Pubblicato in: Teatro

Gli spettacoli teatrali da vedere a Roma dal 18 al 24 dicembre 2017

Lucilla ChiodiLucilla Chiodi 12 mesi fa
spettacoli teatrali roma 2017
foto di Achille Le Pera

L’offerta teatrale di una città come Roma è sempre ricchissima e molto varia. Se vi state domandando cosa c’è di interessante da vedere questa settimana e non sapete proprio come orientarvi, Roma Weekend è qui per segnalarvi alcuni spettacoli in cartellone nella Capitale.

Trovate tutto nello #spiegoneteatri di questa settimana. Ecco cosa vedere a teatro a Roma nella settimana dal 18 al 24 dicembre 2017.

Alcuni consigli sugli spettacoli in cartellone

— Ragazzi di vita

Teatro Argentina, dal 21 dicembre al 7 gennaio 2018

Dopo il successo della scorsa stagione, ritorna a teatro Ragazzi di vita diretto da Massimo Popolizio, che ha realizzato uno spettacolo potente e comunicativo, acclamato da un pubblico ampio (circa 15.000 spettatori) ed eterogeneo.

L’energia travolgente di quel piccolo popolo di ragazzi, protagonisti del primo celebre romanzo di Pier Paolo Pasolini, da cui Emanuele Trevi ha tratto una drammaturgia che ne restituisce il suo lirismo e la sua ferocia, trascina gli spettatori all’interno delle loro esistenze di borgata. Riccetto, Agnolo, Begalone, Alvaro, e ancora il Caciotta, lo Spudorato, Amerigo, sono orfani d’innocenza che agguantano la vita a piene mani, riversando per le strade le loro vivacità emarginate, con continue sovrapposizioni di spregiudicatezza e pudore, violenza e bontà, brutalità e dolcezza.

Racconti di vite, voci e vicende, suddivisi in diversi episodi e archi temporali, si snodano in un affresco polifonico sul quale sorvola Lino Guanciale, un “narratore” che si aggira come uno “straniero” in visita a rendere possibili e visibili tutte le scene.

Indirizzo: Largo di Torre Argentina, 11

Orari

  • prima ore 21;
  • martedì e venerdì ore 21;
  • mercoledì e sabato ore 19;
  • giovedì e domenica ore 17;
  • 25 dicembre ore 19.00;
  • 26 dicembre ore 21;
  • 31 dicembre in via di definizione;
  • 23 – 24 dicembre e 1 gennaio riposo

Prezzi

  • intero da 12,00 a 40,00 euro;
  • under35 e over65 da 12,00 a 32,00 euro;
  • Convenzioni da 12,00 a 28,00 euro;
  • Scuole e studenti da 11,00 a 15,00 euro;
  • ingresso con Libertina Card 22,00 euro;
  • con Libertina Feriale 18,00 euro
  • con Libertina under35 13,00 euro

— Elio Germano e Teho Teardo in “Viaggio al termine della notte”

Auditorium Parco della Musica, 19 dicembre 2017

Elio Germano e Teho Teardo portano in scena “Viaggio al termine della notte” di Louis-Ferdinand Céline in una versione completamente rinnovata nelle musiche e nei testi.

Avvalendosi della straordinaria sensibilità interpretativa di Elio Germano, Teardo ripercorre musicalmente alcuni frammenti del “Viaggio” restituendo, in una partitura inedita, la disperazione grottesca di questo capolavoro di scrittura che ritrova nuove dinamiche espressive nella combinazione di archi, chitarra e live electronics.

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30

Orari: 21

Prezzi: 20,00 euro

— Caldo (Varmt)

Teatro Tor Bella Monaca, dal 13 al 23 dicembre 2017

Caldo (Varmt), del 2005, è una pièce inedita in Italia e appartiene ai testi più metafisici e poetici di Jon Fosse, il grande autore norvegese vincitore del Premio Ibsen 2010. Lo spettacolo è diretto da Alessandro Machia con la partecipazione di Alessandra Fallucchi. Jon Fosse è considerato il più grande drammaturgo vivente, tanto da essere stato messo in scena dai più grandi registi contemporanei come Thomas Ostermaier, Claude Régy, Luk Perceval, Patrice Chereau e tradotto in più di 40 paesi.

In Caldo, sullo sfondo di un pontile affacciato sul mare, due uomini che non si conoscono, uno più giovane e l’altro più vecchio, aspettano una donna di cui hanno lo stesso ricordo: un giorno caldo, d’estate, una donna sensuale e misteriosa in costume da bagno nero. All’improvviso la donna arriva, facendo emergere a poco a poco nei due e in maniera sempre più presente il ricordo di quel giorno d’estate e di qualcosa che è accaduto in quella casa.

Chi sono quei due uomini? Chi è la donna? Quale rapporto li lega? Che traccia hanno lasciato l’uno nell’altro e dove si trovano ora? Un testo ipnotico di rara bellezza in cui emergono i temi più cari a Jon Fosse: il rapporto tra la vita e la morte, il tempo, la memoria e il desiderio.

Indirizzo: Via Bruno Cirino

Orari: ore 21

Prezzi: intero 10,00 euro; ridotto 8,00 euro; giovani 7,00 euro; prezzo speciale GIFT CARD 7,50 Euro

— La Locandiera

Teatro Vascello, dal 19 al 23 dicembre 2017

Questo allestimento del capolavoro di Goldoni ha debuttato nel 2016 ad Asti Teatro 38, col sottotitolo L’Arte per Vincere per la regia di Stefano Sabelli. La pièce traghetta l’azione dalla Firenze del ‘700 al Delta del Po, negli anni ’50, in un’atmosfera acquitrinosa ispirata a capolavori del Cinema neorealista come Riso Amaro di De Sanctis e Ossessione di Visconti, come pure a commedie come Ieri Oggi e Domani di De Sica.

In questo adattamento de “La Locandiera” di Goldoni, spicca l’interpretazione di Silvia Gallerano nei panni di una Mirandolina combattuta fra tradizione e femminilità emancipata, moderna e sensuale, abile ma priva delle leziosità connaturate in genere al ruolo.

Un clima di varietà e avanspettacolo invade l’atmosfera umida e languida della Locanda, che, come un carillon spinto da sospiri e passioni, prende a girare a ritmo di swing o con il languore di un liscio, intonato senza tempo e ritmo dal fisarmonicista che, muto e saggio, osserva ridente e silente lo scorrere del fiume e di quel che porta e trascina via.

Indirizzo: Via Giacinto Carini, 78

Orari: ore 21; matinée 20-21 dicembre ore 10.30

Prezzi: Intero 20,00 euro; ridotto over 65 e studenti 12,00 euro

— La Spallata

Teatro della Cometa, dal 6 al 31 dicembre 2017

Commedia capace di coniugare con equilibrio e originalità una graffiante ironia ed il calore delle atmosfere familiari più tradizionali e genuine. Lo spettacolo porta la firma di Gianni Clementi, autore di innumerevoli commedie teatrali che hanno conquistato sia il pubblico italiano che quello straniero.

La regia è curata da Vanessa Gasbarri. Dopo il successo di “Finchè vita non ci separi”, viene dunque a ricostituirsi la sinergia artistica che durante la scorsa stagione ha regalato al pubblico del Teatro della Cometa risate, inediti spunti di riflessione e momenti d’emozione.

Ne La Spallata l’intreccio narrativo denso di sorprendenti colpi di scena, viene contrappuntato dagli eventi storici di un’epoca divisa tra galvanizzanti rivoluzioni e drammi incombenti. Al centro dei fatti raccontati da questa spassosa commedia, il microcosmo di una famiglia e un difficile confronto generazionale.

Indirizzo: via del Teatro Marcello, 4

Orari: da martedì a venerdì ore 21; sabato doppia replica ore 17 e ore 21; domenica ore 17

Prezzi: platea 25,00 euro; prima galleria 20,00 euro; seconda galleria 18 euro

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!