Pubblicato in: News

Music Day, Domenica al Museo e Cena da chef: ecco gli eventi a Roma nel weekend

Anna TatananniAnna Tatananni 11 mesi fa
eventi roma weeekend
Photo by Claudio Recanatini on Unsplash

In questo primo weekend di febbraio già si avverte l’atmosfera del Carnevale e sono tantissimi gli eventi per trascorrere a Roma un fantastico weekend.

Nel nostro #spiegoneweekend troverete tutte le informazioni utili per scegliere cosa fare in città.

Eventi nel weekend

Music Day Roma

Hotel Mercure Roma West – Via degli Eroi di Cefalonia 301,) Roma (Spinaceto)

Per i collezionisti e appassionati di musica di ogni epoca sabato 3 e domenica 4 febbraio torna la Giornata del Collezionismo Musicale, grazie all’iniziativa dell’Associazione Culturale “Per un Pugno di Dischi”, al Patrocinio della Regione Lazio e alle partnership di Radio Rock 106.00, di Classic Rock Italia.

L’importante evento di cultura musicale ospita oltre 50 espositori provenienti da tutta Italia e dall’estero, una ricchissima proposta di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica, memorabilia. Non mancheranno incontri con i protagonisti del mondo musicale di ieri e di oggi, presentazioni di dischi, libri, dvd e dibattiti per approfondire le passioni di ciascuno in ambito musicale.

Orari: dalle 10 alle 19

Biglietti: Ingresso di 3,00 euro con tesseramento gratuito (5,00 euro per i due giorni)

Per informazioni consultare il sito ufficiale.

La tarantella del carnevale

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia – Largo Luciano Berio 3, Roma

Domenica 4 febbraio ritorna la Tarantella del Carnevale in Auditorium con la partecipazione di centinaia di maschere e danzatori tradizionali che animeranno al ritmo di travolgenti e vertiginose tarantelle gli spazi all’aperto e al chiuso dell’Auditorium.

Un evento eccezionale che culminerà in un grande concerto spettacolo con la partecipazione di oltre duecento artisti tra musicisti, cantori e danzatori e che sarà un’occasione speciale per riscoprire gli antichi rituali agricoli che nelle antiche civiltà classiche ripercorrevano il passaggio dall’Inverno alla Primavera, tempo di risveglio e di fioritura, auspicio e speranza per un raccolto abbondante.

Un progetto originale di Ambrogio Sparagna per OPI Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni gruppo Danzatori Popolari coordinati da Francesca Trenta con la partecipazione di La Tarantella di Montemarano, Le Maschere di Tricarico, I Giganti Pulcinella Zeza e i Campanacci degli Aurunci.

Orario: ore 10, ore 11 concerto spettacolo

Biglietti: Posto unico 15,00 euro

“Quanti sono gli strumenti sul palco?”

Teatro Palladium – Piazza Bartolomeo Romano 8, Roma

Sabato 3 febbraio al teatro Palladium va in scena una originale proposta nata dall’incontro tra la clarinettista Selene Framarin e il pianista Alfonso Alberti la cui reciproca e forte curiosità per espressioni musicali non convenzionali li ha portati alla creazione di uno spettacolo veramente innovativo.

Una rappresentazione dove, grazie all’intesa e alla bravura dei protagonisti, parola e linguaggio del corpo si aggiungono agli strumenti sul palco dando vita a uno straordinario concerto.

Orario: ore 21

Biglietti: intero 15,00 euro; ridotto 10,00 euro ; studenti 5,00 euro

Prevendite: biglietteria.palladium@uniroma3.it – tel. 327 2463456 (orario 10:00-13:00 / 15:00 – 20:00) e sul sito.

LIVE BAND KARAOKE – PERCHÉ SANREMO È…

Lanificio159 – Via di Pietralata 159/A, Roma

La Live Band Karaoke onorerà e disonorerà il 68° Festival della Canzone italiana ogni domenica di febbraio, con un set di canzoni tutte dedicate a Sanremo. I partecipanti potranno sceglie la loro canzone sanremese e intonarla sul palco del Lanificio.

A supportare chi vorrà cimentarsi Martina Martorano, a incoraggiare Valerio Mirabella e a dirigere Marco Troni con la Live Band con Marco De Simoni (chitarra acustica ed elettrica), Nicola D’Amati (basso e voce), Lucio Castagna (batteria), Valerio Roscioni (tastiere e voce). Seguirà L2 Djset.

Orario: 18:30

Ingresso: libero, offerta gratuita

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

SUPERMAGIC 2018 “Miraggi”

Teatro Olimpico – Piazza Gentile da Fabriano 17, Roma

Fino al 4 febbraio al Teatro Olimpico andrà in scena la quindicesima edizione del Festival Internazionale della Magia.

Un evento teatrale irripetibile, con i migliori illusionisti e prestigiatori del momento, che celebrerà l’incanto e l’eleganza dell’arte magica con straordinarie grandi illusioni, innovative tecnologie e sorprendenti effetti speciali e dove stupore, suspense, divertimento e magia prenderanno il sopravvento e faranno sognare il pubblico di tutte le età.

Orari:
• tutti i giorni alle ore 21
• sabato ore 16:30 e 21
• domenica ore 15:30 e 18:30

Biglietti: da 16,00 euro a 45,00 euro

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 06 3265991; gruppi 06 32659927; ufficiopromozione@teatroolimpico.it

Suoni in movimento

Explora. Il Museo dei Bambini di Roma – via Flaminia 82, Roma

Sabato 3 e domenica 4 febbraio si terrà “Suoni in movimento”, un laboratorio creativo e originale di sperimentazione musicale per permettere ai bambini di interagire con ritmo e strumenti a percussioni e realizzare un Monkey Drum. Uno strumento tra i più amati dai bambini perché, grazie alle due sfere rotanti che si muovono battendo sulla piccola cassa armonica, si riesce ad ottenere un suono molto divertente.

Orari: ore 10; 12; 15; 17

Biglietti: 8,00 euro

Modalità di partecipazione: attività inclusa nel biglietto d’ingresso al museo; a numero chiuso su prenotazione al banco informazioni entro 30 minuti dall’inizio della visita.

Mostre a Roma

Lo #spiegonemostre offre una scelta diversificata delle mostre a Roma.

Lo sguardo oltre la prossimità

Impact Hub – Viale dello Scalo San Lorenzo 67

Si conclude il 4 febbraio la mostra dedicata agli spazi definiti “l’altrove”. Lontano dal nostro micro-spazio, nel quale siamo agenti, si estende il “fuori”, l’altrove. Preso tutto insieme, in una sola parola, assume la forma di una macro entità unitaria e perciò impossibile da interpretare. Ma se si procede passo a passo, proprio dove il corpo riesce a muoversi e a interagire, l’alterità diventa prossimità e il punto di vista cambia.

Gli scatti fotografici presenti in mostra lavorano proprio su questo rovesciamento di prospettiva. Il mondo visto dal fotografo che sta muovendo i suoi passi nell’altrove, viene restituito in immagine come luogo di prossimità in quel momento, in cui poter agire, ma anche come luogo estraneo ad un’affettività più profonda.

Le fotografie di questa collettiva sono state scelte proprio per il loro sguardo molteplice, assolutamente vario e non riconducibile ad un’unicità, sia per i luoghi che le tematiche scelte. Ma tutti gli artisti presenti hanno percorso un moto a luogo, si sono recati fisicamente o culturalmente molto lontani dalla loro prossimità per osservare cosa succede altrove.

Ingresso gratuito

Visioni del sud: le fotografie ritrovate di Giuseppe Palumbo

Museo delle Civiltà, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari – Piazza Guglielmo Marconi, 2-30, Roma

740 lastre fotografiche che ritraggono il Salento arcaico e le sue trasformazioni, opera del “fotografo in bicicletta” Giuseppe Palumbo, realizzate dal 1907 al 1959 e rimaste dimenticate per sessant’anni trovano finalmente nuova luce.

In esposizione fino al 7 febbraio la mostra che mette in scena il Salento come era un tempo, trasformando la Sala delle Regioni in una grande piazza allestita con una suggestiva installazione fatta di luminarie, che sarà il cuore della mostra. Una mostra diffusa, poiché le immagini di Palumbo segneranno il percorso lungo tutte le sale del Museo dialogando con i temi delle Arti e tradizioni popolari.

Palumbo fu un intellettuale del Sud, autore di un racconto che seppure narra del Salento, può assurgere a testimonianza di tutto il Mezzogiorno, in quegli anni cruciali in cui si costruiva culturalmente l’Italia.

Prezzo: intero €8,00; ridotto €4,00

Domenica al Museo

Nel nostro articolo l’elenco dei musei e degli spazi che partecipano all’iniziativa che offre ai cittadini l’ingresso gratuito nei luoghi della cultura

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdetevi il nostro #spiegoneteatro

Erri De Luca. Una vita, mille storie

Teatro Biblioteca Quarticciolo – via Ostuni 8, Roma

Il 2 febbraio inizia la rassegna di incontri “Qui mi sento a casa”, curata da Doppio Ristretto per il programma 2018 del Teatro Biblioteca Quarticciolo e porta sul palco esponenti del mondo dell’editoria, del cinema e del giornalismo per capire il futuro raccontando il passato.

Il primo appuntamento è con Erri De Luca, scrittore, giornalista, militante, rivoluzionario. Tanta vita da raccontare, tanti personaggi, tante lotte che hanno attraversato il nostro Paese attraverso la disobbedienza civile che lo ha visto protagonista su più fronti.

Orario: ore 19

Biglietti: 3,00 euro

Per info e prenotazioni: 06 69426 222, ‭06 69426 277‬; promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it‬‬‬‬

L’inciampo

Teatro di Documenti, dal 1 al 4 febbraio

Sarà in scena al Teatro Di Documenti, dal 23 gennaio – in prima nazionale – L’Inciampo Giruzziello di Bergeraq di e con Eduardo Ricciardelli. Un thriller con una vena satirico tragica che definisce il nostro tempo attraverso le complesse vicende di un professore di matematica in una società contemporanea con le sue evoluzioni, i suoi vizi, le sue possibilità, i suoi capricci e l’ insaziabilità del male.

Lo spettacolo che vede protagonisti lo stesso Eduardo Ricciardelli con Ida Vinella, Annamaria Zuccaro, Apollonia Bellino, Chantal Gori, replicherà dall’ 1 al 4 febbraio.

La storia di un professore di matematica di periferia si snoda attraverso le sue complesse vicende umane-professionali e familiari. Il tema principale che affronta la drammaturgia è l’idea dell’amore.

Indirizzo: via Nicola Zabaglia 42

Orario: da martedí a sabato ore 21 – domenica e festivi ore 17

Prezzi: da 7,00 a 15,00 euro; Tessera 3,00 euro

Cous Cous Klan

Teatro Tor Bella Monaca, dal 2 al 4 febbraio

Cous Cous Klan diretto da Gabriele Di Luca ha avuto un tale successo nelle scorse settimane all’Eliseo da approdare ora anche al Teatro Tor Bella Monaca. Il testo è un punto di vista sul mondo e sul presente, nel tentativo di non farsi imprigionare dalla retorica e dai moralismi inutili.

In un parcheggio abbandonato due roulotte ospitano due famiglie totalmente diverse: la prima è formata da un ex prete che, dopo un percorso di grande conflitto con la propria fede e dopo essere stato espulso dalla chiesa, vive insieme al fratello minore, un ragazzo sordomuto che campa di espedienti e piccoli imbrogli.

Nella roulotte di fianco, la loro sorella maggiore, che si è convertita per amore all’Islam, vive insieme al marito, un arabo moderato che vende fiori davanti al cimitero. Accanto alle due roulotte abita un uomo apparentemente ricco che di giorno va al lavoro con il suo vestito elegante, ma di notte torna a dormire nel parcheggio.

Ancora una volta Carrozzeria Orfeo sarà impegnata a fotografare senza fronzoli un’umanità socialmente instabile, carica di nevrosi e debolezze, attraverso un occhio sempre lucido, divertito e, soprattutto, innamorato dei personaggi che racconta.

Indirizzo: via Bruno Cirino

Orario: Venerdì 2 e Sabato 3 febbraio ore 21; domenica 4 febbraio ore 17.30

Prezzi: intero 10,00 euro; ridotto 8,00 euro; ragazzi 6,00 euro

Cinema a Roma

Gli eventi cinematografici più importanti di Roma li trovati nel nostro #spiegonecinema.

Bergman 100 – Proiezioni del weekend

Palazzo delle Esposizioni – via Nazionale 194, Roma

Prosegue il ciclo di proiezione dedicate a Ingmar Bergman a Palazzo delle Esposizioni, tutte rigorosamente a ingresso gratuito.

Venerdì 2 febbraio –  Andrej Rublëv: Otto momenti nella vita di Andrej Rublëv, il maggiore pittore di icone della Russia medievale. Opera di sconvolgente forza e bellezza, osteggiata all’epoca dal governo sovietico ma acclamata nel tempo come uno dei capolavori di Tarkovskij, a detta di Bergman “il regista più grande di tutti”.

Orario: 21:00

Sabato 3 febbraio – La fontana della vergine: Nella Svezia medievale, una giovane viene stuprata e assassinata da tre pastori che, per sfuggire alla cattura, si rifugiano ignari proprio dai genitori della ragazza. Bergman mette in campo una potenza visiva e drammatica inaudita per un film tuttora scioccante sulla fede, la vendetta e l’innocenza.

Orario: 21:00

Domenica 4 febbraio Il porto delle nebbie: Jean, un disertore, vuole lasciare la Francia insieme alla bella Nelly, ma prima è costretto a uccidere il suo tutore e aguzzino Zabel. Pietra miliare del realismo poetico e anticipatore del noir americano, è un film di rara perfezione grazie ai talenti riuniti di mostri sacri come Carnè, Prevert e Gabin.

Orario: 21:00

Proiezione di due documentari del National Geographic

Museo Maxxi – via Guido Reni 4A

Al Museo MAXXI, sabato 3 febbraio, un evento da non perdere. Una coppia di film documentari provenienti dalla Library di National Geographic, in occasione della mostra Gravity. Immaginare l’Universo dopo Einstein.

Alle ore 17.30 ci sarà Quando la scienza ha sconfitto la paura.

C’è stato un tempo, non molto lontano, in cui gli eventi naturali potevano essere spiegati solo come manifestazioni divine, gesti improvvisi di dei capricciosi, che non bisognava contraddire.

In questa tappa del nostro viaggio si ritorna al tempo della rivoluzione scientifica, quando Isaac Newton cambiava la storia scrivendo I principi matematici della filosofia naturale, per poi tornare alle grandi scoperte moderne, come quella dell’astronomo olandese Jan Oort.

Alle ore 18.15 ci sarà la proiezione di Un cielo infestato dai fantasmi.

La luce, il tempo e la gravità si coalizzano per distorcere la nostra percezione dell’universo. Le teorie di Isaac Newton, Michael Faraday, William Herschel e James Clerk Maxwell hanno contribuito a spiegare la natura delle onde elettromagnetiche e della forza gravitazionale e il loro lavoro ha portato alla teoria della relatività di Albert Einstein.

Il nostro viaggio ci porterà alla scoperta delle stelle scure, che non sono visibili ma rilevabili tracciando altre stelle intrappolate nei loro pozzi di gravità, e dei buchi neri, con le loro enormi forze gravitazionali che possono anche catturare la luce.

Orario: dalle ore 17.30

Ingresso: libero

Proiezione di Walt Disney e l’Italia di Marco Spagnoli

4 febbraio

La ‘storia d’amore’ tra Walt Disney e l’Italia – il Paese in cui l’universo di personaggi, fumetti e storie d’animazione del geniale artista e regista americano è più conosciuto – raccontata in un documentario che unisce immagini di repertorio a testimonianze di cineasti, giornalisti, disegnatori, musicisti, stilisti, attori e attrici italiani che nella loro vita e carriera hanno avvertito fortemente l’influenza dell’immaginario disneyano.

Utilizzando materiali di repertorio, a partire dal primo viaggio italiano di Disney nel 1935, Walt Disney e l’Italia – Una Storia d’Amore, celebra il legame e l’influenza reciproca tra Disney e il nostro Paese.

Indirizzo: Largo Marcello Mastroianni, 1

Orario: ore 17

Ingresso: gratuito

Eventi gastronomici

Il meglio degli eventi a Roma dedicati al buon cibo del nostro paese nel nostro #spiegonefood.

Festa del cannolo siciliano a Roma

La Cannoleria Siciliana – Piazza dei Re di Roma 10 e Corso Trieste 100

Fino a domenica 4 febbraio si festeggerà il prodotto siciliano più amato ed apprezzato al mondo nei punti vendita de La Cannoleria Siciliana di Piazza Re di Roma e Corso Trieste. Si potranno assaggiare cannoli preparati secondo la tradizione secolare e solo ingredienti 100% siciliani. Si potrà anche partecipare a degustazioni gratuite di ricotta di pecora siciliana

Sabato 3 e domenica 4 solo nel punto vendita di Corso Trieste ci sarà uno speciale aperitivo con buffet a base di piatti siciliani + 2 cannoli mignon a testa + drink a 12,00 euro a persona.

Cena da chef al Mercato Centrale

Mercato Centrale Roma – Via Giovanni Giolitti 36, Roma

Sabato 3 febbraio il Mercato Centrale Roma organizza “Gli chef consigliano” con Oliver Glowig e Crescenzo Scotti del ristorante Villa Cimbrone di Ravello che prepareranno una cena a quattro per un’esperienza gastronomica speciale.

Orario: ore 20

Prezzo: 58,00 euro

Per informazioni e prenotazioni: 0692949916; info.tdv.mercatocentrale@gmail.com

Eventi Letterari

Gli eventi dedicati al libro in città nel nostro #spiegonelibri.

E se non ci fosse più il mare? presentazione Libreria Assaggi

Libreria Assaggi – via degli Etruschi 4, Roma

Sabato 3 febbraio la Libreria Assaggi ospiterà la presentazione del libro di Marco Bucci, “E se non ci fosse più il mare?”, edito dall’Incisiva Edizioni. L’autore, attivista per la difesa dei beni comuni, dell’ambiente e dei diritti civili, sarà presentato dal giornalista Anubi D’Avossa Lussurgiu. Le letture tratte dal libro saranno a cura di Federica Boretti.

Orario: dalle ore 18:30

Presentazione de Il romanzo della canzone italiana di Gino Castaldo

LIBRI & BAR PALLOTTA – Piazzale di Ponte Milvio 23, Roma

Il 2 febbraio, per la rassegna Libri a Mollo, il giornalista musicale Gino Castaldo presenta Il romanzo della canzone italiana (Einaudi), interverranno Ernesto Assante e Paolo Biamonte.

Migliaia di canzoni in ordine cronologico, per il più esauriente, variopinto e veritiero romanzo del Novecento dal primo salto evolutivo con Modugno al Sanremo del 1958 e via via fino alle soglie del 2000 attraverso i primi cantautori genovesi, il rock’n’roll, i gruppi beat, De André, Guccini, Battisti e le canzoni che tra gli anni Settanta e Ottanta hanno segnato la nostra esistenza e la cultura musicale del nostro Paese.

Orario: ore 18.30

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti, vi segnaliamo tutto quello che non potete proprio perdervi in fatto di live.

EUGENIO BENNATO – DA CHE SUD È SUD

Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli – Via Pietro de Coubertin 30, Roma

Per gli amanti del cantautorato, all’Auditorium Parco della Musica il 2 febbraio si esibirà Eugenio Bennato. Un concerto teatrale dal titolo ‘Da che sud è sud’ con il quale il musicista affronta temi di forte attualità, in una trasposizione musicale in cui sono presenti strumenti e voci provenienti dai vari sud del mondo.

Orario: ore 21

Biglietti: da 15,00 euro a 35,00 euro

San Lorenzo Blues Festival – V Edizione

Nuovo Cinema Palazzo – Piazza dei Sanniti 9/a, Roma (S.Lorenzo)

Sabato 3 febbraio torna una nuova edizione del San Lorenzo Blues Festival, la rassegna dedicata al blues dei gruppi e delle band che abitano, vivono e passano nel quartiere San Lorenzo a Roma e che propongono progetti artistici differenti ed originali.

Il programma propone:

  • ore 22 One Man Band SPOOKYMAN
  • ore 22:40 The Red Wagons
  • ore 23:20 SUPAWAI JOHN
  • ore 24 FLEURS DU MAL
  • ore 0:45 JAM SESSION FINALE

Biglietti: sottoscrizione consigliata di 5,00 euro

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale.

GORAN BREGOVIĆ ORCHESTRA – THREE LETTERS FROM SARAJEVO

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia – Largo Luciano Berio 3, Roma

Domenica 4 febbraio torna all’Auditorium Parco della Musica Goran Bregović. accompagnato da un orchestra di 19 elementi.

Cinque anni dopo l’album Champagne for Gypsies, Bregović torna con una nuova produzione incentrata sul tema della diversità religiosa e della coesistenza pacifica: “Three Letters from Sarajevo”. È la storia di Sarajevo con le sue tante credenze, identità, con i suoi complessi paradossi che ha ispirato il suo nuovo album al quale hanno partecipato le voci meravigliose ed esplosive di: Bebe, Riff Cohen, Rachid Taha, Asaf Avidan. Pochi musicisti sono riusciti a sviluppare un’arte così varia, che combina insieme una così grande varietà di stili e tecniche senza perdere la propria identità.

Orario: ore 21

Biglietti: da 26,10 euro a 47,50 euro più diritto di prevendita

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!