Pubblicato in: Partner

Aprile mese decisivo per la Roma di Mourinho

News Partner 2 mesi fa
calcio-roma-andamento

C’è chi dice che sia meno rischioso giocare ai migliori siti italiani autorizzati per giocare al burraco online con soldi veri che puntare sulla Roma di Mourinho, dati gli alti e bassi dei giallorossi. E se il paragone tra il gioco e la scommessa calcistica può sembrare fuori luogo, basti solo pensare che si è passati dal passaggio del turno agevolmente in Europa League a una disastrosa sconfitta nel derby.

E il mese di aprile risulta essere decisivo per la Roma. Le gare, infatti, sono davvero decisive.

L’Europa League

Subito dopo la gara contro il Torino, giovedì 13 aprile alle 18.45 la Roma di Mourinho è impegnata in Turchia contro il Feyenoord, in una gara che sa di rivincita per la squadra olandese. Infatti, fu proprio il Feyenoord a essere sconfitto per uno a zero in finale a Tirana, nel maggio 2022, dalla Roma. Ironia della sorte, a segnare la rete decisiva fu Zaniolo, che oggi milita in Turchia nel Galatasaray.

Il ritorno, invece, si terrà una settimana dopo, giovedì 20 aprile, alle ore 20.45 all’Olimpico di Roma che si prevede già tutto esaurito. I tifosi dovranno spingere Pellegrini e compagni verso il passaggio per provare a sognare in grande e vincere la seconda competizione europea consecutiva della Roma. Per i giallorossi, qualora dovessero davvero portare a casa l’Europa League, sarebbe la prima volta nella loro storia.

Anche perché si è nel periodo clou della competizione visto che si dovranno giocare i quarti di finale. In caso di passaggio del turno, la Roma dovrà affrontare – l’11 e il 18 maggio – una tra Bayer Leverkusen e Union SG.

La serie A

Tornando al contesto italiano, dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Cremonese (che, adesso, è addirittura in semifinale), la Roma deve provare ad agguantare una posizione utile per l’accesso alla Champions League.

La situazione, al momento, non è certamente delle più semplici, considerando anche il ritorno della Juventus di Massimiliano Allegri che sembra aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori. Inoltre, c’è anche l’Inter di Simone Inzaghi, il Milan di Stefano Pioli e la Lazio di Maurizio Sarri – che ha battuto la Roma nel derby poche settimane fa -.

Considerando che i posti sono solo tre visto che il Napoli è ormai prossimo anche allo Scudetto, la partita decisiva probabilmente è quella del 29 aprile contro il Milan. Si giocherà alle 18 in casa e questo potrebbe essere un grande vantaggio. In caso di vittoria, la Roma si avvicinerebbe moltissimo ai rossoneri. A patto, però, di vincere le due gare precedenti contro il Torino e l’Udinese, che sono alla portata.

La settimana precedente, il 24 aprile, invece i giallorossi dovranno andare a Bergamo a sfidare l’Atalanta che è un po’ indietro nelle gerarchie ma fa comunque paura.

Insomma, aprile sembra essere un mese decisivo per la Roma che potrebbe essere perfino da preludio verso un maggio di soddisfazioni sportive. O, e questo ovviamente non ce lo auguriamo, di rimorsi e rimpianti.