Pubblicato in: News

Bar Campioni 2024 celebra la figura di Agostino Di Bartolomei

Luigi Maffei 4 settimane fa
Ago - Capitano Silenzioso 2_Bar Campioni_@GiacomoDeAngelis

La Città Ideale rende onore a una delle più celebri bandiere della storia della Roma: Agostino Di Bartolomei.

Nel trentennale della scomparsa del capitano giallorosso degli anni Ottanta, il progetto creativo romano, in occasione della seconda edizione di Bar Campioni, omaggia Di Bartolomei con la storia scritta e diretta da Ariele Vincenti, Ago – Capitano Silenzioso. Un monologo che ripercorre la drammatica vicenda del capitano e bandiera della Roma di Nils Liedholm, morto suicida il 30 maggio 1994, dieci anni dopo la sconfitta nella finale di Coppa dei Campioni persa ai rigori contro il Liverpool di Joe Fagan.

Fabio Morgan, direttore artistico La Città Ideale, racconta così l’evento: “Bar Campioni è un format che rispecchia a pieno la missione de La Città Ideale di voler portare l’arte e lo spettacolo dal vivo in luoghi inusuali, popolari ed identificativi per la comunità del luogo in cui l’opera viene ospitata”.

“Il bar – prosegue Morgan – da sempre è sinonimo di aggregazione, di confronto, di spirito collettivo e lo sport, più di tutti, è l’argomento simbolo delle discussioni più vivaci ed accese, tanto da identificare alcuni locali proprio con la denominazione di Bar Sport. Il 30 Maggio – chiude il direttore artistico – in occasione del trentennale dalla scomparsa di Agostino di Bartolomei, andremo in scena con “Ago – Capitano Silenzioso”, inaugurando la Stagione di Bar Campioni con un sentito e dovuto tributo.”

Ariele Vincenti, autore e attore di “Ago Capitano silenzioso”: “Agostino di Bartolomei rappresenta non solo l’essenza del tifo giallorosso, ma è stato un esempio come uomo prima ancora che come calciatore, simbolo di virtù dentro e fuori dal campo. Il rispetto verso gli avversari, gli arbitri, la stampa, agli interessi verso l’arte, la cultura ed i libri che, spesso, ha presentato in prima persona”.

Un uomo distante dall’egocentrismo dei moderni calciatori vip – chiude Vincenti – , dalla mondanità e non interessato all’apparire. Con “Ago – Capitano Silenzioso” omaggio l’uomo, il calciatore e tutto ciò che ha rappresentato con le vittorie, gli onori, ma soprattutto con i fallimenti ed i risvolti tragici che questi possono avere”.

Evento gratuito, prenotazione obbligatoria. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito dedicato alla rassegna.