Pubblicato in: News Trasporti

Sciopero dei trasporti del 26 luglio 2018 a Roma: orari e informazioni

sciopero trasporti roma 26 luglio 2018
Foto: Wikimedia - Mariordo (Mario Roberto Durán Ortiz)




A meno di tre settimane dal precedente sciopero (che non ha provocato particolari disagi), giovedì 26 luglio i lavoratori di Atac incroceranno di nuovo le braccia, questa volta per 4 ore.

A indire l’agitazione è il sindacato Usb, insieme a Faisa Sicel e Orsa, che ha messo sotto i riflettori le presunte responsabilità dell’azienda in merito alla sicurezza per i lavoratori e i cittadini.

Nel comunicato ufficiale della sigla sindacale si legge che “operai e impiegati sciopereranno le ultime 3 ore fino a fine turno mentre il personale turnista sciopera dalle 20:00 alle 24:00; dovranno riprendere servizio solo gli autisti che hanno in tabella partenze dai capolinea dopo le ore 24:01 o riservate (mezz’ora prima i conducenti dei bus e fino a 50 minuti prima i conducenti dei tram).”

In forse dunque le corse di metro, bus, tram, filobus e ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle per le ultime 4 ore di servizio diurno. In questo caso ovviamente non sono previste fasce di garanzia.

Sciopero 26 luglio: le motivazioni

Nel documento ufficiale in cui comunicava la sciopero USB ha fatto sapere che “quando un conducente dichiara un guasto lo fa sotto la propria responsabilità e per la sicurezza delle persone che trasporta, mentre l’azienda sta facendo pressioni per proseguire il servizio, anche in condizioni non ottimali. ”

La protesta riguarda le condizioni cui sono costretti a sottostare i lavoratori di Atac: “Non è possibile uscire di casa per recarsi al lavoro e rischiare di essere aggredito perché l’utenza riconosce nei lavoratori i disservizi creati dall’azienda. Non è possibile continuare a lavorare con vetture vecchie, obsolete e rumorosissime che danneggiano la salute.  È inammissibile non avere neppure i servizi igienici ai capolinea. Non ci si può ammalare per le polveri sottili che si respirano nelle gallerie delle metropolitane.”

Sciopero dei mezzi a Roma: possibili percentuali di adesione

Atac ha fatto sapere che nel corso delle ultime astensioni i dati di adesione sono stati i seguenti:

  • sciopero di 4 ore del giorno 12 settembre 2017 Orsa – Faisa Confail: adesione 15.3 per cento servizio di superficie e 12.9 servizio metropolitane e ferrovie regionali
  • sciopero di 4 ore del giorno 20 luglio 2017 Orsa – Usb: adesione 64 per cento servizio di superficie; 18.4 per cento servizio metropolitane e ferrovie regionali

Sciopero mezzi Roma venerdì 26 luglio 2018: le alternative

Per ovviare agli evidenti disagi dello sciopero, vi consigliamo alcune valide alternative per non restare a piedi. L’auto è sempre la prima scelta, si sa, ma se proprio non ne avete una non disperate: Roma offre diversi servizi di car sharing.

Almeno tre le opzioni a vostra disposizione: il Car Sharing RomaCar2Go o il servizio EnJoy. Inoltre potete farvi dare un passaggio in scooter grazie all’app Scooterino.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!