Pubblicato in: Fiere

Fumetti, videogame, cosplayer e cinema: torna la fiera di Romics

Alessio Cappuccio 3 settimane fa
romics 2019

Arriva alla venticinquesima edizione il Romics, il festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games che si tiene a Roma. Quest’anno le date prescelte per l’edizione primaverile sono quelle che vanno dal 4 al 7 aprile, mentre l’appuntamento è alla Nuova Fiera di Roma in via Alexandre Gustave Eiffel 79.

Quattro giorni durante i quali gli appassionati potranno incontrare i loro beniamini, godere delle sfilate dei coloratissimi cosplayer , giocare in anteprima ai videogame della prossima stagione, assistere a proiezioni speciali, partecipare a workshop, tavole rotonde per conoscere tutti i segreti del mondo dell’editoria e fumetti.

Durante la quattro giorni verranno premiati i Romics d’Oro 2018: Reki Kawahara, scrittore giapponese di light novel e manga, autore di Sword Art Online, ABEC, celebre illustratore della serie Dengeki Bunko Sword Art Online; inoltre sarà premiato Alessandro Bilotta, autore d’eccezione da Giulio Maraviglia fino a Dylan Dog e Mercurio Loi; altro Romics d’Oro per George Hull, uno dei più importanti concept designer futuristico; e infine sarà sul palco anche Ryan Ottley, conosciuto soprattutto per il lavoro su Invincible e, di recente, per quello su The Amazing Spider-Man, infine spazio al cinema con il Romics d’Oro Willem Dafoe, nei cui credits figurano blockbuster superomistici quali Spider-man e Aquaman fino a performance di doppiaggio per Alla ricerca di Nemo, Death Note e I Simpsons.

Confermata la centralità della Comics City, la casa del fumetto in uno spazio sempre più ampio dedicato ai grandi incontri del fumetto con anteprime e presentazioni, agli autori con disegno in diretta, murales, dediche e mostre in cui prenderanno vita tutte le espressioni della creatività. All’interno della city ampio spazio alla nuova Artist Alley, il luogo dove poter incontrare i grandi autori per firme e sketch, la Self Area e l’Area Pro per i nuovi talenti, con un calendario di incontri che vede protagonisti i principali editor del mondo del fumetto.

Spazio anche alle mostre con un omaggio a Sword Art Online, con le incantevoli illustrazioni di ABEC, nonchè alle Macchine volanti e universi immaginari di George Hull, piena di poster, concept art e visual creati dall’artista. Quindi sarà il turno di Giorgio Cavazzano, tra fantascienza e fantasy: in questa mostra, la prima in assoluto dell’artista veneziano dedicata al mondo della fantascienza e del fantasy, si affiancano classici e introvabili. Ci sarà anche Roma Distopica, mostra degli allievi del corso di fumetto triennale della Scuola Romana dei Fumetti, che darà vita ad un unico grande dipinto, di oltre 10 metri, raffigurante l’immagine di una possibile Roma di un impossibile futuro. In diretta live, tra analogico e digitale, Doctor Who Vs. Doctor Aphra: la sfida tra Elena Casagrande e Emilio Laiso, due professionisti a confronto, due tecniche, due personaggi del futuro che si incontreranno e scontreranno in un inedito crossover disegnato. A 50 anni dal primo sbarco sulla Luna, infine, la Scuola Internazionale di Comics presenta Guarda che Luna, una live performance di disegno.

Al Movie Village le anteprime italiane dei primi due episodi di Miracle Workers, la serie con Steve Buscemi nei panni di Dio e Daniel Radcliffe in quelli di un angelo, e 5 cm al secondo, il capolavoro che ha consacrato al grande pubblico il Maestro Makoto Shinkai. Quindi spazio anche alle celebrazioni del Trono di Spade, con un panel con le voci italiane storiche della serie e la proiezione dell’episodio preferito della serie, votato dal web. Incontro anche con i doppiatori del film  Bohemian Rapsody con proiezione del film in Blu-ray con contenuti extra inediti. Presenti anche installazioni dedicate a Shazam! e l’attesissimo Pokémon. Detective Pikachu, primo film live-action dedicato ai Pokémon. In occasione dell’uscita in anteprima mondiale di Hellboy, l’eroe della saga di fumetti cult creata da Mike Mignola sarà protagonista di un panel che reinterpreterà il protagonista della saga con accessori di moda, statue 3D e un artbook. Inoltre un dietro le quinte di Spider-man: Un nuovo universo, Bumblebee e Macchine mortali.

Tra gli eventi speciali le celebrazioni mondiali dell’80esimo anniversario di Batman, la cui prima tappa ufficiale in Italia sarà a Romics: nel Movie Village una mostra di tavole originali realizzate da artisti internazionali e italiani, statue ufficiali, omaggi d’autore, istallazioni e contenuti transmediali dedicati all’ero della DC Comics. Giorgio Cavazzano, uno fra i fumettisti Disney più famosi al mondo, sarà protagonista di una mostra di originali e di un incontro, entrambi dedicati alle sue incursioni nei mondi della fantascienza e del fantasy.  Per i fan della scrittrice cult Licia Troisi appuntamento da non perdere con la presentazione de L’isola del santuario, il terzo capitolo della Saga del Dominio; spazio anche alla musica con Cristina d’Avena, per celebrare la sua nuova tappa artistica dell’ultimo album Duets Forever – Tutti Cantano Cristina.

Per chi volesse sgranchirsi i pollici ecco tornare al Romics 2018 i tornei di videogame che si svolgeranno presso il Pala Games: tra i giochi proposti ci sono Fortnite, Apex Legends, Overwatch, League of Legends, Hearthstone, Fifa e Rainbow 6. Presente inoltra anche un’area retrogaming con postazioni e simulatori di guida, Just Dance e Microsoft Xbox

Per quanto riguarda l’angolo cosplayer si segnala il Romics Cosplay Award, la prestigiosa sfilata cosplay dove i cosplayer di tutta Italia, sono chiamati a sfidarsi sul palco di Romics per rappresentare l’Italia. Un biglietto per il Giappone attende il vincitore del miglior cosplay singolo e per le coppie. Giunge alla sua quinta edizione l’appuntamento con la musica popolare coreana, il K-pop Contest Italia Special Romics. Inoltre segnaliamo anche il Romics Gran Galà del Doppiaggio. con premiazioni e un viaggio nella storia del doppiaggio italiano. E poi come dimenticare Adventure Time? Dopo la fine della storica serie di Pendleton Ward ecco proiezioni, raduno con i cosplayer di
Adventure Time e incontro con i doppiatori italiani della serie.

Presente anche un’area Kids&Junior per i più piccoli, con un ampio programma ricco di attività ludiche e d’intrattenimento, workshop e incontri, in collaborazione con la Scuola Romana dei Fumetti, la quale allestirà anche la mostra Il Mitico Futuro con i lavori dei piccoli allievi del corso annuale Comics Junior.

Sul sito ufficiale tutte le informazioni e il programma aggiornato dei tantissimi eventi che si susseguiranno durante i quattro giorni. Per informazioni: 069396007 – 06 9395606

Romics 2018: orari e biglietti

dal 4 al 7 aprile 2019 dalle ore 10.00 alle 20.00

  • Abbonamento full 4 giorni: € 26.00
  • Abbonamento venerdì, sabato e domenica: € 24.00
  • Abbonamento sabato e domenica: € 18.00
  • Biglietto ordinario feriale: € 10,00
  • Biglietto ordinario week end: € 12,00
  • Ridotto ordinario € 8.00 (bambini dai 6 ai 10 anni, over 80, militari)
  • Biglietto Cosplay: € 5.00
  • Gratuito: bimbi fino ai 5 anni, disabili con accompagnatore

Forse sei interessato a: