Pubblicato in: Mostre

Mostre da vedere a Roma fino al 5 dicembre

mostre roma dicembre 2017

Roma ogni giorno offre un panorama di innumerevoli mostre da visitare. Ecco il nostro #spiegonemostre, il vademecum per questa settimana tra animali da toccare, gli artisti che hanno contribuito alla grandezza del teatro dell’Opera, fotografie del grande Pasinetti e un viaggio attraverso i dipinti del padre dell’impressionismo, Monet.

Museo Civico di Zoologia – Gli animali a portata di mano

Appuntamento in coincidenza con le iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina per la “Giornata internazionale delle persone con disabilità”: il progetto rientra, insieme ad altri spazi del Sistema Musei Civici, nel programma di iniziative “Musei da toccare”, ideato con l’obiettivo di realizzare musei ‘senza frontiere’, rivolto ad un pubblico sempre maggiore.

l percorso si snoda nelle sale del Museo, partendo dalla prima, dove vengono illustrati i meccanismi di riproduzione delle specie animali e i principi base della biodiversità, per poi procedere alle esposizioni che illustrano i sistemi di comunicazione degli animali attraverso i suoni e gli odori, fino a descrivere la forma dei grandi Vertebrati, così come degli Invertebrati che popolano le barriere coralline.

Alcune delle sale espositive sono state arricchite con postazioni che comprendono sia modelli tridimensionali, sia riproduzioni in scala e reperti zoologici, che offrono la possibilità al visitatore non vedente di poter conoscere la forma e le dimensioni dei reperti. Vicino a ogni allestimento sono stati apposti pannelli tattili, con caratteri in braille, che descrivono quanto esposto, oltre a degli specifici QRCode.

Il viaggio esplorativo è concepito con l’obiettivo di scoprire i vari comportamenti animali attraverso la sollecitazioni di tutti i campi sensoriali.

Museo Civico di Zoologia – Via Ulisse Aldrovandi, 18 Roma 

Orari: sabato 2 dicembre ore 15:00 e ore 16:30

Ingresso gratuito su prenotazione (max 4 persone per appuntamento). Per info e prenotazioni chiamare il numero 060608 (tutti i giorni ore 9 -19)

Museo di Roma a Palazzo Braschi – Artisti all’Opera

Il Teatro dell’Opera di Roma si racconta attraverso l’infinita bellezza dei suoi allestimenti, figli del lavoro intrecciato di alcune tra le più grandi figure dell’arte del Novecento: da Pablo Picasso a Renato Guttuso, da Giorgio de Chirico ad Afro, da Alberto Burri a Giacomo Manzù, da Mario Ceroli ad Arnaldo Pomodoro fino ad arrivare a William Kentridge.

Artisti all’Opera è, infatti, il titolo della nuova mostra che sarà ospitata da novembre 2017 all’11 marzo 2018 al Museo di Roma a Palazzo Braschi in Piazza Navona, nel cuore della Roma rinascimentale e barocca, e che attraverserà una storia lunga oltre un secolo, iniziata a fine Ottocento con la prima di Cavalleria rusticana.

Sarà raccontata la storia di un Teatro, l’Opera di Roma, che ha sempre camminato sul filo rosso di un rapporto cercato e trovato con l’arte figurativa, portando quindi alla vista dello spettatore scene e costumi nati dal genio di grandi artisti, così come piccoli capolavori inusuali, bozzetti, figurini (ovvero i disegni dei singoli personaggi), maquette (i modellini delle scenografie), fino a pezzi di inestimabile valore, come il sipario lungo 15 metri dipinto da de Chirico per un Otello rossiniano.

Palazzo Braschi Piazza di S. Pantaleo, 10 Roma 

Orari: Dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 19; chiuso il lunedì

Biglietto: intero 9 euro; ridotto 7 euro per ulteriori informazioni per ulteriori riduzioni visitare questo sito

Teatro dei Dioscuri al Quirinale –  mostra fotografica di Pasinetti

Simbolo di un’intera generazione di cinema neorealista, Pasinetti è stato sceneggiatore e drammaturgo, uno sperimentatore geniale che capì prima degli altri l’arte che si nasconde dietro al cinema. Oggi, ancora poco conosciuto al grande pubblico, non ha la fama che merita.

Proprio per questo il Teatro dei Dioscuri al Quirinale offre l’esposizione che mette in luce i suoi scatti. D’altronde, come per l’intuito artistico che dimostrò nel campo del cinema, anche per la fotografia Pasinetti ottiene dei risultati straordinariamente moderni. La mostra, aperta al pubblico fino al 22 gennaio, presenta 80 scatti che raffigurano principalmente la città natale dell’artista, Venezia. Oltre alla serenissima, Pasinetti non dimenticò certo di immortalare i primi provini di Alida Valli e Carla del Poggio, come d’altronde le grandi città che frequentava Roma e New York.

Il percorso è diviso in tre sezioni: Questa è Venezia – Il cinema – Non solo Venezia ed è a cura di Caro Montanaro e promossa da Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia. 

Teatro dei Dioscuri al Quirinale Via Piacenza, 1, Roma

Ingresso libero

Orari: aperta dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 18.00

Complesso del Vittoriano – Monet il padre dell’impressionismo

Chi non conosce la magia dei colori su tela di Claude Monet? Passato alla storia come il padre dell’impressionismo e divenuto nel tempo uno degli artisti più famosi ed apprezzati al mondo. La sua pittura “en plein air” sarà dunque esposta al Vittoriano in 60 capolavori provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi sino al 3 giugno 2018. L’esposizione è a cura di Marianne Mathieu, e vuole ripercorrere la strada che lo ha portato a diventare un simbolo della pittura moderna.

Dunque si parte dai primissimi lavori, le celebri caricature, per giungere alla metà dell’800 quando attraverso i paesaggi rurali e urbani, Monet comincia a delineare lo stile che lo porterà ad avere la fama che merita. Saranno così presenti i ritratti dei figli, i fiori del suo giardino, i salici piangenti, le rose e infine le monumentali ninfee.

Complesso del Vittoriano Piazza Venezia Roma  

Orari: Dal lunedì al giovedì 9.30 – 19.30; Venerdì e sabato 9.30 – 22.00; Domenica 9.30 – 20.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Biglietti: intero 15 euro –  per ulteriori informazioni e biglietti ridotti  visitare questo sito

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!