Pubblicato in: News

Mercatini, cioccolato, vino e musica: tutti gli eventi del weekend

Lucilla ChiodiLucilla Chiodi 2 settimane fa
eventi roma weekend
fonte: Pixabay

Per non perdervi il meglio di questo weekend a Roma che va da venerdì 5 a domenica 7 ottobre, vi proponiamo come di consueto un compendio degli eventi più interessanti che animeranno la Capitale.

Eventi nel weekend

Romics

Nuova Fiera di Roma, dal 4 al 7 ottobre

Arriva alla quindicesima edizione il Romics, il festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games che si tiene a Roma. Si tratta di un appuntamento irrinunciabile per chi ama il mondo dell’intrattenimento o semplicemente per chi vuole assistere alle colorate parate di cosplayer.

Tutti i dettagli nel nostro articolo dedicato.

Domenica al Museo

Nel nostro articolo tutti i musei e i siti archeologici aperti il 7 ottobre

Urban Bazar

Officine Farneto, dal 5 al 7 ottobre

Fashion, Jewellery e design da venerdì 5 ottobre a domenica 7 ottobre alle Officine Farneto. Dopo il successo della prima edizione primaverile la nota location romana ospiterà per la seconda volta Urban Bazar, un nuovo concept ideato da Titti Barra e Letizia Moroni che vedrà più di 40 designer emergenti esporre le proprie creazioni: abbigliamento, gioielleria e arte sono le parole chiave di un una nuova forma, più moderna e “cool” della classica “fiera dell’artigianato”.

I 1000 metri quadri dell’ex-fabbrica dal carattere “urban” si animano grazie alla fusione con i colori degli abiti e degli oggetti in una tre giorni dedicata a tutti gli appassionati dell’inedito. L’idea è quella di ricreare la tipica atmosfera del bazar ma in un contesto metropolitano.

Questo anno Urban Bazar non sarà solo moda e design ma anche musica, nella giornate di venerdì 5 dalle ore 18 le ideatrici dell’evento offriranno un aperitivo a suon di musica a tutti i partecipanti.

La nuova edizione accoglierà l’Associazione EDELA che si fa portavoce degli interessi degli orfani del femminicidio. L’Associazione no profit presenzierà l’evento con uno stand dedicato alla vendita di 500 libri letterari donati dalla GRAUS EDIZIONI con lo scopo di devolvere tutto il ricavato alle famiglie spezzate dal drammatico fenomeno spesso sottovalutato

Orari: venerdì 5 ottobre dalle ore 13 alle 22; sabato 6 ottobre dalle ore 11 alle 22; domenica 7 ottobre dalle ore 11 alle 20.

Indirizzo: Via dei Monti della Farnesina 77

Festa della Castagna di Vallerano

Venerdì 5 ottobre

Regina assoluta delle specialità della Tuscia viterbese, la castagna di Vallerano, unica ad aver ricevuto il marchio D.O.P. insieme al marrone, sarà nuovamente la protagonista del mese di ottobre.

La festa a lei dedicata, giunta ormai alla sua diciassettesima edizione, prenderà il via, con un’anticipazione venerdì 5 ottobre, per quattro fine settimana (sabato e domenica) consecutivi, e si concluderà il primo novembre.

Molti gli appuntamenti, culturali ed enogastronomici, per vivere un’esperienza completa dedicata a famiglie, turisti, appassionati del settore: dagli excursus storici sulla Prima Guerra Mondiale, presentati nel saggio di Giovanni Narduzzi e l’Associazione Amici della Castagna “Vallerano e la Grande Guerra”, a cura di Luigi Cimarra, ai cortei di sbandieratori e musici medievali che sfileranno nel centro storico del borgo, fino alle visite guidate, tra vicoli, chiese e trekking rupestri, con molti momenti anche dedicati ai bambini e mercatini artigianali.

Immancabili i pranzi e le cene nelle caratteristiche cantine di tufo, aperte per l’occasione con menu a tema e ingredienti primari del territorio che andranno a condire paste fatte in casa, zuppe, spezzatini e dolci tipici.

Melarossa e i suoi esperti al Villaggio Coldiretti di Roma

Villaggio Coldiretti, dal 5 al 7 ottobre

Dal 5 al 7 ottobre, Melarossa.it e i suoi esperti tornano protagonisti del Villaggio Coldiretti per parlare di sana alimentazione, dieta e sport come chiave di salute, benessere e forma fisica. Dopo le tappe di Milano, Napoli, Bari e Torino, stavolta l’evento dedicato al meglio delle produzioni agroalimentari italiane andrà in scena al Circo Massimo di Roma (venerdì e sabato ore 9-23; domenica ore 9-20), che negli 80mila metri quadrati del villaggio ospiterà aziende e prodotti made in Italy, di qualità, genuini, green e a km zero.

Melarossa, sito leader nel campo delle diete personalizzate su web e su app, sarà protagonista con tanti incontri con i nutrizionisti, lezioni di fitness e workshop per i più piccini, tutti gratuiti. La filosofia che fa da sfondo a tutti gli appuntamenti è che la sana alimentazione si può imparare e, se la facciamo diventare una pratica quotidiana trasformandola in uno stile di vita, ci regalerà salute e benessere. Meglio ancora se abbinata allo sport.

Per lo spazio nutrizione, Luca Piretta parlerà dei rischi del colesterolo alto e di come tenerlo sotto controllo in un incontro dal titolo “Nuovi approcci all’ipercolesterolemia”, mentre Lorenzo Traversetti illustrerà i benefici della dieta mediterranea, approfondendone certezze e prospettive, e spiegherà il vantaggio di associare dieta e movimento in un incontro dal titolo “Attività fisica e dieta. L’importanza di un percorso integrato”.

Per il fitness, torneranno le lezioni della personal trainer Giovanna Lecis, che coinvolgerà il pubblico in un allenamento total body. New entry, lo yoga, con le lezioni di Sophie Bellavoine.

Un’attenzione speciale sarà dedicata ai bambini, con i workshop di Gilda Palumbo, amministratrice del gruppo Facebook di Melarossa, pensati per educarli al valore della sana alimentazione fin da piccolissimi: attraverso il gioco, i bimbi dai 4 anni in su potranno conoscere i diversi gruppi alimentari, sapere quali cibi ne fanno parte, comprendere l’importanza di una dieta varia e ben bilanciata.

E ancora, spazio all’agricosmesi, alla cura e agli accessori per la casa con prodotti green, agli agrigioielli sotto la guida delle aziende Coldiretti, testimonial di uno stile di vita ecologico, naturale e sostenibile.

Tutti gli eventi sono gratuiti. Scopri il programma completo e tutte le informazioni aggiornate sul sito ufficiale.

– inQuiete Festival di scrittrici a Roma

Tuba Bazar, Biblioteca Goffredo Mameli, dal 4 al 7 ottobre

Da giovedì 4 a domenica 7 ottobre si svolge la seconda edizione di Inquiete Festival di scrittrici a Roma. Quattro giorni nel quartiere Pigneto a Roma, tra il cortile della Biblioteca Goffredo Mameli e la libreria delle donne Tuba Bazar.

Presentazioni, laboratori per bambini e bambine, poesia, letture, workshop ed eventi che coinvolgeranno più di cento tra autrici, letterate, giornaliste ed attrici. Il festival è gratuito e accessibile per tutti e tutte.

Il programma completo sul sito.

Mostre

#spiegonemostre: tutto il meglio dai musei della Capitale

Il Gioco dell’Oca. Storia e significato di un gioco senza tempo

dal 6 ottobre al 30 dicembre – Casina di Raffaello

La mostra presenta riproduzioni di tavole antiche, giochi e pannelli didattici, per indagare le origini e il significato di un passatempo oggi celebre in tutto il mondo, ma nato proprio in Italia alla fine del XVI secolo

Dietro uno dei giochi più tradizionali di sempre, considerato oggi un semplice passatempo per bambini, si nascondono in realtà una storia centenaria e significati simbolici senza tempo.  Avvalendosi della collaborazione scientifica della storica dell’arte Patrizia Giamminuti viene proposto un percorso che illustra la storia e il significato del Gioco dell’Oca, a partire dalle testimonianze più antiche e dal significato simbolico dell’oca.

Una sezione della mostra è poi dedicata alle reinterpretazioni contemporanee, che continuano a rispettare lo schema e le regole principali del gioco tradizionale, con alcune varianti. Completano il percorso espositivo alcune tavole selezionate, disegnate e colorate a mano, e un gioco in scatola progettati e realizzati dall’architetto Stefano Ferrante.

La mostra sarà infatti accompagnata dal laboratorio Gioca con l’Oca, destinato agli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado e al pubblico di Casina di Raffaello, durante il quale i bambini potranno realizzare un tabellone personalizzato completo di pedine e dadi.

Biglietti mostra + laboratorio: pubblico: € 7 intero / € 5 ridotto; Scuole: € 5 a studente

Orari:

  • Ottobre: Dal martedì al venerdì: ore 10.00-18.00; Sabato, domenica e festivi: ore 10.00-19.00
  • Novembre e dicembre: Dal martedì al venerdì: ore 10.00-15.30; Sabato, domenica e festivi: ore 10.00-18.00

Andy Warhol

dal 3 ottobre al  3 febbraio 2019 – Complesso del Vittoriano

Per tutte le informazioni su questa attesa mostra vi rimandiamo al nostro articolo.

Paolo Poli è…

dal 20 settembre al 4 novembre 2018 – Teatro Valle

Il genio, la storia e l’arte di Paolo Poli in mostra negli spazi del Teatro Valle. Un percorso visivo lungo oltre sessant’anni di carriera teatrale dell’artista testimoniato dalla grande quantità di oggetti, video, bozzetti, scenografie. Una mostra-album, e non semplicemente una “mostra”, nella quale calarsi dal vivo e che consente ai visitatori di sfogliare le pagine di vita dell’amato Poli attraverso 40 monitor allestiti in sala, uno per ogni spettacolo che ha realizzato (dal 1950 al 2014), in una carrellata storica che copre 64 anni di progetti e attività teatrale.

Sugli schermi scorrono loop di immagini, video, bozzetti di scene di Eugenio Guglielminetti, Anna Anni, Aldo Buti; bozzetti di costumi di Santuzza Calì, Danda Ortona; locandine e poster; le scenografie realizzate da Lele Luzzati sono collocate sul palcoscenico, mentre i costumi sono installati in alcuni palchi di primo ordine; infine nel foyer il pubblico può leggere su un video wall i 568 appellativi con cui la stampa ha descritto Poli, tutt’ora a rappresentare le facce multiformi del suo essere artista a tutto tondo.

Orari: giovedì, venerdì, sabato dalle ore 17.00 alle ore 20.00, domenica dalle ore 11.00 alle ore 18.00

Ingresso libero

Eventi per bambini a Roma

#spiegonebambini: in questa guida troverete tutti gli eventi nel weekend, a Roma, per i vostri bambini

Scientific Park

Area degli Acquedotti del Parco Regionale dell’Appia Antica – via Lemonia 209, Roma

Sabato 6 ottobre torna, con la sua VI edizione, Scientific Park: un appuntamento dedicato alla Scienza e rivolto ai ragazzi tra i 3 e i 12 anni, con laboratori di Astronomia, Fisica, Paleontologia, Vulcanologia… e gli immancabili razzi ad acqua!

Durante i laboratori i partecipanti avranno il modo di avvicinarsi alla Fisica Solare, comprendere le leggi della fisica, trasformarsi in paleontologi, far eruttare un vulcano, o addirittura vestire i panni di piccoli ingegneri aerospaziali e costruire e lanciare un vero razzo!

  • Laboratorio di ASTRONOMIA
    Durata attività: 1 ora
    Età consigliata: 3-10 anni
  • Esperimenti di FISICA
    Durata attività: 1 ora
    Età consigliata: 6-12 anni
  • Laboratorio di PALEONTOLOGIA
    Durata attività: 1 ora
    Età consigliata: 3-12 anni
  • Costruzione di RAZZI AD ACQUA
    Durata attività: 1,5 ore
    Età consigliata: 1-100 anni
  • Laboratorio di VULCANOLOGIA
    Durata attività: 1 ora
    Età consigliata: 3-12 anni

Orari di inizio: 10 – 11 – 12 – 14 – 15 – 16 – 17

Costo: 5,00 euro. Fortemente consigliata la prenotazione all’indirizzo mail eventi@scienzimpresa.com, specificando le fasce orarie ed i laboratori di interesse.

Viva gli Insetti

Ex Cartiera latina – via Appia Antica 42/50, Roma

Domenica 7 ottobre iniziano le attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica:

  • Alle ore 10 – Le Api amiche dei Bambini. Un percorso per avvicinare i bambini all’affascinante mondo delle api e della produzione del miele, concepito con lo scopo di presentare, in forma giocosa, un mondo animale ricco di suggestioni e di stimolare le capacità percettive, manipolative e descrittive nei confronti della natura.
    Da 0 a 3 anni
    Durata: circa 50 min
  • Alle ore 11 – Il Giardino per le Api. Laboratorio dedicato al giardinaggio e in particolare ai bulbi del croco tanto amati dalle api. I bambini potranno interrare insieme i bulbi e partecipare alla creazione delle nuove aiuole dell’orto e portare a casa un bulbo in vasetto da curare.
    Età 4-10 anni
    Durata: circa 50 min

Costo: 10,00 euro a bambino. Fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato.

Per iscriversi mandare una email all’indirizzo hortus.zappataromana@gmail.com, entro le ore 12 di venerdì 5 ottobre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento.

Sito Web 

I laboratori di Explora

Explora. Il Museo dei Bambini di Roma – via Flaminia 82, Roma

Il 6 ottobre al Museo explora si festeggia il mese dell’educazione finanziaria, evento in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, con attività e giochi nello spazio di “Economiamo: guadagna e risparmia, dona e investi, l’economia non è mai stata così divertente!”.

Il percorso gioco, avvicina il pubblico ai comportamenti legati all’economia,

Orari: 10, 12, 15 e 17

Età: dai 6 anni

Modalità di partecipazione: ingresso gratuito al Museo per bambini dai 3 ai 12 anni con prenotazione obbligatoria.

Sempre il 6 ottobre, in programma “Semina, Pianta & Cucina”, una giornata di laboratori gratuiti all’aperto e nello spazio di Officina in Cucina per bambini 3-5 e 6-11 anni.

  • Officina in Cucina – Lo spazio laboratorio di cucina ospita “Ricette dall’orto – Torta alle carote”. che apre la stagione di Officina in Cucina con ricette nuove dedicate al tema degli ortaggi.
    Orari: Officina 3-5 anni ore 10.30 e 15.30; Officina 6-11 anni ore 12.30 e 17.30
    Durata: 50 min
    Modalità di partecipazione: attività gratuita a prenotazione obbligatoria Sito web
  • Laboratori nel Giardino:
    Carta & Semi – Laboratorio 3-5 anni. Per avvicinare i bambini al meraviglioso mondo dei semi. Sostenibilità, rispetto per l’ambiente e creatività sono le parole chiave.
    Pianta il futuro – Laboratorio 6-11 anni. Per proiettare i bambini verso le nuove frontiere della coltivazione idroponica e costruire un mini sistema.
    Orari: 11.15, 12.15, 15.15 e 17.15
    Durata: 30 min
    Modalità di partecipazione: attività gratuite negli spazi verdi di Explora e nello spazio di Officina in cucina. Prenotazione obbligatoria Sito web 

Per ulteriori dettagli e informazioni consultare il sito ufficiale

Spettacoli teatrali

#spiegoneteatri: la nostra guida sugli spettacoli in cartellone a Roma questa settimana

— Carmen che non vede l’ora

Teatro Biblioteca Quarticciolo, 4 e 5 ottobre

Carmen che non vede l’ora, prima ancora di tradursi sulla scena, è stato l’incontro con una biografia, con la storia di una donna incontrata durante un laboratorio teatrale. Quella biografia che è andata trasformandosi durante il lavoro, parlava anche di noi, del nostro paese e ci poneva domande sul senso del raccontare ancora storie che ci riguardano. L’urgenza di questa narrazione è diventata un viaggio artistico attraverso un caleidoscopio di formati e linguaggi, nel tentativo di ricostruire una vita.

Carmen è il viaggio di una donna qualunque alla ricerca della sua libertà, ma è anche il viaggio di un uomo alla ricerca della sua coscienza che risponde parlando, cantando e suonando, a quel gioco del teatro, che il femminile mette in moto, per ricucire, insieme al pubblico, ciò che la violenza ha fatto a pezzi. Carmen è una profonda e vertiginosa immersione dentro la storia del nostro paese dalla fine della seconda guerra mondiale fino ai nostri giorni, ed è un viaggio alla ricerca di un corpo e del suo posto nel mondo, uno scontro con altri corpi, una lotta contro la violenza e la sopraffazione.

Indirizzo: via Ostuni 8

Orario: ore 21

Prezzi: intero 10,00 euro, ridotto 8,00 euro

— Festival del Teatro Patologico

Teatro Eliseo, dal 4 al 14 ottobre

Nel 1978 l’Italia fu il primo paese a mondo a chiudere definitivamente i manicomi: in occasione dell’anniversario, per dieci giorni consecutivi, dal 4 al 14 ottobre, il Teatro Eliseo ospiterà il Festival del Teatro Patologico dal titolo “1978, Legge 180 – 2018 illusioni, sogni, speranze” con un fitto calendario di eventi che affronteranno i quarant’anni della Legge Basaglia e l’importanza del teatro terapia.

Madrina del festival sarà Claudia Gerini Ad organizzarlo e dirigerlo Dario D’Ambrosi,  attore, regista, fondatore e direttore del Teatro Patologico. D’ambrosi è considerato uno dei maggiori artisti d’avanguardia italiani e autore di spettacoli che tendono ad indagare la follia al fine di ridare “dignità al matto”.

E così, dopo il grande successo riscosso lo scorso 16 maggio al Parlamento Europeo e precedentemente presso le Nazioni Unite di New York in occasione della giornata mondiale delle persone con disabilità, e dopo aver ricevuto un importante riconoscimento dal Dipartimento per gli Affari Economici e Sociali (DESA) delle Nazioni Unite, il Teatro Patologico lascia  la sua naturale sede di via Cassia 472 per trasferire il suo festival nel Teatro Eliseo con un programma che prevede spettacoli, convegni, proiezioni di film, un concerto e una mostra pittorica e fotografica.

Gli spettacoli saranno interpretati dagli allievi attori che hanno frequentato e frequentano il primo corso universitario al mondo di “Teatro Integrato dell’Emozione” fondato in collaborazione con l’Università di Tor Vergata rivolto ad utenti disabili psichici e/o fisici.

In apertura del festival la mostra “Uno sguardo dentro” di Cinzia Bevilacqua e Alessandro Montanari e lo spettacolo “I Giorni di Antonio” scritto e diretto e interpretato da Dario D’Ambrosi e Celeste Moratti, la vera storia di un ragazzo disabile cresciuto in un pollaio.

Dal 5 al 7 andrà in scena lo spettacolo “Tito Andronico” una riscrittura moderna del testo Shakespeariano ambientata in una casa di cura e allestita da Dario D’Ambrosi. Dal 9 all’11 sarà invece la volta di “Pinocchio” il celebre testo di Collodi rivisitato da Claudia Vegliante, mentre dal 12 al 14 “Il trip di Don Chisciotte”una fuga metaforica dal quotidiano,con la regia di Francesco Giuffrè.

All’ultima replica dello spettacolo seguirà la cerimonia di consegna attestati e la conclusione del festival è affidata alla celebre band romana, i “Ladri di carrozzelle”.

Il programma

  • Giovedì 4 ottobre: ore 18: Cerimonia di Apertura del Festival e inaugurazione della mostra fotografia di Alessandro Montanari e della mostra pittorica di Cinzia Bevilacqua – ore 21: Spettacolo teatrale “I Giorni di Antonio”
  • Venerdì 5 ottobre: ore 21: Spettacolo teatrale “Tito Andronico”
  • Sabato 6 ottobre: ore 21: Spettacolo teatrale “Tito Andronico”
  • Domenica 7 ottobre: ore 17.00: Spettacolo teatrale “Tito Andronico”

Cinema a Roma

#spiegonecinema: la nostra guida sugli eventi cinematografici a Roma questa settimana

Asiatica Film Festival

Nuovo Sacher, dal 3 al 10 ottobre

Torna il festival dedicato al nuovo cinema asiatico, quest’anno al Cinema Sacher, con un programma di incontri al WeGil. Di seguito il programma completo delle proiezioni.

3 ottobre
ore 22:30 – “SAYKBAY” di Ernest Abdyjaparov 2017, Kirghizistan, 82’

4 ottobre
ore 16 – “24 FRAMES” di Abbas Kiarostami 2017, Iran-Francia,114’
ore 18:15 – “WOMEN WITH GUNPOWDER EARRINGS” di Reza Farahmand 2018,Iran, 77’
ore 20 – “2A LAND IMAGINED” di Yeo Siew Hua 2018, Singapore, 75’ Sarà presente il regista
ore 22:30 – “THOSE LONG HAIRED NIGHTS” di Gerado Calagui 2017, Filippine, 70’

5 ottobre
ore 16 – “IN THE LIFE OF MUSIC” di Saylee So 2018, Cambogia, 92’
ore 18:30 – “CROSS ROADS” di Nam Ron 2018, Malesia, 82’
ore 20 – “A FAMILY TOUR” di Ying Liang 2018, Cina, 107’
ore 22:30 – “A HAUNTING HITCHHIKE” di Jeong Hee Jae 2017, Corea del Sud, 110’

6 ottobre
ore 16– “SIDE JOB” di Ryuichi Hiroki 2017, Giappone, 120’
ore 18:30 – 2KHADIJE SAGHAFI” di Mustafa Razagh Karimi 2017, Iran, 82’
ore 20:15 – “A STORY NOBODY CARES ABOUT” di Thisara Mangala Bandara 2017, Sri Lanka, 8’
a seguire “SOMEONE FROM NOWHERE” di Prabda Yoon 2017, Thailandia, 87’ Sarà presente il regista
ore 22:30 – “A HAUNTING HITCHHIKE” di Ya-Chuan Hsiao 2018, Taiwan, 115’

7 ottobre
ore 16 – “DEDE” di Mariam Khatchavni 2017, Georgia, 97’
ore 18 – “A GENTLE NIGHT” di Qiu Yang Karimi 2017, Cina Francia, 15’
a seguire “14 APPLES” di Midi Z 2018, Taiwan Myanmar, 84’
ore 20:15 – “SOLEIMAN MOUNTAIN” di Yelisaveta Stishova 2018, Kirghizistan, 102’ Sarà presente la regista
ore 22:30 – “MORE” di Onur Saylak 2017, Turchia, 113’

Proiezione di Blossoming Into A Family di Hiroki Hayashi

Istituto di cultura giapponese, 5 ottobre

Debutta alla regia nel 2003 con Rakuda Ginza. Seguono una decina di altri lunghi e cortometraggi in cui si delinea la sua poetica dei “luoghi narranti”. Vincitore di una borsa di studio del governo giapponese come artista emergente, dall’ottobre 2017 è Visiting Scholarall’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove ha tenuto corsi Master e svolto attività di ricerca. Il regista presenterà e commenterà con il pubblico il suo ultimo film, disamina di luci e ombre del sistema familiare giapponese e delle sue inevitabili risonanze sociali.

Indirizzo: Via Antonio Gramsci 74

Orario: ore 18.30

Ingresso libero

Eventi gastronomici

Vini dell’Alto Adige

Spazio Eventi Tirso, sabato 6 ottobre

Sabato 6 ottobre, la Capitale ospita un appuntamento esclusivo con i vini dell’Alto Adige: un banco di assaggio con cinquanta vini, un allestimento emozionale che sposa il design e lo showcooking di una chef stellata saranno gli ingredienti magici di questo inedito percorso di degustazione.

“I vini dell’Alto Adige in tour”: questo il nome del road show che si prepara a far tappa nella capitale, sabato 6 ottobre, presso SET Spazio Eventi Tirso. Il grande banco di assaggio sarà un’occasione unica per scoprire la ricca offerta enologica di un territorio affascinante, incastonato nell’estremo nord dell’Italia, che su soli 5.400 ettari vitati ospita venti diversi vitigni. Tutto questo, senza spostarsi dalla propria città.

A rendere unica l’esperienza di degustazione contribuirà anche l’allestimento di design, con strutture a forma di albero ricavate dal legno, materia naturalmente connessa alle tradizioni dell’Alto Adige.

Attraverso il percorso proposto dal road show sarà possibile esplorare la grande varietà della produzione enologica del territorio attraverso cinquanta etichette, suddivise in sette isole tematiche. Dal Pinot Bianco con la sua vivace freschezza e le sue note fruttate si passerà ad una selezione di Metodo classico, Pinot Grigio, Sylvaner e Kerner. La terza zona sarà dedicata al mondo dei Sauvignon, inconfondibili grazie al timbro olfattivo che li caratterizza. Si proseguirà con uno dei vitigni simbolo di questa terra, l’aromatico Gewürztraminer, del quale si potrà apprezzare il potenziale evolutivo a tratti ancora inesplorato.

Spazio poi a un vitigno autoctono a bacca rossa, capace di dar vita a vini dal corpo leggero e piacevoli al palato, con identità ben precise a seconda dell’area di produzione: la Schiava. In questo quadro dalle tinte variegate non potrà mancare il Pinot Nero, un’altra perla del territorio, con il suo tocco raffinato ed elegante. Chiuderà il percorso la pienezza vellutata del Lagrein, il più storico vitigno autoctono dell’Alto Adige.

Indirizzo: Via Tirso 16

Cena sui binari

5 ottobre

Tra i binari di uno scalo ferroviario del 1925, mettetevi comodi: la cena è servita. In una delle aree più suggestive dell’Ex Dogana, un lungo tavolo sociale per 90 fortunati, in una sera di cucina in luoghi inusuali.

Ogni volta un treno diverso vi porterà nelle diverse regioni d’Italia: il viaggio del 5 ottobre è tra i sapori della Sicilia.

Prezzo: 25 euro

Orario: ore 19

CioccoTuscia

Caprarola, 6 e 7 ottobre

È tutto pronto a Caprarola per CioccoTuscia – Festival dei Dolci Sapori, manifestazione giunta alla sua 9° edizione. L’appuntamento è per due week end ricchi di gusto: il 6 e 7 ottobre e il 13-14, sempre alle Scuderie di Palazzo Farnese di Caprarola (VT).

Tra gli standisti, nell’Area Dolci partecipano aziende dolciarie, pasticcerie, cioccolaterie, aziende agrituristiche, forni/panifici, aziende agricole pronte a farvi assaggiare confetture, miele, prodotti a base di frutti a guscio, gelaterie e aziende di vini o liquori.

Nell’Area Salati (area esterna piano terra ingresso principale) ci saranno aziende di: formaggi, vini, birre, carni e salumi, prodotti a base di pesce, olio, pasta, pane, pizza, legumi, salse, sughi, frutti a guscio e street food. Intorno anche la ricca offerta della Festa della Castagna.

Concerti

5 ottobre

Frah Quintale – Ex Dogana ( ore 22.30; Biglietti da € 10)

6 ottobre

The Cyborgs – Traffic Club ( ore 22.30; Biglietti da € 20)

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!