Pubblicato in: Trasporti

Sciopero dei mezzi a Roma del 12 gennaio 2018: info e orari

sciopero_mezzi_roma_12_gennaio_2018-min
fonte: wikimedia

Dopo essere stato fissato al 5 dicembre scorso, lo sciopero dei mezzi a Roma era stato differito dai sindacati Orsa, Faisa confail e Usb, e su richiesta del prefetto, a venerdì prossimo, 12 gennaio 2018.

A fermarsi per 24 ore saranno autobus, tram, metropolitane e ferrovie urbane (Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo) gestite da Atac. Stop anche per le linee periferiche gestite da Roma Tpl.

Rispettate, come di consueto, tutte le fasce di garanzia. I mezzi saranno quindi disponibili fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Il servizio non sarà invece garantito sulle linee notturne (linee da N1 a N28 e, per la fascia 0.01-5.30 linea 913) nella notte 11 gennaio/12 gennaio.

Sciopero mezzi Roma martedì 12 gennaio 2018: le motivazioni

Lo sciopero di dicembre era stato indetto contro l’affidamento dei servizi a ditte private che, secondo il sindacato, non garantiscono i diritti minimi, come i versamenti per fondi previdenziali integrativi ai lavoratori.

Le motivazioni restano identiche, sebbene la scelta obbligata di differire lo sciopero al 12 gennaio non sia piaciuta ai sindacati. “Riteniamo – denunciano i sindacati – che a Roma ormai si è in piena emergenza democratica. È del tutto evidente che, attraverso motivazioni del tutto pretestuose, si lede un diritto costituzionale nel totale silenzio di tutte le forze politiche ed istituzionali”.

Secondo le rappresentanze sindacali “ai lavoratori di Atac e Roma TPL viene di fatto impedito di esprimere il proprio dissenso nei confronti di una soluzione, quella del concordato preventivo, che, attraverso un piano industriale vergognoso, scarica su salari e sulla salute dei lavoratori tutto il peso di un possibile (ed illusorio per noi) rientro dai debiti provocati da anni di saccheggio aziendale perpetrato dal noto sistema politico/sindacale”.

Sciopero mezzi Roma martedì 12 gennaio 2018: le alternative

Per ovviare agli evidenti disagi dello sciopero, vi consigliamo alcune valide alternative per non restare a piedi. L’auto è sempre la prima scelta, si sa, ma se proprio non ne avete una non disperate: Roma offre diversi servizi di car sharing.

Almeno tre le opzioni a vostra disposizione: il Car Sharing Roma, Car2Go o il servizio EnJoy.

Se invece non piove e della macchina proprio non volete saperne, potete farvi dare un passaggio in scooter grazie all’app Scooterino.

Sciopero mezzi Roma martedì 12 gennaio 2018: come rimanere aggiornati

Per restare sempre aggiornati sullo stato della circolazione dei mezzi pubblici a Roma, è possibile controllare l’account ufficiale Twitter di Atac oppure il sito dell’azienda, che pubblica notizie in tempo reale.

Etichette: