Pubblicato in: Trasporti

Spostato al 25 giugno lo sciopero dei trasporti di Roma: tutto su orari e fasce di garanzia

Alessio Cappuccio 4 settimane fa
sciopero Roma 25 giugno
Foto: Wikimedia - Atac Roma - Irisbus Citelis

Previsto inizialmente per il 20 giugno e quindi spostato per il concomitante concorso riservato ai futuri navigator, lo sciopero dei trasporti di 24 ore indetto dalle sigle sindacali OrSA e Usb Lavoro Privato andrà in scena martedì 25 giugno, e in parte nelle prime ore del 26 giugno.

Si attendono dunque gravi disagi per l’intera giornata e la nottata precedente, con ritardi e cancellazioni di corse dei mezzi di superficie e della metropolitana.

Sciopero dei trasporti a Roma: le motivazioni

Nel suo comunicato stampa ufficiale Usb rileva che la dimostrazione “vuole accendere i riflettori sulla necessità di affrontare in modo decisivo il problema della salute e la sicurezza tanto dei lavoratori quanto degli utenti.”

Pressanti i problemi cui si fa riferimento: “i bus che prendono fuoco fanno ancora notizia, ma sembra un problema di cui interessarsi solo di fronte a rogo avvenuto; le aggressioni al personale ormai non fanno neanche più notizia, è oramai moda legittimata da una gestione aziendale che sembra non sapere più dove mettere le mani e così, come non ha rispetto delle condizioni di lavoro del proprio personale costretto a lavorare nella quasi totale assenza di servizi igienici ai capolinea, senza ferie adeguate per un sufficiente recupero psico-fisico, con mezzi usurati e strade piene di buche, assenza di aria condizionata nei mesi caldi, tanto meno si pone il problema delle difficoltà che il cittadino affronta nel muoversi in città.”

Atac più sinteticamente elenca i seguenti punti:

  • mancata sicurezza sul posto di lavoro
  • mancata depolverizzazione delle gallerie metropolitane
  • mancata prevenzione della salute e sicurezza per gli operatori di esercizio come da accordo del 27.11.2018
  • approfondimento dell’applicazione del ccnl articolo 34 lettera B della partecipazione e concorso dell’azienda ad eventuali ricorsi civili e penali

Sciopero 25 giugno: orari e fasce di garanzia

In realtà sono due gli scioperi di 24 ore proclamati dalle segreterie territoriali. Vediamo più nello specifico i mezzi e le fasce orarie coinvolti .

  • Bus notturni: servizio non garantito nella notte tra il 24 giugno e il 25 giugno, (linee la cui denominazione inizia con la lettera N)
  • Mezzi di superficie e metropolitana: il 25 giugno dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio diurno. Garantite dunque le fasce di garanzia dall’inizio del servizio alle 8.30 e tra le 17 e le 20.
  • Linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980: non garantite nella notte tra il 25 e il 26 giugno. Regolare invece il servizio della rete dei bus notturni

Atac ha fornito anche i dati inerenti le adesioni durante le ultime astensioni.

  • Sicel, OrSA-Usb: sciopero di 24 ore del 26 luglio 2018, adesione del 17.3% per esercizio superficie del 20.4 % per metropolitane e ferrovie regionali
  • OrSA-Usb: sciopero di 24 ore del giorno 17 gennaio 2019 – adesione del 34.8% per esercizio superficie e del 32.2% per esercizio metropolitane e ferrovie regionali.

Sciopero dei trasporti a Roma del 25 giugno: le alternative

Per ovviare agli evidenti disagi dello sciopero, vi consigliamo alcune valide alternative per non restare a piedi. L’auto è sempre la prima scelta, si sa, ma se proprio non ne avete una non disperate: Roma offre diversi servizi di car sharing.

Almeno tre le opzioni a vostra disposizione: il Car Sharing Roma, Car2Go o il servizio EnJoy. Inoltre potete farvi dare un passaggio in scooter grazie all’app Scooterino.