Pubblicato in: Concerti

Roma Summer Fest 2020: Nick Cave, Pixies, Simple Minds tra i primi nomi

roma summer fest 2020 programma artisti concerti biglietti

Torna per una nuovissima edizione il Roma Summer Fest, l’atteso festival musicale estivo che viene prodotto tutti gli anni dalla Fondazione Musica per Roma.

Location dei concerti è come sempre una venue unica al mondo, l’Auditorium Parco della Musica progettato da Renzo Piano. In programma ci sono due mesi di live con le più grandi star italiane e internazionali del rock e del pop, i grandi protagonisti del jazz e della musica d’autore, per una stagione in Cavea di grande musica.

A inaugurare le danze di una programmazione ancora tutta da scoprire c’è Nick Cave, che nel 2019 ha pubblicato un album dolente e sofferto come Ghosteeen. Altro nome molto atteso è quello dei Pixies, che sono tornati alla ribalta dopo 3 anni con il settimo lavoro in studio della loro carriera, Beneath the Eyrie.

A loro si uniscono gli scozzesi Simple Minds, che arriveranno a Roma a metà luglio, nonché gli apprezzatissimi Caribou e i The Lumineers, tra le formazioni più interessanti del folk rock americano. Discorso a parte il britannico Paul Weller, icona del soul anglosassone, meno noto nel nostro Paese ma idolatrato in patria.

Roma Summer Fest 2020: il programma e gli artisti

  • Nick Cave & The Bad Seeds: 11 giugno – biglietti da 28,75 euro
  • Caribou: 25 giugno – biglietti da 28,75 euro
  • The Lumineers: 5 luglio – biglietti da 34,50 euro
  • Pixies: 8 luglio – biglietti da 28,75 euro
  • Simple Minds: 15 luglio – biglietti da 32 euro
  • Paul Weller: 24 luglio – biglietti da 34,50 euro

Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21.

I biglietti possono essere acquistati tramite il circuito Ticketone.

Roma Summer Fest 2020: norme di sicurezza

La direzione ricorda che all’ingresso verranno effettuati controlli al metal detector. Non sono ammessi zaini, grandi borse ma saranno consentite solo borse o pochette. All’interno è disponibile il servizio guardaroba gratuito.

Severamente vietato introdurre anche materiali e bottiglie in vetro, cibo e bevande, caschi, oggetti pericolosi e macchine fotografiche e attrezzatura video professionale.

Roma Weekend