Pubblicato in: Trasporti

Sciopero generale dell’8 marzo: orari, modalità e fasce di garanzie di bus, metro e treni

Alessio Cappuccio 3 settimane fa
sciopero 8 marzo roma 2019
Foto: Wikimedia - Mariordo (Mario Roberto Durán Ortiz)

Anche la città di Roma partecipa come ovvio allo sciopero generale dell’8 marzo indetto dall’organizzazione Non una di meno che ha trovato ampio consenso e adesione da parte di vari settori pubblici, tra cui anche quello dei trasporti.

Ecco tutte le informazioni utili per i viaggiatori che si troveranno a doversi spostare in città con i mezzi pubblici, o a partire da Roma verso altre destinazioni, in treno o in aereo.

Sciopero dell’8 marzo a Roma: le motivazioni

Lo sciopero che si sovrappone a quella che è nota come Festa della donna è appoggiato a Roma, per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico, dalle sigle sindacali Cobas, Usb e Faisa Cisal. In particolare i Cobas, riferiscono nel comunicato stampa ufficiale, portano all’attenzione degli utenti “l’importanza della lotta ai rapporti di potere e alle gerarchie su cui si sono sempre fondati sia il sistema patriarcale sia quello capitalista e liberista. […]. La violenza maschile sulle donne e la violenza di genere sono una conseguenza di quei sistemi e si manifestano in tutte le loro forme: stupri, insulti e molestie, violenza domestica e femminicidi che sono ancora all’ordine del giorno.”

Nell’obiettivo dei sindacati lo smantellamento del welfare, causa di perdita di ogni forma di indipendenza personale ed economica per le donne, “in un paese in cui già ricevono salari inferiori rispetto agli uomini per minore accesso alle figure apicali, maggiore diffusione del part-time e carriere discontinue”.

A preoccupare anche “la presenza di medici obiettori negli ospedali, nei consultori e nelle strutture sanitarie”, che “mette in serio pericolo la salute delle donne non garantendo loro un’adeguata assistenza medica, una seria prevenzione e l’applicazione della legge sull’interruzione volontaria di gravidanza, favorendo il ritorno all’aborto clandestino“, frutto delle “nuove politiche reazionarie e razziste dell’attuale governo” esemplificata dal disegno di legge Pillon su separazione e affido.

Sciopero dell’8 marzo a Roma: Atac, Roma Tpl e Cotral

Possibili disagi per tutti gli utenti del trasporto pubblico romano, nella giornata di venerdì 8 marzo: sono infatti previsti uno sciopero di  24 ore, indetto da Cobas e Usb, su tutta la rete Atac. Interessati bus, tram, metropolitane e ferrovie Termini-Giardinetti, Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

In vigore le usuali fasce di garanzia che vanno dall’inizio del servizio fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Scioperi di 24 e 4 ore (dalle 8,30 alle 12,30), frutto della dimostrazione lanciata da Usb e Faisa Cisal, coinvolgeranno i bus periferici della Roma Tpl. Similmente, per quanto riguarda lo sciopero dell’intera giornata, sono garantite le fasce di garanzia sopracitate.

Per quel che concerne Cotral, invece, a indire le manifestazioni sono state le sigle Cobas del Lavoro privato e Usb: lo sciopero ha sempre una durata di 24 ore e prevederà l’astensione dei lavoratori dall’esercizio delle proprie funzioni lavorative dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 sino alla fine del servizio. Garantite le partenze dai capolinea fino alle 8:30, e quelle dalla ripresa del servizio alle 17 fino alle 20:00.

Sciopero 8 marzo 2019: gli orari degli aerei

Per quanto riguarda il trasporto nei cieli. piloti, assistenti di volo e personale di terra incroceranno le braccia dalle 14 alle 18 per quel che concerne Alitalia Sai e Cityliner. Il personale Airitaly si ferma invece dalle 11 alle 15.

Si consiglia dunque di controllare i propri voli presso il sito dell’aeroporto e della compagnia di volo di riferimento, facendo particolare attenzione alle tratte nazionali.

Sciopero 8 marzo 2019: disagi sui treni

In generale le sigle sindacali che aderiscono allo sciopero hanno chiesto ai lavoratori del trasporto ferroviario di incrociare le braccia dall’inizio della giornata dell’8 marzo fino alle 21.

Per quanto riguarda Italo i lavoratori che aderiranno si fermeranno dalla mezzanotte dell’8 marzo fino alle 21. Al fine di diminuire i disagi causati ai viaggiatori di Italo, ecco la lista dei treni garantiti. Per informazioni contattare Italo Assistenza all’892020 (numero a pagamento).

Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, nonché alcuni treni a lunga percorrenza. I treni che hanno iniziato il tragitto a sciopero iniziato sono obbligati ad arrivare a destinazione, se raggiungibile entro un’ora dall’inizio della manifestazione; gli altri invece si fermeranno nelle stazioni precedenti.

Sciopero dell’8 marzo a Roma: come rimanere aggiornati

Per restare sempre aggiornati sullo stato della circolazione dei mezzi pubblici a Roma, è possibile controllare l’account ufficiale Twitter di Atac oppure il sito dell’azienda, che pubblica notizie in tempo reale.

Sciopero dei trasporti a Roma dell’8 marzo: le alternative

Per ovviare agli evidenti disagi dello sciopero, vi consigliamo alcune valide alternative per non restare a piedi. L’auto è sempre la prima scelta, si sa, ma se proprio non ne avete una non disperate: Roma offre diversi servizi di car sharing.

Almeno tre le opzioni a vostra disposizione: il Car Sharing Roma, Car2Go o il servizio EnJoy. Inoltre potete farvi dare un passaggio in scooter grazie all’app Scooterino.

Etichette: