Pubblicato in: Guide

Eclissi di luna a Roma: ecco come ammirare il fenomeno

eclissi luna 16 luglio roma
Foto: Max Pixel

Nella notte tra martedì 16 e mercoledì 17 luglio i romani avranno una ragione in più per alzare gli occhi verso il cielo e distogliere lo sguardo dalle meraviglie che li circondano. Stiamo parlando di un fenomeno astronomico davvero spettacolare, ovvero l’ultima eclissi di luna (parziale) visibile in Italia fino al 2021.

Tra l’altro si festeggia anche un anniversario importante, ovvero il cinquantenario del lancio dell’Apollo 11: era infatti il 16 luglio 1969 quando l’ingegno umano riuscì nell’impresa straordinaria che ha cambiato per sempre la storia dei viaggi spaziali e della nostra conoscenza del satellite. Una ragione in più, dunque, per ammirare l’astro celeste.

La prima fase di penombra inizierà già alle alle 20:44 circa in Italia, ma il processo sarà già iniziato circa venti minuti prima. Il tutto terminerà alle 2.17 del giorno successivo, ma il fenomeno dell’eclissi inizierà davvero alle 21.30, con il culmine previsto alle 23.30, quando la falce si tingerà di rosso.

L’eclissi totale della luna è un evento che si verifica grazie al parziale allineamento di Sole, Terra e Luna. Inoltre nel corso della serata la luna si tingerà di rosso, in quanto pur trovandosi all’interno del cono d’ombra del pianeta verrà illuminata dai raggi della stella, per quanto rifratti dalla nostra atmosfera (la luce rossa ha infatti una lunghezza d’onda maggiore).

In serata sarà poi possibile osservare distintamente una congiunzione tra il nostro satellite e Saturno, localizzabile in modo alquanto preciso in alto e a destra rispetto alla Luna; inoltre anche Giov, in congiunzione con la Luna, sarà ancora più visibile e splendente del solito.

 

Roma Weekend