Pubblicato in: Evergreen

San Lorenzo: vivi il quartiere più autentico di Roma

News Partner 3 giorni fa
roma-san-lorenzo-min

Poiché i quartieri di Roma hanno tutti la propria atmosfera, può essere difficile trovare le perle nascoste della città, soprattutto fuori dal centro città. Se ti piace l’atmosfera bohémien del Pigneto e del Testaccio, allora San Lorenzo è anche per te.

A causa del suo sfondo industriale, non è sicuramente uno dei quartieri più belli di Roma ma nasconde molte sorprese. Originariamente un quartiere operaio, i suoi residenti si riuniscono ancora nei diversi circoli, centri comunitari, dove si discute di politica (prevalentemente di sinistra).

È una delle poche parti di Roma distrutte durante la Seconda Guerra Mondiale. In alcuni punti sono ancora visibili tracce di incursioni aeree. In quanto zona operaia, lontana dal centro cittadino e dal Vaticano, San Lorenzo era un obiettivo ‘sicuro’.

Le bombe avrebbero interrotto le attività industriali del vicino scalo merci senza danneggiare importanti edifici religiosi. Il Parco dei Caduti ricorda ancora le 1500 vite che furono uccise. La storia di San Lorenzo è ancora vivissima: il cantautore Francesco De Gregori ne ha scritto addirittura una famosa canzone.

Se arrivi in stazione cerca subito un servizio di deposito bagagli Termini; Roma è una città da vivere liberamente, senza alcun tipo di bagaglio ingombrante. Vediamo insieme cosa fare a San Lorenzo!

Cosa guardare a San Lorenzo

Probabilmente verrai a San Lorenzo per immergerti nella sua vita notturna o nella cultura gastronomica, ma non dimenticare le attrazioni storiche e culturali.

Uno dei suoi monumenti più importanti è la Basilica di San Lorenzo Fuori Le Mura, in quanto è una delle Sette Chiese Pellegrine. Assicurati di visitare la chiesa prima delle 12:00 o dopo le 16:00, poiché chiude in questi orari.

Vale sicuramente la pena entrare e ammirare il bellissimo mosaico di Gesù e dei suoi apostoli nel soffitto della cupola. La chiesa è circondata dal più grande cimitero della città, il bellissimo Cimitero del Verano. Qui sono sepolti molti italiani famosi, tra cui Marcello Mastroianni (il famoso attore de La dolce vita di Fellini) e Goffredo Mameli (compositore dell’inno nazionale).

San Lorenzo è anche una tappa obbligata per gli amanti della street art. Come in altri quartieri della parte sud di Roma, qui troverai molti murales, adesivi, poster e messaggi politici per le strade. Particolarmente suggestivo è il lungo muro lungo via dei Sardi su cui sono state dipinte le sagome di 107 donne morte per omicidio.

Troverai anche opere dell’artista di strada di origine romana e acclamata a livello internazionale Alice Pasquini, ad esempio in Via dei Sabelli. Via Dei Lucani vanta una vasta collezione di imponenti opere di diversi artisti.

Dove mangiare

Cerchi il miglior cibo a Roma? Potresti trovarlo qui, a San Lorenzo, se stai cercando una cucina romana non sofisticata a buon prezzo, ovviamente. Praticamente puoi entrare in qualsiasi osteria o pizzeria per una buona pizza romana o un piatto di cacio e pepe, compreso un drink e un caffè, per circa 10 euro.

Sei a San Lorenzo all’ora di pranzo quando c’è il sole? Assicurati di mangiare un panino all’Enoteca Mejo Pani (Via degli Apuli 36) affacciata su Piazza dell’Immacolata, la piazza principale del quartiere.

Hai voglia di condividere un caffè con un amico? Giufà Libreria Caffè (Via degli Aurunci 38) è un’affascinante, minuscola libreria e bar in uno, un luogo ideale per connettersi davanti a un cappuccino.

A San Lollo (Via dei Latini, 57) trovi le migliori pizze alla romana, ma anche gustose bruschette e fritti (verdure fritte, impasto o pesce) ottimi da condividere. Se avete ancora spazio per il dolce, fate un salto da Gelato San Lorenzo (Piazzale Tiburtino 1): il loro gelato è 100% artigianale e naturale.

Tappa obbligata per gli amanti del cioccolato è SAID, l’antica fabbrica di cioccolato (Via Tiburtina 135). Nascosto in una stradina senza uscita, questo luogo produce i bonbon più gustosi dal 1923. Ora ospita un negozio, una sala da tè, un bar e un ristorante in uno. Se visiti durante i giorni più freddi, assicurati di provare la cioccolata calda paradisiaca.

Cerchi un’esperienza autentica a Roma?

Tutto sommato, San Lorenzo potrebbe non essere esteticamente bello rispetto ad altre zone bellissime della città, ma compensa sicuramente in autenticità.

Se stai cercando del buon cibo, la street art più cool e una vivace vita notturna, questo è il posto che fa per te. Quindi la prossima volta che ti chiedi dove festeggiare, bere o mangiare a Roma, assicurati di mettere questo quartiere bohémien emergente in cima alla tua lista.

Roma Weekend