Pubblicato in: News

Arte, danza e psicologia: gli eventi a Roma nel weekend dal 31 maggio al 2 giugno 2019

Anna TatananniAnna Tatananni 4 settimane fa
eventi roma weekend
Photo by AT

Il fine settimana è sempre carico di aspettative, per aiutarvi nella scelta delle migliori occasioni per trascorrerlo piacevolmente e scongiurare delusioni, ecco il nostro #spiegoneweekend dove troverete tanti suggerimenti sugli eventi in corso nel fine settimana romano da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019.

Non dimenticate che in occasione della prima domenica del mese tutti i musei civici di Roma sono gratis!

Eventi weekend

Le Celebrazioni per la Festa della Repubblica

Il calendario delle celebrazioni in occasione del 2 giugno – Festa Nazionale della Repubblica.

Sabato 1° giugno:

 Piazza del Quirinale, ore 15 – Cambio solenne della Guardia d’Onore da parte del Reggimento Corazzieri a cavallo con la Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo.

  • Palazzo del Quirinale, ore 18 – “Concerto per la Repubblica” dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti dal Maestro Antonio Pappano, in onore del Corpo Diplomatico accreditato presso lo Stato Italiano;
  • Palazzo del Quirinale, ore 19.00 – Tradizionale incontro nei Giardini del Quirinale.

Domenica 2 giugno:

  • Altare della Patria, ore 9.15 – Deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto; Sorvolo Frecce Tricolori;
  • Fori Imperiali, ore 10 – Rivista Militare;
  • Giardini del Quirinale, dalle ore 15 alle ore 19 – In concomitanza con l’apertura al pubblico (senza necessità di prenotazione), i complessi bandistici dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Marina Militare e dell’Esercito Italiano, eseguiranno brani da concerto originale per banda, arrangiamenti di brani dal repertorio classico e colonne sonore.

Arte contemporanea e musica classica

Accademia di Romania – piazza José de San Martin 1, Roma

Venerdì 31 maggio, alle ore 19, l’Accademia di Romania in Roma organizzerà due eventi culturali inediti per promuovere l’arte contemporanea e la musica classica / contemporanea, di cui Roma Weekend è media partner:

  • L’inaugurazione della stagione musicale “Europa in Musica”, un progetto ideato dell’Accademia di Romania in Roma e dal Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma e organizzato dai membri del cluster EUNIC Roma.

Eventi in cui, da una parte le rappresentanze culturali di 15 paesi presenteranno presso le proprie sedi concerti di giovani talenti, studenti del Conservatorio di varie nazionalità che suoneranno e canteranno in gruppi creati secondo armonie e affinità interpretative, e d’altra, il Conservatorio Santa Cecilia ospiterà, a suo turno, concerti di gruppi o di solisti professionisti proposti dalle rappresentanze culturali.

  • L’inaugurazione della XVII edizione della mostra d’arte contemporanea “Spazi Aperti”, allestita negli ambienti non convenzionali dell’Accademia, che ospiterà fino al 12 giugno le opere di circa venti artisti borsisti internazionali, attualmente residenti in Accademia di Danimarca, The British School of Rome, Real Academia de España, Institutum Romanum Finlandiae e Accademia di Romania in Roma.

Prenotazioni: 06 320 80

Seguiranno una serie di eventi paralleli, compresi un recital di percussioni durante la serata dell’inaugurazione, concerto organizzato dall’Accademia di Romania in Roma e dal Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” nell’ambito della stagione “Europa in Musica”, e un evento a tavola rotonda, piattaforma di scambio e di dialogo tra gli artisti in mostra e il pubblico invitato sul tema Il Futuro del Potere Collettivo nelle arti e nella ricerca artistica / The Future of Collective Power in Arts and Research.

In simultanea con Spazi Aperti, l’Accademia di Romania in Roma ospiterà il Festival del cinema romeno “Sulla cresta dell’onda” con proiezioni di film dal 6 al 9 giugno. In questa occasione, il pubblico presente al festival sarà invitato a fare una visita guidata negli spazi della mostra.

Buffalo. Gli spazi sconfinati della danza contemporanea

Palazzo delle Esposizioni – via Nazionale 194, Roma

Dal 30 maggio al 2 giugno il Teatro di Roma sarà al Palazzo delle Esposizioni con Buffalo l’inedito format sulla danza che affianca la rassegna “Grandi Pianure” dedicata agli spazi sconfinati della danza contemporanea, che dal 7 giugno al 4 luglio accoglie nomi d’eccellenza e giovani coreografi/artisti sui palcoscenici di Argentina, India, Torlonia e Angelo Mai.

Nelle sale del Palazzo si alterneranno, con sconfinamenti nelle arti visive e musicali, dalla street culture internazionale alla cultura pop, dalla ricerca musicale contemporanea all’immaginario filmico, nomi storici della ricerca italiana, come Kinkaleri con loro capolavoro “Otto”, giovani formazioni come Sigourney Weaver, (Biagio Caravano e Daniela Cattivelli), con il debutto di “Willy Willy e la coppia Roberta Mosca-Canedicoda con “Musica per un giorno”, la compagnia di Ioannis Mandafounis con “One One One” e “NU”, due creazioni site specific basate sulla comunicazione diretta con il pubblico; il lavoro della celebre Maria Hassabi; infine gli artisti Panzetti-Ticconi con il progetto site specific “Jardin”.

Il programma in dettaglio sul Sito Web.

Festival della Psicologia. Io sono qui

Teatro India – lungotevere Vittorio Gassman, 1 – Roma

Dal 31 maggio al-2 giugno al Teatro India si terrà la quinta edizione del Festival della Psicologia.

Tre giorni di esperienze da condividere, di dialogo con grandi protagonisti, di laboratori pratici per conoscere i più nuovi e vivi strumenti che la psicologia offre per leggere e intervenire nella complessità degli scenari di vita.

Si parlerà di vita quotidiana, di affetti, di lavoro, di partecipazione politica e di comunicazione con più di 100 protagonisti, 3 serate con personalità della scena culturale contemporanea e del mondo accademico, 20 incontri per dialogare con il pubblico su temi emergenti della attualità, molteplici laboratori dove fare l’esperienza dell’utilizzo di dispositivi di realtà aumentata nell’ambito del benessere psicologico, soffermarsi con un professionista sui propri obiettivi di carriera, sulle abilità individuali e sulle aree di sviluppo personale, riflettere sull’immagine corporea in relazione ai comportamenti alimentari, indagare la predisposizione per un determinato sport, e molto altro.

Inoltre grande area relax e spazio ludico gestito da India Estate, dove semplicemente rilassarsi e fare due chiacchiere

Il Festival è completamente gratuito e aperto a tutti

Info e il programma in dettaglio sul Sito Web

The BeaTers

Parco Appio – via dell’Almone, 105 – Roma

Sabato 1° giugno, al Parco Appio, i Beatles tornano a Roma per una notte e rivivono gli Anni ’60.

L’evento si inserisce all’interno del format “Heroes” che ripropone fedelmente in tutto e per tutto i grandi concerti della storia del rock. Nulla è lasciato al caso: dai costumi originali, alle fedeli riproduzioni delle strumentazioni dell’epoca, dalla scaletta ai passaggi chiave del concerto, passando per la scenografia, l’effettistica e tutte le componenti dello show compreso il coinvolgimento del pubblico, rigorosamente vestito seguendo la moda e il mood dell’epoca.

La band protagonista dello show sarà The BeaTers, la formazione con all’attivo oltre 600 concerti in Italia e all’estero, che ha collaborato tra gli altri con Yoko Ono (campagna internazionale “Imagine There’s No Hunger”), Julia Baird, sorella di John Lennon, con i Beatlesiani d’Italia e The Official Beatles Fan Club Pepperland.

I The BeaTers: Fabio “Little John” Angelucci – John Lennon, Diego “Sir Paul” Magnani – Paul McCartney, Marco “George” Bonfiglio – George Harrison e Maurizio “Ringo Mau” Brioni – Ringo Starr.

La scaletta si aprirà con “Twist and shout”, seguita da “She’s a woman”, “I feel fine”, “Dizzy Miss Lizzy”, “Ticket to ride”, “Everybody’s trying to be my baby”, “Can’t buy me love”, “Baby’s in black”, “Act naturally”, “A hard day’s night”, “Help!” e “I’m down”.

A seguire DJ set beat, pop, rock e 60’s.

Orario: dalle 22.30 alle 2.30

Biglietti: 8,00 euro

Festival Inventaria – La festa del teatro off

CARROZZERIE N.O.T. – via Panfilo Castaldi 28, Roma

Per il Festival Inventaria – La festa del teatro off, organizzato dalla compagnia DoveComeQuando, andranno in scena:

  • 31 maggio – ore 21 “Ciccioni con la gonna” di Nicky Silver.

Che vuol dire essere uomini? Cosa ci differenzia dalle altre specie animali? È possibile far convivere la nostra indomita spinta alla vita con le istituzioni sociali? Cosa vuol dire essere “normali”? Crescita, emancipazione, sanità mentale, delitto, tradimenti, fama, tossicodipendenza, morale, cinefilia, potere e un’intensa, sanguinosa, scorretta, folle, esilarante storia d’amore.

  • 1° giugno, ore 21 – “Una vita all’istante” di Chiribella.

Una vecchia oscilla sulla scala e, incapace di muoversi, rievoca un passo a due che conduce attraverso le fasi di una vita con uno sguardo ironico e pieno d’incanto: attimi di realtà e immaginazione affiorano nel flusso di ricordi richiamati dalla scena, una scena doppia; il motore è legame non convenzionale della poetessa con lo scrittore Kornel Filipowicz, al di là della vita e della morte.

  • 2 giugno, ore 21 “Non ricordo” di Zambelli.

Il ricordo richiama nel presente del cuore e del sentimento qualcosa che non è più qui o non è più adesso. Non nella sua forma originale. Bisogna considerarlo positivo per essere accaduto o negativo per esser finito? È triste ricordarsi che qualcosa non accadrà di nuovo?

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

Festa dei Colori 

Luneur Park  via delle Tre Fontane 100, Roma

  • Sabato 1 e domenica 2 giugno, nella Terra delle Farfalle, si terrà la Festa dei Colori.
    Un’occasione di puro divertimento con musica e animazione e tanti colori che creeranno un’atmosfera unica, per un momento di gioia in cui grandi e piccini con i volti dipinti si trasformano in veri e propri arcobaleni e si lanciano reciprocamente addosso magica polvere colorata.
    Orario: alle ore 12.30, 16.30 e 18

Biglietti solo ingresso: 2,50 euro, i bambini al di sotto degli 80 cm di altezza entrano gratuitamente (si consiglia l’uso di capi di abbigliamento di ricambio).

Costo biglietti di ingresso con giostre illimitate e pacchetti famiglia sul Sito Web

Passeggiate Scientifiche

Museo Civico di Zoologia – Via Ulisse Aldrovandi 18, Roma

Domenica 2 giugno appuntamento con le “Passeggiate Scientifiche”. I visitatori saranno guidati attraverso le sale del Museo da un esperto educatore museale alla scoperta della diversità degli ambienti naturali e degli organismi che ne fanno parte.

Orario: a partire dalle ore 10.45, ogni ora circa

Costo: 5,00 euro

Informazioni e prenotazioni (consigliate) allo 06 97840700

Un Fiume di Natura …Nature City-Map

Nell’ambito di EUREKA! Roma 2019, il settore Ambiente della Cooperativa sociale Myosotis, che gestisce il servizio educativo del Museo Civico di Zoologia di Roma, Sabato 1 e domenica 2 giugno propone:

  • Esplorazioni naturalistiche degli argini del fiume Tevere. Zoologi esperti guideranno i partecipanti alla ricerca di tracce, impronte e segni della presenza di fauna urbana, attraverso l’utilizzo delle mappe realizzate dagli studenti del Liceo Keplero coinvolti nel progetto, con l’ausilio di guide naturalistiche, schede di osservazione e attrezzature scientifiche per il riconoscimento delle specie osservate.
    Orari d’inizio da Ponte Marconi a Ponte Duca d’Aosta: 10 – 11.30 – 14 – 15
    Orari d’inizio da Ponte Sisto a Ponte Duca d’Aosta: 10.30 – 14.30
  • Laboratori interattivi, per adulti e bambini, in cui l’ambiente acquatico e gli organismi viventi ad esso legati saranno i principali protagonisti. A disposizione dei partecipanti non solo reperti naturalistici e strumentazioni scientifiche con cui interagire, ma anche kit scientifici per divertirsi a conoscere l’ambiente fluviale.
    Orari d’inizio: 10 – 11.30

Eventi gratuiti, info e prenotazioni a Myosotis: 06 97840700

Ulteriori informazioni sul Sito Web

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

Wechselspiel

dal 30 maggio al 13 ottobre – Galleria d’Arte Moderna

Wechselspiel (interplay, in senso lato interazione) è il titolo della doppia installazione site specific di Paolo Bielli e Susanne Kessler. Partendo proprio dal tema della mostra, il corpo della donna e la sua evoluzione nell’arte contemporanea, e giocandoci a volte intorno, Paolo Bielli e Susanne Kessler creano un doppio percorso, fisico e ironico, incentrato sul dualismo.

Attraverso le loro installazioni, i concetti di uomo/donna, maschio/femmina, ma anche ombra/luce, rivelano il loro doppio mettendosi direttamente in collegamento con le sculture esposte nel Chiostro delle sculture della Galleria.

Orari: da martedì a domenica ore 10.00 – 18.30

Biglietti:

  • Intero: € 7,50 – ridotto: € 6,50
  • Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale intero: € 6,50 – ridotto: € 5,50

Mostre in mostra. Roma contemporanea dagli anni Cinquanta ai Duemila

dal 30 maggio al 28 luglio – Palazzo delle Esposizioni

Intento della rassegna è dare voce alla pluralità delle figure e dei luoghi che a Roma, dalla metà del secolo scorso in poi, hanno saputo rinnovare, ogni volta in maniera diversa, la vocazione contemporanea della Città.

In questa prima edizione verranno riproposte, nelle sale che ruotano intorno alla rotonda, sei mostre di rilievo che si sono tenute a Roma nei singoli decenni tra gli anni Cinquanta e gli anni Duemila: Titina Maselli, Galleria La Tartaruga 1955; Giulio Paolini, Galleria La Salita 1964; Fabro. Concetto spaziale d’après Watteau, 1967-71 / Corona di piombo, 1968-71 / L’Italia d’oro / Alluminio e seta naturale, 1971, rassegna “Informazioni sulla presenza Italiana” a cura di Achille Bonito Oliva, Incontri Internazionali d’Arte 1971; Carlo Maria Mariani. La costellazione del Leone, Galleria Gian Enzo Sperone 1981; Jan Vercruysse. Tombeaux (Stanza), Galleria Pieroni 1990; Myriam Laplante. Elisir, a cura di Lorenzo Benedetti e di Teresa Macrì, Fondazione Volume! e The Gallery Apart 2004.

Le oltre 60 opere in esposizione, tra dipinti, sculture e installazioni, offriranno ai visitatori la possibilità di riscoprire, in una sorta di passeggiata nel tempo, i paesaggi espositivi di una Città nella quale l’arte contemporanea incide da molti decenni in maniera significativa.

Una selezione di fotografie di Sergio Pucci, fotografo che dalla metà degli anni Cinquanta ha documentato le opere d’arte presso gli studi degli artisti o in mostra arricchirà le narrazioni della rassegna e fornirà un importante contributo alla rievocazione storica del periodo in esame.

Il percorso attraverso le mostre avrà inizio con le poderose immagini di città dipinte da Titina Maselli a New York e mostrate da Plinio De Martiis e Ninnì Pirandello a La Tartaruga nel 1955. Verrà riproposta la prima mostra personale di Giulio Paolini – che ebbe luogo nel 1964 in un’altra delle gallerie celebri di Roma, La Salita – riallestita in questa occasione dallo stesso artista.

Di Luciano Fabro sarà raccolto l’impressionante insieme di opere con il quale l’artista rispose nel 1971 all’invito di Achille Bonito Oliva a esporre prima alla 7a Biennale di Parigi e poi nella appena nata associazione Incontri Internazionali d’Arte. Con il grande quadro di Carlo Maria Mariani saremo alla presenza di un nuovo modo di intendere la pittura e la storia, invitati a condividere l’elogio degli artisti, dei critici e dei galleristi, allora protagonisti della scena romana, ritratti nel dipinto.

Una sensibilità del tutto diversa sarà quella che dominerà lo spazio dedicato a Jan Vercruysse e ai suoi Tombeaux, severi simulacri di memorie segrete. La mostra di Myriam Laplante, “Elisir” del 2004 concluderà il percorso con un’immersione nella immaginazione paradossale e avvincente dell’artista, fiabesca e mordente al tempo stesso.

Orari: Domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30

Biglietti: Intero € 10; ridotto € 8

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdete il nostro #spiegoneteatro.

Elvira

Teatro Argentina, dal 21 maggio al 2 giugno

Trent’anni dopo Strehler, Toni Servillo incontra le riflessioni di Jouvet sul teatro con Elvira, accostandosi a un personaggio di stringente attualità. «Elvira – spiega Servillo – porta il pubblico all’interno di un teatro chiuso, quasi a spiare tra platea e proscenio, con un maestro e un’allieva  impegnati nel particolare momento di una vera e propria fenomenologia della creazione del personaggio. Trovo il complesso delle riflessioni di Jouvet particolarmente valido oggi per significare soprattutto ai giovani la nobiltà del mestiere di recitare, che rischia di essere svilito in questi tempi confusi. Dopo anni in cui le sue riflessioni sul teatro e sul lavoro di attore mi hanno fatto compagnia nell’affrontare repertori diversi, da Molière a Marivaux, da Eduardo a Goldoni – continua Toni Servillo – mi è parso necessario che arrivasse il momento di un incontro diretto».

Un esempio alto di teatro nel teatro, che ne indaga con classe e maestria i meccanismi che lo regolano e l’affascinante mestiere dell’attore e la sua formazione. Un esempio vitale di trasmissione di sapere fra le generazioni che ha riscosso un enorme successo in tutta Italia e che ora è pronto a conquistare il palcoscenico della Capitale.

Indirizzo: Largo di Torre Argentina

Orario:
martedì e venerdì ore 21.00
mercoledì e sabato ore 19.00
giovedì e domenica ore 17.00
domenica 2 giugno ore 21.00 – replica straordinaria

Biglietti: da 40€ a 13 €

Cinema a Roma

Nel nostro #spiegonecinema tutti gli eventi cinematografici più importanti a Roma.

Udine Far East Film Festival… spin-off in Rome

9 maggio – 6 giugno, Istituto Giapponese di Cultura a Roma

In collaborazione con il Far East Film Festival 21, tra i più prestigiosi festival di cinema asiatico nel mondo, l’Istituto Giapponese di Cultura presenta una selezione di cinque film giapponesi in concorso e fuori concorso nel capoluogo friulano, tutti di recentissima uscita in Giappone, tra cui titoli che al Festival figurano come prime visioni italiane, europee e mondiali.

E come recita il proverbio giapponese Ichi-go-ichi-e ovvero Un’occasione, un incontro ogni proiezione sarà un’opportunità irripetibile per entrare in contatto con le diverse personalità dei registi e per assaporare il mix di ambientazioni e generi che si alterneranno sul grande schermo: comico, biografico, suspense, sentimentale, futuristico.

Ingresso libero

  • venerdì 31 maggio 19.00 MELANCHOLIC

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Japan Festival + Aperol Spritz Festival

dal 31 maggio al 2 giugno, Terrazza dell’Auditorium Parco della Musica, viale Pietro de Coubertin 30

30 bartender Aperol pronti a spegnere la vostra sete, 20 metri di banconi con i migliori Sushi Chef di Roma, Hippie Market con tanti stand, più di 10.000 gadget Aperol da ricevere in dono, e ancora concerti, dj set, installazioni, performance e un allestimento tinto d’arancione mai visto prima.

Programma

Venerdì 31 Maggio:

  • 20 > Voglio vederti cantare (sulla Terrazza dell’Auditorium) (live)
  • 22.30 > Kontakt | Auditorium (party)
  • > Hippie Market all’Auditorium Parco della Musica
  • > Japan Food + Aperol Spritz Festival

Sabato 1 giugno:

  • 20 > Air – Moon Safari Tribute | Terrazza dell’Auditorium (live)
  • 22.30 > SMASH – Auditorium Parco della Musica (party)
  • > Hippie Market all’Auditorium Parco della Musica
  • > Japan Food + Aperol Spritz Festival

Domenica 2 giugno:

  • Hippie Market all’Auditorium Parco della Musica
  • Japan Food + Aperol Spritz Festival
  • dalle 12 alle 1 > PostOffice Roma (party)

Biglietto: 10 euro con una consumazione

Orari: venerdì 31 Maggio e sabato 1 giugno dalle 18.00 alle 02.00; domenica 2 Giugno dalle 12.00 alle 01.00

Festival del Fritto al Parco Appio

dal 31 maggio al 2 giugno – Parco Appio, Via dell’Almone 105

migliori supplì dalla capitale, croccantissime sfiziosità da tutta Italia e dal mondo metteranno alla prova la vostra dieta. A cura di Sbanco di Stefano Callegari, Supplizio di Arcangelo Dandini, Mozzico e 180g Pizzeria Romana. Grill e brace della Braceria del Parco Appio con burgers, bistecche, e molto altro ancora.

Orari: 31 Maggio dalle 18.00 alle 24.00 ingresso gratuito; sabato 1 Giugno dalle 12.00 a notte fonda. ingresso gratuito fino alle 22.30, dalle 22.30 8€ con concerto dei The Beatles. 2 Giugno dalle 12.00 alle 24.00 con ingresso gratuito.

Sapori Di Mare – La Sagra di Pesce di Roma

dal 31 maggio al 2 giugno, Parco dell’antico acquedotto – Via Appia Nuova 1280 

Arriva l’estate, i primi caldi e la voglia di mare è sempre più forte. In programma un’anteprima di tutto gusto con i classici piatti a base di pesce dal sapore piacevole e dal profumo travolgente.

Ristoratori diversi e cuochi affermati saranno presenti con tante proposte culinarie in un parco dal fascino inusuale tra l’antico acquedotto romano ed un grande prato verde curato ed attrezzato, con oltre 1.000 posti a sedere e un parcheggio in grado di ospitare oltre 800 auto.

Orari: venerdì 31 maggio (cena) dalle ore 19 alle ore 24; sabato 1 giugno (pranzo e cena) dalle ore 10 alle ore 23; domenica 2 Giugno (solo pranzo) dalle ore 10 alle ore 18.

Ingresso gratuito.

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

31 maggio

Motorpsycho – Orion (ore 21; Biglietti da €28)

Coez – Palazzo dello Sport (ore 21:00, Biglietti da €34,00)

Sabato 1 giugno

Javier Girotto e Natalio Mangalavite in concerto con Estándars – Villa Celimontana (ore 22)

Domenica 2 giugno

Artidee big band in concerto – Villa Celimontana (ore 22)

Etichette: