Pubblicato in: Sport

I runner scendono in pista a Roma: torna la grande Maratona Internazionale

Alessio Cappuccio 3 settimane fa
maratona di roma 2019
Foto: pagina Facebook XXV Acea Maratona Internazionale di Roma

Tutto pronto a Roma per il 7 aprile 2019, data in cui si svolgerà la XXV Maratona Internazionale di Roma, uno degli eventi sportivi più amati e attesi nella capitale, fosse solo per la chiusura di strade e arterie centrali con relativi disagi.

Tuttavia quest’anno gli organizzatori sono corsi ai ripari, e il percorso della maratona è stato studiato per essere più scorrevole mantenendo il fascino indiscusso che caratterizza da sempre la 42 chilometri, con il centro storico toccato in larga parte negli ultimi chilometri

Maratona di Roma 2019: il percorso e gli orari

Il Colosseo torna ad essere il grande protagonista, con la partenza fissata in via dei Fori Imperiali, tra Largo Corrado Ricci e Via di San Pietro in Carcere, e l’arrivo sempre nella via imperiale ma con i runner che chiuderanno la prova arrivando da via di San Gregorio, con l’Arco di Costantino a fare da scenario prima di girare intorno al Colosseo e finire in via dei Fori Imperiali.

Per la prima volta, il tracciato di gara si snoderà nella parte iniziale su via Cristoforo Colombo per tre chilometri, per poi proseguire su viale Ostiense e la prima parte di Lungotevere. Al 18° chilometro si passerà in via della Conciliazione con la vista della Basilica di San Pietro, poi ci si immergerà nel quartiere Prati per tornare sul Lungotevere, senza più passare sul tratto dell’Acquacetosa-Moschea.

Dal 34° chilometro e sino al traguardo la parte più emozionante del percorso, ovvero il centro storico della Città Eterna, quello che rende il percorso della Maratona Internazionale di Roma unico al mondo. In sintesi il percorso è scorrevole, con molti tratti rettilinei e pochissimi saliscendi, quindi adatto a tutti.

La partenza della maratona avverrà alle ore 8.30 e il tempo limite di 7 ore garantirà a tutti di portare a termine i 42,195 chilometri.

Per tutti gli iscritti una promozione speciale: ingresso a 8 Euro con salta fila (invece che 21 euro) nelle giornate di venerdì 5, sabato 6 e lunedì 8 aprile 2019 per la visita ai Musei Vaticani, accompagnatori inclusi (solo per l’opzione salta fila). Per ottenere lo sconto basterà presentare la cartolina ricevuta nel pacco gara all’ingresso dedicato ai “Visitatori con prenotazione”. L’accesso sarà concesso dalle ore 9.00 fino alle ore 16.00, orario di chiusura dell’ingresso dei Musei Vaticani.

Per tutte le esposizioni in corso a Roma non perdete il nostro #spiegonemostre

maratona di roma 2019 mappa

Stracittadina 2019: percorso e orari

Per ciò che concerne la Stracittadina, la non competitiva di 5 chilometri aperta a tutti, la corsa coinvolgerà tutti i cittadini e consentirà di vivere una giornata indimenticabile nelle meraviglie della Città Eterna. Il percorso sarà tutto nel centro storico di Roma e sarà lungo 5 chilometri. .

La partenza avverrà al seguito della maratona (indicativamente alle ore 9), sempre da via dei Fori Imperiali, e il percorso si svilupperà nel cuore della Roma imperiale con arrivo all’interno del Circo Massimo.

Iscrizioni al sito ufficiale con costo di 10 euro.

  • Partenza – Via dei Fori Imperiali
  • Piazza Venezia
  • Piazza San Marco
  • Piazza D’Aracoeli
  • Via del Teatro di Marcello
  • Via Luigi Petroselli
  • Piazza della Bocca della Verità
  • Via dei Cerchi
  • Piazza di Porta Capena
  • Viale delle Terme di Caracalla
  • Piazzale Numa Pompilio
  • Via Antoniniana
  • Viale Guido Baccelli
  • Largo Enzo Fioritto
  • Viale Guido Baccelli
  • Largo delle Vittime del Terrorismo
  • Piazza di Porta Capena
  • Viale Aventino
  • Via del Circo Massimo
  • Via dell’Ara Massima di Ercole
  • Arrivo – Circo Massimo

Maratona di Roma 2019: il villaggio

L’Acea Marathon EXPO – Ragusa Off è il villaggio della maratona che sarà allestito nell’ex deposito Atac di via Tuscolana 179.

L’EXPO è in una posizione strategica, in quanto facilmente raggiungibile con la metro (linea A, fermata Ponte Lungo) e con la ferrovia urbana FM1 e FL1 (fermata Stazione Tuscolana). I treni delle linee FM1 e FL1, invece, sono consigliati per chi arriva in aereo, in quanto dall’Aeroporto Leonardo Da Vinci si arriva direttamente alla Stazione Tuscolana.

Dal 4 al 6 aprile 2019, dalle 10 alle 20, l’area di oltre 6000 mq sarà allestita per accogliere e intrattenere le migliaia di iscritti alla maratona e alla Stracittadina. Nell’expo si ritireranno pettorali e pacchi gara delle due prove e ci si potrà iscrivere fino a sabato 6 aprile alla non competitiva.

Maratona di Roma 2019: strade e metro chiuse

In vista della XXV Acea Maratona Internazionale di Roma ecco le notizie riguardanti la metropolitana (ricordiamo la chiusura di Barberini, Spagna e Repubblica):

  • Fermata Colosseo sarà chiusa il 7 aprile
  • Per la partenza della Maratona scendere alla fermata Circo Massimo
  • Per la partenza della Stracittadina (5km) scendere alla fermata Cavour
  • Fermate di riferimento per l’arrivo della Maratona: Cavour, Spagna e Circo Massimo
  • Fermata di riferimento per l’arrivo della Stracittadina (5km): Circo Massimo

Per quel che concerne le strade chiuse, ecco il prospetto.

Centro storico

Divieto di fermata dai primi minuti del 7 aprile fino al termine della manifestazione e relative operazioni in:

  • VIA PETROSELLI: ambo i lati intera via.
  • PIAZZA BOCCA DELLA VERITA’: intera piazza.
  • VIA DEI CERCHI: ambo i lati intera via, eccetto veicoli autorizzati dal Gabinetto del Sindaco.
  • VIA DEL CIRCO MASSIMO: ambo i lati, intera via.
  • LARGO AMERIGO PETRUCCI:intero largo comprese le rampe di accesso al lungotevere.
  • VIALE TERME DI CARACALLA, laterale destra nel tratto compreso tra largo Vittime del Terrorismo e p.le Numa Pompilio, inclusa l’area di sosta adiacente lo Stadio delle Terme.
  • LARGO VITTIME DEL TERRORISMO: lato ingresso Stadio “Nando Martellini”.
  • VIA ANTONINIANA: ambo i lati intera via.
  • VIALE AVENTINO: ambo i lati della carreggiata laterale in direzione piazza di Porta Capena, nel tratto e verso compreso tra piazza Albania e piazza di Porta Capena.
  • PIAZZA ALBANIA: ambo i lati della carreggiata laterale nel tratto e verso tra viale della Piramide Cestia e via di San Saba.
  • VIALE DELLA PIRAMIDE CESTIA: ambo i lati della carreggiata laterale nel tratto e verso compreso tra piazza di Porta San Paolo e piazza Albania.
  • VIA S. MARIA IN COSMEDIN: lato destro nel tratto e verso compreso tra Lungotevere Aventino e via della Greca.
  • LUNGOTEVERE DEI FIORENTINI: lato sinistro del senso unico di marcia, da Ponte P.A.S.A. a Ponte Vittorio.
  • PIAZZA DI PONTE S.ANGELO: intera piazza.
  • LUNGOTEVERE TOR DI NONA: ambo i lati nel tratto compreso tra via di Panico e via del Mastro.
  • PASSEGGIATA DI RIPETTA: ambo i lati intera via.
  • PIAZZA AUGUSTO IMPERATORE:lato sinistro nel tratto compreso tra via di Ripetta e via dei Pontefici.
  • VIA DEI PONTEFICI: lato sinistro nel tratto compreso tra piazza Augusto Imperatore e via del Corso.
  • VIA DEL BABUINO:ambo i lati intera via.
  • PIAZZA DI SPAGNA:intera area di sosta riservata a CD e carico scarico merci posta di fronte al civico 48.
  • VIA DI RIPETTA: ambo i lati nel tratto compreso tra via Tomacelli e piazza Nicosia/ via del Clementino.
  • VIA DELLA SCROFA: lato destro del senso unico di marcia nel tratto compreso tra piazza Cardelli e via del Clementino.
  • PIAZZA NICOSIA: lato sinistro nel tratto e verso da via della Scrofa a via Monte Brianzo; lato destro nel tratto e verso da via della Scrofa a via Monte Brianzo, limitatamente alla prima fila dell’area di sosta a spina del parcheggio centrale adiacente la fontana monumentale.
  • VIA MONTE BRIANZO: ambo i lati intera via.
  • PIAZZA PONTE UMBERTO I (tratto via Monte Brianzo / via Zanardelli): intero tratto.
  • VIA ZANARDELLI: ambo i lati intera via.
  • PIAZZA DI TOR SANGUIGNA: intera piazza. FORO TRAIANO: intera piazza, eccetto veicoli autorizzati.
  • PIAZZA VENEZIA: intera piazza, eccetto mezzi e strutture autorizzate dal Gabinetto del Commissario Straordinario.
  • PIAZZA SS. APOSTOLI: ambo i lati nel tratto compreso tra vicolo del Piombo a via Cesare Battisti / via IV Novembre, eccetto mezzi e strutture autorizzate dal Gabinetto del Sindaco.

Divieto di transito dai primi minuti del 7 aprile fino al termine della manifestazione e relative operazioni in:

  • VIA DEI FORI IMPERIALI intera via, eccetto mezzi autorizzati del Gabinetto del Sindaco;
  • VIA DEI CERCHI nel tratto compreso tra piazza di Porta Capena e via di San Teodoro.

Dalle ore 06:00:

  • VIA DI S. GREGORIO: entrambe le carreggiate eccetto mezzi autorizzati del Gabinetto del Sindaco;
  • VIA CAVOUR: nel tratto compreso tra l.go Visconti Venosta e l.Corrado Ricci, entrambi sensi di marcia.

Dalle ore 7 in:

  • VIA DELL’ARA MASSIMA DI ERCOLE: intera via.

Prati

Divieto di fermata dalle 21:00 del 6 aprile fino alla fine della manifestazione in:

  • VIA CRESCENZIO da Via Virgilio fino a Via Ovidio, lato destro del senso di marcia in direzione di Piazza del Risorgimento; da Via Sforza Pallavicini per 15 metri, lato destro del senso di marcia direzione Piazza Cavour; da Via Terenzio per 15 metri, lato destro del senso di marcia direzione Piazza del Risorgimento;
  • VIA SFORZA PALLAVICINI, da Via Alberico II a Via Crescenzio, ambo i lati del senso unico di marcia;
  • VIA DI PORTA CASTELLO, da Largo di Porta Castello a Via Sforza Pallavicini, ambo i lati del senso unico di marcia;
  • VIA DELLE FOSSE DI CASTELLO, da Largo di Porta Castello a Piazza Adriana, ambo i lati del senso unico di marcia;
  • PIAZZA ADRIANA, da Via delle Fosse di Castello a Piazza Pia, ambo i lati del senso unico di marcia.
  • PIAZZA PIA, da Piazza Adriana a Largo Giovanni XXIII, ambo i lati del senso unico di marcia.
  • VIA DI PORTA ANGELICA, da Piazza della Città Leonina a Borgo Angelico, lato destro del senso unico di marcia;
  • PIAZZA DEL RISORGIMENTO o da Via di Porta Angelica a Via del Mascherino, lato destro del senso unico di marcia o da Via Stefano Porcari a Via Crescenzo, lato destro del senso unico di marcia;
  • VIA TERENZIO, da Via Crescenzio per 10 metri, ambo i lati del senso unico di marcia in direzione di Via Cola di Rienzo;
  • VIALE GIULIO CESARE, da Via Paolo Emilio a Via Duilio, lato destro della carreggiata centrale in direzione di Via Lepanto;
  • VIA FORNOVO, da Viale delle Milizie a Viale Giulio Cesare, ambo i lati del senso unico di marcia;
  • VIALE DELLE MILIZIE da 20 metri prima dell’intersezione con Largo Trionfale, fino all’intersezione stessa, lato destro della carreggiata centrale in direzione di Largo Trionfale; da Via Lepanto a Viale Angelico, nelle carreggiate centrali promisque aventi direzione Viale Angelico, ambo i lati;
  • VIA DELLA GIULIANA, da 20 metri prima dell’intersezione con Piazzale Clodio fino all’intersezione stessa, lato destro del senso di marcia in direzione di Piazzale Clodio;
  • PIAZZALE CLODIO da Via della Giuliana allo svincolo di immissione direzione Viale Giuseppe Mazzini, lato destro del senso di marcia; carreggiata di immissione su Viale Giuseppe Mazzini, con provenienza Piazzale Clodio, ambo i lati del senso unico di marcia;
  • VIALE GIUSEPPE MAZZINI
    da Piazzale Clodio fino a Viale Angelico, lato sinistro del senso di marcia in direzione di Piazza Giuseppe Mazzini, lato giardini; da Via C. Grabau fino a Via C. A. Racchia, lato destro della carreggiata avente direzione Viale Angelico; da 20 metri prima dell’intersezione con Piazza Giuseppe Mazzini fino all’intersezione stessa, lato sinistro del senso di marcia descritto;
  • PIAZZA GIUSEPPE MAZZINI da Via Oslavia fino a Viale Giuseppe Mazzini, lato sinistro del senso di marcia a rotatoria, nell’area centrale a ridosso giardini; da Via Oslavia a Via Sabotino, lato destro del senso di marcia a rotatoria, lato palazzi; da Via Sabotino a Viale Giuseppe Mazzini, lato destro del senso di marcia a rotatoria, lato palazzi, compresi gli stalli contigui i giardini centrali di Viale Giuseppe Mazzini;
  • PIAZZA BAINSIZZA, da Via Oslavia a Viale Carso, lato destro del senso unico di marcia;
  • VIALE CARSO, da Piazza Bainsizza fino a Largo Generale Gonzaga del Vodice, lato destro del senso di marcia descritto;

Marconi, Ostiense, San Paolo

Divieto di transito dai primi minuti del 7 aprile fino al termine della manifestazione e relative operazioni in:

  • VIALE GUGLIELMO MARCONI, lato destro carreggiata nel tratto e direzione compresi tra Via Cristoforo Colombo e Via Temistocle Calzecchi Onesti;
  • VIA TEMISTOCLE CALZECCHI ONESTI, in entrambi i lati, carreggiata in direzione Via Tullio Levi Civita;
  • VIA FERDINANDO BALDELLI, parcheggio centrale con entrata e uscita lato Basilica di San Paolo;
    VIA OSTIENSE , lato sinistro, carreggiata nel tratto e direzione compresi tra Via Ferdinando Baldelli e l’impianto semaforico pressi Sepolcreto; lato destro, carreggiata nel tratto e direzione compresi tra Viale Giustiniano Imperatore e il civico 263/e; carreggiata prospiciente parco I. Schuster, tutto il lato sinistro per il senso di marcia;

Divieto di transito dalle 08:00:

  • Via Cristoforo Colombo, complanare, da Via Marco Polo a Viale Guglielmo Marconi;
  • VIALE GUGLIELMO MARCONI, corsia di destra da Via Cristoforo Colombo a Via Temistocle Calzecchi Onesti;
  • VIA TEMISTOCLE CALZECCHI ONESTI, carreggiata in direzione Via Tullio Levi Civita; Rep. N. 2019/0000244
  • VIA FERDINANDO BALDELLI, carreggiata in direzione Viale San Paolo;
  • VIA OSTIENSE intersezione Viale Giustiniano Imperatore; corsia preferenziale

iN’s RunAndGo 2019

Promuovere uno stile di vita sano grazie all’attività sportiva e ad una corretta alimentazione, a partire dai propri dipendenti. Questo l’importante obiettivo che ha spinto iN’s Mercato, la rete di discount con spirito italiano, a lanciare per il secondo anno consecutivo la sfida iN’s RunAndGo a cinque città, ai loro cittadini e ai lavoratori dei punti vendita presenti sul territorio.

iN’s RunAndGo è il running tour con cui iN’s Mercato approderà a Roma, per invitare tutti a vivere la propria città a passo di corsa, o anche camminando, ma condividendone a pieno le emozioni. Nella capitale, dal 4 al 7 aprile, sarà l’ultracycler campione italiano in carica Omar Di Felice, reduce dalla traversata dell’Alaska attraverso la mitica Dalton Highway, a scendere dalla bici per guidare il team nella stracittadina di 5 km.

Informazioni e registrazioni