Pubblicato in: Evergreen

Nuove frontiere di viaggio grazie al GeoCatching

News Partner 1 anno fa
esploratori-trekking-montagna-min

Forse avete sentito parlare di GeoCatch: si tratta di raccogliere delle destinazioni interessanti sotto svariati punti di vista (monumenti, punti panoramici o semplici luoghi di interesse) per avventurarcisi e trovarci dei piccoli tesori. Si tratta di una piccola caccia al tesoro attraverso coordinate GPS: una volta giunti a destinazione, avremo a nostra disposizione qualche indizio per trovare ciò che cerchiamo. Generalmente si tratta di una scatolina con all’interno tanti messaggi, perché ogni “avventuriero” potrà scriverci ciò che ritiene e dare un saluto a chi arriverà dopo. È un modo romantico e poetico di lasciare traccia del nostro passaggio a chi verrà dopo di noi, facendoci sentire parte di una piccola comunità segreta che altro non vuole se non condividere una piccola emozione.
Potremmo trovare messaggi in prosa o in versi che ci indicano il momento in cui qualche nostro predecessore è stato in quello stesso luogo, le sue sensazioni, ciò che ha notato. Non male, vero? Ma c’è di più, e nelle prossime righe potrete scoprirlo.

Viaggiare e scoprire mete turistiche con i GeoTours

Ora che abbiamo capito di cosa parliamo quando parliamo di GeoCatching, ecco il prossimo passo: i GeoTours. Immaginate che meraviglia: gli abitanti di una città famosa per i suoi monumenti, la sua storia, i suoi panorami, si mettono di impegno per portarvi, attraverso gli indizi di cui vi abbiamo già parlato, nei luoghi che loro amano di più: possono essere angoli, piccoli scorci da una certa zona particolare di un parco, caffè e chi più ne ha più ne metta. Sono regali da parte dei “locali” ai turisti: potremo così avere l’opportunità di viaggiare non solo come semplici avventori, ma come esperti conoscitori di un luogo, come chi ci vive da anni, magari. Cosa ci può essere di più bello, di più comunitario, di più colmo di poesia di questo?
Viaggiare potrà essere sia divertente, perché, ammettiamolo dai, le cacce al tesoro ci sono sempre piaciute, sia molto dolce e anche, se vogliamo, romantico.
Potremo condividere un’emozione con persone sconosciute, lasciare piccole briciole di noi in giro per una città che altrimenti difficilmente potrebbe ricordare il nostro passaggio, avremo un luogo che conserverà per tantissimo tempo l’impronta della nostra emozione.

Se tutto questo vi ha stimolato, bene! Non vi resterà che munirvi di un buon GPS (Link) e di iscrivervi sul sito del GeoCatching per avere a disposizone moltissimi GeoTours e poter scoprire i tesori nascosti di una città o di un luogo di interesse affascinante ma forse un po’ sperduto, solo per appassionati.
Non sarete solo un numero nella folla che abita la vostra destinazione: avete uno scopo alto, superiore e decisamente stimolante.

Talvolta i tesori più belli e preziosi sono dove meno ce lo aspettiamo: dentro una crepa nel muro o nascosti dietro a un piccolo muretto, ma al riparo dalle intemperie. Non abbiate paura e fatevi guidare per la città da chi la città la vive tutti i giorni, scoprite i luoghi che i locali amano di più in assoluto e tornate a casa davvero arricchiti di esperienze altrimenti non replicabili.