Pubblicato in: Festival

Parco Labia a Roma ospita VIC – Verde Incontra Cultura dal 25 agosto

Beatrice Curti 4 settimane fa
parco-labia-roma-vic-min
Luca Carocci. ph. Simone Cecchetti

Dal 25 agosto al 25 settembre, i 7000mq di area verde aperta al territorio di Parco Labia a Roma si animano con il festival multidisciplinare VIC – Verde Incontra Cultura, progetto curato da Medart e promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura.

Gli eventi gratuiti accompagneranno i cittadini fino al  settembre susseguendosi nell’area verde, aperta al quartiere tutti i giorni dalle 9 fino alle 24, con l’alternarsi di concerti, spettacoli teatrali, attività per bambini, food & beverage, incontri culturali.

Affiancano la programmazione musicale e teatrale gli incontri culturali e gli appuntamenti dedicati ai bambini con Kids Labia, tutte le domeniche a partire dalle 17, con laboratori e spettacoli di Teatro Circo.

Gli eventi in programma durante VIC -Verde Incontra Cultura

Il primo appuntamento musicale è il 1° settembre con Dirtyland, collettivo Hip-Hop/Urban romano formato da Uno Solo, Danny Wise, Il Terzo Occhio, Sila Bower Prod. PitchBull & UrbanKi-dz.

Il 9 settembre si prosegue con il concerto dell’artista Luca Carocci, chitarrista e cantante che, fra gli altri, ha collaborato con Operaja Criminale, Gnut, Margherita Vicario, Francesco Forni, Roberto “Bob” Angelini, Bianco.

E ancora, il 23 settembre, appuntamento con Lamine, nome d’arte di Viviana Strambelli: originaria di Erice, partecipa nel 2020 al premio Fabrizio de Andrè vincendo il Premio SIAE con il brano Non è tardi, raccolto nel suo ultimo album che presenta in occasione del concerto a Parco Labia.

VIC - Verde Incontra Cultura-roma-min

Cinque serate – quelle del 25 – 27 agosto e 2-10-16 settembre – sono dedicate a Sounds Like, un nuovo progetto nato per dare spazio a giovani formazioni musicali del territorio che reinterpretano grandi artisti nazionali e internazionali, spaziando fra i generi dal rock al funk, fino al pop e al cantautorato italiano.

Spazio anche al teatro dal 3 settembre con Cuoro, il format inventato dall’attrice e autrice Gioia Salvatori partendo dal blog nel quale scriveva il suo punto di vista sul mondo, mettendo in luce riflessioni, nevrosi e paradossi della quotidianità che costellano le vite di ognuno, in chiave tragicomica.

Il 17 settembre, Daniele Parisi sul palco con il travolgente one man show La vita è una beffa: cibo, amore, malattia ed esistenzialismo, monologhi scritti sul pubblico, intrecci d’amore disperati, canzonette oscene e malinconiche, in uno spettacolo in continua evoluzione, che sistematizza pezzi di repertorio con pezzi inediti.

Il 24 settembre l’appuntamento è con Claudio Morici in scena con Fenomenologia dei rapporti di coppia: monologhi vecchi e nuovi, conversazioni in chat, corteggiamenti suicidi e saggi brevi per svelare una volta per tutte, dopo Epicuro, Freud e “Il tempo delle mele”, i meccanismi amorosi della coppia.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni scrivere a ass.cult.medart@gmail.com o telefonare al 351 6999236.