Pubblicato in: Evergreen

Dove comprare libri antichi e di modernariato a Roma

Lucilla ChiodiLucilla Chiodi 7 giorni fa
dove comprare libri antichi a Roma
Foto: Pixabay

Siete alla ricerca di una prima edizione di un romanzo che amate molto? Quel libro che stavate cercando non è più in ristampa da anni? O avete semplicemente voglia di fare un regalo un po’ diverso? Per tutti gli appassionati del modernariato editoriale e dei libri antichi ecco sei indirizzi, a Roma, da segnare e tenere bene a mente per le vostre ricerche di volumi rari.

900 di Carta

Via Acqui, 9/b (Appia Nuova)

Questa libreria esiste dal 2003 ed è gestita da Archie R. Pavia, padrone di casa eccellente che saprà guidarvi e indirizzarvi nelle vostre ricerche.

Specializzata in libri esauriti, rari e d’occasione, 900 di Carta vende principalmente testi di letteratura e poesia italiana e straniera del XX secolo. Al suo interno, però, potrete trovare anche libri di cinema, teatro, testi illustrati per l’infanzia, umanistica, arte, storia e tanto altro.

Un settore specifico è riservato alle riviste di poesia, di letteratura e di costume del Novecento, con particolare attenzione alle testate minori e meno note.

La peculiarità di questa libreria è la cura che Archie impiega nell’allestimento della sua vetrina, utilizzata di volta in volta per interessanti omaggi foto-bibliografici ad importanti personaggi del Novecento, non solo letterario. Luigi Tenco, Carlo Emilio Gadda, Cesare Pavese, Luciano Bianciardi, George Orwell, Federico Fellini, Francesco de Gregori, I Beatles, e tanti altri.

La libreria è aperta dal martedi al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. Chiusa il giovedì pomeriggio e la domenica.

Libreria Serendipidity

Corso del Rinascimento, 16 (Centro)

“Dove c’è il libro che non stavi cercando”, recita il sito web di questa fornitissima libreria. E mai descrizione fu più azzeccata. Da Serendipity potrete letteralmente perdervi e scovare tesori che nemmeno voi sapevate di desiderare.

Anche qui, come in molte librerie di modernariato, la mole di volumi è notevole e occorre armarsi di pazienza per cercare ciò che si desidera, ma in questo sta anche il bello. Qui tutti i libri sono venduti al 50% rispetto al prezzo di copertina riportato.

La caratteristica di questa libreria è che i volumi in vendita sono in ottimo stato di conservazione, spesso quasi nuovi. Un motivo in più per andarci! Troverete soprattutto testi d’arte e saggistica, ma non manca certo la letteratura.

Inoltre, attraverso il sito web della libreria è possibile controllare tutti i nuovi arrivi. Comodo, no? È aperta dal lunedì al sabato in questi orari: 10.30–14.30 / 15.30–19:30

Libreria Il Segnalibro

Via Oslavia, 52 (Prati)

Ambiente accogliente e raccolto, la libreria Il Segnalibro si occupa di compravendita di libri usati, prime edizioni e volumi fuori catalogo.

Qui troverete sia testi rari di modernariato, che libri d’occasione a poco prezzo, ma anche prime edizioni e libri fuori catalogo. La ricerca di testi rari da parte della sua proprietaria – Gaia Marotta – è costante, ragion per cui vi consigliamo di tornarci anche a distanza di poco tempo per trovare delle sorprese interessanti.

I libri in vendita spaziano dalla letteratura fino a un’accurata selezione di saggistica, passando dalla poesia al teatro fino ai cataloghi d’arte. La libreria effettua anche ricerche bibliografiche e il suo catalogo può essere consultato su eBay. Apertura da lunedì a venerdì 10–13 / 15.30–19.30, sabato 10-15. Chiusa la domenica.

Libri Necessari

Via degli Zingari, 22 (Rione Monti)

Vero punto di riferimento per gli amanti dei libri di modernariato, Libri Necessari sorge nel cuore del Rione Monti. Qui troverete volumi di letteratura italiana, straniera, testi di critica letteraria, poesia, filosofia, scienza.

Ma anche volumi dedicati al teatro, al cinema, alla musica, alle arti figurative e all’architettura. Una curiosità: ogni venerdì viene esposta una poesia sulla macchina da scrivere e chi ne indovina titolo e autore vince un libro.

La libreria è aperta il lunedì dalle 8 alle 15, il martedì dalle 8 alle 19, il mercoledì dalle 8 alle 15, il giovedì dalle 8 alle 12, il venerdì dalle 8 alle 11 e il sabato dalle 8 alle 19. La domenica è chiusa.

Libreria Tara

Piazza del Teatro di Pompeo, 41 (Centro)

La Libreria Tara è una piccola ma ricca libreria d’occasione attiva da oltre 50 anni. Qui troverete libri di storia, letteratura, filosofia, poesia, critica letteraria e teatro. Al suo interno è presente anche una sezione di antiquariato.

La libreria custodisce oltre 18mila titoli, tutti visibili anche on-line sul sito www.libroccasione.com. I testi, più o meno recenti, sono a metà prezzo, ma è possibile trovare anche delle rare prime edizioni, libri non più in ristampa, testi illustrati e da collezione.

Si racconta che il primo proprietario della libreria sia stato immortalato in Ladri di biciclette, il libro di Luigi Bartolini da cui De Sica trasse il film. Aperta dal lunedì al sabato dalle 11 alle 19.30, la libreria è chiusa il sabato.

Libreria Martino Pucci

Via Silla, 8 (Prati)

A due passi dalla metro Ottaviano troverete la Libreria Martino Pucci, un’autentica miniera per i cercatori di libri rari. La sua caratteristica è quella di essere letteralmente sommersa di volumi. Al suo interno troverete libri usati e d’occasione, vecchie edizioni e chicche per chi ha la voglia e la pazienza di cercare.

È importante non lasciarsi scoraggiare dalla mole di testi che vi troverete davanti, perché sarete facilmente premiate dagli innumerevoli tesori che questo luogo custodisce. La libreria è aperta tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 11 di mattina.

L’orario più “indicato” per andare è certamente il pomeriggio. La mattina è, infatti, il momento in cui i nuovi arrivi vengono messi in ordine e potrebbe forse risultare più difficile trovare ciò che state cercando. Chiusa la domenica.

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!