Pubblicato in: Festival

Non solo libri, ma anche concerti e serate danzanti a Letture d’estate

Alessio Cappuccio 4 settimane fa
letture d'estate 2019

Torna a Roma Letture d’Estate: nei Giardini di Castel Sant’Angelo,un’edizione tutta nuova lungo la “passeggiata incantata” più amata dell’Estate Romana.

In uno dei più suggestivi angoli della Capitale, un’oasi di relax a pochi passi dalla Basilica di San Pietro, si potrà trascorrere del tempo piacevole sotto gli alberi secolari tra presentazioni, incontri e concerti nella Piazzetta degli Eventi o intrattenendosi con tutta la famiglia negli spazi dedicati ai più piccoli.

Un posto speciale è riservato anche all’artigianato di qualità da scoprire gustando magari un buon aperitivo tra una pagina e l’altra nei due bellissimi bar di Letture: il Bistrot del Passetto e il Bistrot Letture d’Estate. Si potrà anche andare alla ricerca del libro perduto nelle Librerie “Invito alla Lettura” così come soddisfare la curiosità e il gusto per oggetti vintage dimenticati ma ancora funzionanti.

Dal 21 giugno si potrà ammirare l’esclusiva mostra dedicata ad Alberto Sordi a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ripercorrerà i momenti salienti della carriera cinematografica del grande attore romano con foto tratte dall’Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale.

I Giardini ospiteranno, inoltre, un ricco cartellone di serate che coniugano la magia della musica e della letteratura: l’anteprima romana del nuovo libro di Frank Lisciandro su Jim Morrison; la poesia in jazz di Liè Larousse e Gianluca Pavia con Paolo Damiani.

Ci saranno incontri speciali come la presentazione del romanzo del rocker Omar Pedrini e si potrà andare dalle strofe del rap italiano ai poeti dell’antimafia con Kiave per We Reading; da non perdere la serata tributo al mito degli Anni ’60 di Folkstudio che vedrà come super ospite Toni Santagata e, ancora, l’omaggio al mondo rock delle groupies con Barbara Tomasino, accompagnata dalle note di Francesco Forni e Luca Carocci.

E, infine, il progetto di musica e poesia della coppia Gnut&Sollo, la serata di trombone e poesie con Ludovica Valori e il suggestivo viaggio in Italia accompagnati da Adoriza il cui concerto sarà presentato da Timisoara Pinto e Daniele Sidonio con il produttore artistico Piero Fabrizi.

Sono tanti gli autori ospiti: negli oltre 70 giorni di manifestazione, sul palco si alterneranno i nomi più interessanti, nazionali e internazionali, presenti sugli scaffali delle librerie come Ascanio Celestini, Vanni Santoni, Stefano Bartezzaghi, Andrea Colamedici e Maura Gancitano, Luca Di Bartolomei, Alex Kerr, la scrittrice Cinzia Leone che sarà accompagnata da un omaggio musicale per voce sola di Miriam Meghnagi, Melissa Panarello, Miriana Trevisan, Cristina dell’Acqua e Ilaria Gaspari, Claudio Gatti, Giorgio Biferali, Giulia Ciarapica e Paola Cereda.

Ancora tanti ospiti a sorpresa e tante interessanti commistioni: la letteratura incontrerà lo sport con Federico Vergari e Fabio Canino; spazio alla satira tagliente di Spinoza.it, ancora per We Reading, ma anche una serata omaggio al mito di Frida Kahlo dal titolo “Io ti chiamo Frida” a cura di Paola Zoppi; non mancherà, infine, l’appuntamento con Luca Maria Spagnuolo che ci condurrà nei gironi più profondi dell’opera del Sommo Poeta con Dante per tutti e le leggende medievali.

Ricchissima la selezione di concerti che vanno dalla surf music alla tradizione cubana passando per il piacevole intrattenimento folk, blues e jazz. Tra gli ospiti musicali: Al&The Newtones, Both Sides Now di Arianna Gaudio e Filippo Gatti, le percussioni di Ramon Caraballo, il Texas blues di Greg Izor che ci accompagnerà nella notte di eclissi di luna piena, Lucilla Galeazzi e Stefania Placidi, Nando Citarella e i Tamburi del Vesuvio, il rock dei Caltiki, Seresta project, Lavinia Mancusi, Enrico Crivellaro unica esibizione romana, accompagnato dalla Simone Nobile Band, Spirit Bird Gospel Choir, i Bassifondi con la loro musica seicentesca, River Blonde, The Jump Aces, Traindeville, Gloria Turrini Blues Revue, Raffaella Misiti e ancora una serata dedicata a Tom Waits con Raffaela Siniscalchi, Marco Ballestracci e Lucio Villani.

Grande attenzione verrà dedicata ai bambini: oltre al “Festival del gioco dagli 0 ai 115 anni”, a seguire, dal 1° al 14 luglio, la Biblioteca Centrale Ragazzi offrirà spettacoli, visite guidate, cacce al tesoro, workshop e incontri e la mostra “Gli alberi danzanti” in collaborazione con Korean Foundation for International Cultural Exchange. Non mancheranno per tutto l’arco della manifestazione giochi e laboratori quotidiani in collaborazione con Orso Ludo e con le librerie romane L’Ora di Libertà e L’Isola non trovata; ancora, le letture juke boxe per i più piccoli, il festival Tempo di giocare e la mostra fotografica sui Ragazzi di Strada di Nairobi a cura di Amref.

Lungo i viali della Passeggiata dei sogni e dei desideri, si potranno incontrare ping-pong, calcio balilla e scacchi, oltre al tradizionale varo del “Cruciverba più difficile del mondo” a cura di Ennio Peres.

Torna anche il fascino delle serate danzanti nella magia delle notti stellate: ogni mercoledì Tango con la Milonga El Castillo a cura di Liv&Bossi e ancora Lindy Hop e lezioni dimostrative con sessioni aperte al pubblico a cura di Swinghaus a partire da sabato 13 luglio. Inoltre, Letture d’Estate ospiterà la Grande Festa di Ferragosto con Giorgio Cuscito e la Swing Valley Band.

Programma completo

Sito web per aggiornamenti