Pubblicato in: News

Sciopero dei mezzi a Roma del 5 dicembre 2017: differito

sciopero mezzi roma 5 dicembre 2017
fonte: Wikimedia

***AGGIORNAMENTO*** Sciopero Atac differito a venerdì 12 gennaio 2018

C’è una nuova data per lo sciopero dei mezzi Atac: venerdì 12 gennaio i trasporti si fermeranno per 24 ore. 

“Il Prefetto di Roma, con una propria Ordinanza – si legge nella nota diffusa dall’Usb – aveva deciso il differimento ad altra data dello sciopero in Atac e Roma Tpl previsto per martedì prossimo, 5 dicembre. L’agitazione era stata indetta dai sindacati Orsa, Faisa, Confail e Usb; il Prefetto aveva invitato le organizzazioni sindacali a un’eventuale riproclamazione dello sciopero nel mese di gennaio 2018. In conseguenza di ciò, le stesse sigle sindacali hanno riproclamato quindi lo sciopero per venerdì 12 gennaio 2018″

 

***AGGIORNAMENTO*** Sciopero Atac differito ad altra data

Il Prefetto di Roma ha disposto il differimento ad altra data dello sciopero di 24 ore del personale di Atac e di Roma Tpl indetto da Orsa, Faisa Confail e Usb previsto per il 5 dicembre 2017. I sindacati sono stati invitati a spostare lo sciopero a gennaio 2018. La decisione si è resa necessaria alla luce del prevedibile incremento dei flussi turistici legato all’approssimarsi delle festività natalizie e del ponte dell’8 dicembre.

***

Usb, Faisa, Confai e Orsa hanno proclamato uno sciopero dei trasporti di 24 ore a Roma per la giornata di martedì 5 dicembre 2017.

Stop, quindi, alla circolazione di metropolitane, bus, filobus, tram e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord.

I tranvieri del servizio di trasporto pubblico romano incroceranno le braccia dalle 8.30 alle 17 e poi dalle 20 fino a fine servizio. Rimarranno garantite, come di consueto, le fasce orarie d’entrata e uscita dagli uffici.

Sciopero mezzi Roma martedì 5 dicembre 2017: le motivazioni

Accade sempre più spesso e, anche questa volta, lo sciopero non è legato a rivendicazioni economiche o contrattuali. Per la Usb, che lo ha indetto, si rivolge contro l’affidamento dei servizi a ditte private che, secondo il sindacato, “non garantiscono i diritti minimi, come i versamenti per fondi previdenziali integrativi” e non versano le rate “alle finanziarie con cui i lavoratori hanno contratto un prestito facendoli inserire nelle liste dei cattivi pagatori senza contare tutti i disagi che le famiglie di questi lavoratori vivono per gli affitti e i mutui pagati in ritardo a causa dei mancati versamenti degli stipendi”.

Sciopero mezzi Roma martedì 5 dicembre 2017: le alternative

Durante lo sciopero, si sa, l’alternativa quasi obbligata è l’automobile. Se non ne avete una, però, potrebbe essere una buona idea utilizzare il car sharing, sebbene questo non vi impedirà di salvarvi dal traffico della Capitale.

Se optate per questa scelta, potrete usare il Car Sharing Roma, Car2Go o il servizio EnJoy.

Se invece non piove e della macchina proprio non volete saperne, potete farvi dare un passaggio in scooter grazie all’app Scooterino.

Sciopero mezzi Roma martedì 5 dicembre 2017: come rimanere aggiornati

Per restare sempre aggiornati sullo stato della circolazione dei mezzi pubblici a Roma, è possibile controllare basterà controllare l’account ufficiale Twitter di Atac oppure il sito dell’azienda, che pubblica notizie in tempo reale.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!