Pubblicato in: Evergreen

Lupa Capitolina, la statua in bronzo simbolo della fondazione di Roma

lupa capitolina

Tra le tante storie che circondano Roma quella sicuramente più nota è quella relativa alla sua fondazione. Simbolo di questo importante momento è la Lupa Capitolina.

L’animale iconico è presente in differenti parti di Roma con sembianze alquanto differenti; addirittura, molto tempo fa, poteva persino essere avvistato sulle antiche monete. Oggi vi raccontiamo da dove nasce la sua storia e dove trovare le versioni originali della nota statua in bronzo.

Lupa Capitolina tra storia e leggenda

L’origine mitologica di Roma si basa sulla leggenda della Lupa Capitolina e di Romolo e Remo. La storia racconta che la vestale Rea Silvia fu fecondata dal Dio Marte, dal quale nacquero i due gemelli. Poco tempo dopo Numitore, nonno dei fratelli, venne scacciato dal fratello Amuilio il quale, per evitare che la coppia potesse rivendicare il trono, li fece gettare nel Tevere in una cesta.

A trovarli fu proprio la Lupa, animale sacro per il Dio Marte, che si prese cura di loro finché non furono trovati dal pastore Faustolo.

lupa capitolina

La statua della Lupa Capitolina

Le rappresentazioni della Lupa si diffusero in tutta Roma sotto forma di monete, ma anche di pitture e rappresentazioni varie. Oggi le più note modalità di trasmissione della storia sono quelle statuarie delle sculture che la raffigurano mentre allatta Romolo e Remo.

Per diverso tempo s’è attribuita la famosa statua in bronzo a un artista etrusco del V secolo, ma recentemente alcune ricerche hanno dimostrato che questa potrebbe essere fatta risalire al tardo Medioevo. I due gemelli Romolo e Remo intenti a suggere il latte dell’animale furono realizzati e posizionati solo successivamente nel 1471.

La Lupa è rappresentata posizionata saldamente sulle quattro zampe con la testa rivolta verso sinistra, con fare feroce e la bocca semiaperta che lascia intravedere i denti aguzzi, in segno di difesa dei due piccoli che si stanno cibando del suo latte.

lupa capitolina

Dove vedere la Lupa Capitolina a Roma

Come abbiamo precedentemente accennato è possibile vedere la raffigurazione della Lupa sotto ogni forma a Roma. Nel corso degli anni la collocazione della storica statua fu continuamente cambiata fino a stabilirsi in pianta stabile all’interno dei Musei Capitolini, neanche a dirlo nella Sala della Lupa.

Una copia più piccola della Lupa è posizionata inoltre sul lato sinistro del Campidoglio, sulla cima di una colonna e dando le spalle ai Fori Romani.

Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!