatorio restare tra le mura domestiche. Quale che sia la ragione che ci spinge a fare sport in casa, l’importante è seguire una dieta equilibrata e salutare, ma senza rinunciare al gusto che, per esempio, ci offre la frutta secca, soprattutto in versione mix.

Frutta secca in versione mix: l’ideale per essere in forma

I diversi mix che si possono trovare su www.madiventura.it sono perfetti per eliminare il senso di fame. Inoltre contengono dei grassi insaturi, che sono quelli sani, e sono ricchi di fibre e di antiossidanti. Insomma, fanno bene all’intestino e mantengono giovane il nostro corpo, oltre a fornire energia prima e dopo l’allenamento.

Occhio a non esagerare perché la frutta secca è piuttosto calorica. In genere, 100 grammi equivalgono ad assumere l’equivalente di circa 500 Kcal, oltre a diversi nutrienti e vitamine.

Ma difficilmente si arriva a consumare questo quantitativo tutto in una volta poiché la frutta secca, insieme a quella essiccata, riduce di molto il senso di appetito grazie alle proteine ed alle fibre presenti.

Perché consumare frutta secca dopo l’allenamento

Durante lo sforzo fisico il nostro corpo produce i radicali liberi. Consumare cibi ricchi di antiossidanti aiuta il nostro corpo a ripulirsi delle sostanze indesiderate.

Per non consumare questi alimenti in maniera banale si può pensare di abbinarli a semi di zucca, oppure ad uno yogurt magro insieme a della frutta fresca o essiccata.

Mentre la frutta essiccata va consumata prima di allenarsi per via degli zuccheri e dei carboidrati, la frutta secca contiene i grassi buoni, le proteine ed i carboidrati in forma di amido che sono l’ideale per il post allenamento.

Quanta frutta secca bisognerebbe consumare in un giorno

Diverse ricerche condotte sui diversi tipi di frutta secca hanno dimostrato che la quantità ideale da assumere giornalmente è di 30 grammi. Con questo quantitativo, oltre a non sforare con le calorie, si riesce a beneficiare dei nutrienti preziosi che offrono questi frutti.