Pubblicato in: News

Verde, paesaggio e libri: gli eventi a Roma nel weekend dal 10 al 12 maggio 2019

Anna TatananniAnna Tatananni 2 settimane fa
eventi roma weekend
Photo AT

Il fine settimana è sempre carico di aspettative, per aiutarvi nella scelta delle migliori occasioni adatte ai vostri interessi ed evitare possibili delusioni, ecco il nostro #spiegoneweekend dove troverete tanti suggerimenti sugli eventi in corso nel fine settimana romano da venerdì 10 a domenica 12 maggio 2019.

Inoltre, per questo fine settimana rivolgiamo un augurio speciale a tutte le mamme e vi invitiamo a consultare la nostra guida alla Festa della Mamma 2019.  E non dimenticate il blocco del traffico di domenica 12 maggio!

Eventi weekend

Il Meglio di MillenniuM

11 – 12 maggio 2019

Torna la mostra scambio dedicata a curiosi e appassionati di auto e moto d’epoca, Appuntamento all’Ippodromo delle Capannelle, per tutti gli amanti delle vetture e dei motocicli storici, che potranno passeggiare tra i prestigiosi modelli esposti e ammirarli da vicino.

Vespa e 500 non potranno naturalmente mancare, accanto a Gilera e Triumph dalla classe inossidabile. Tra gli espositori sarà possibile trovare ricambi, accessori nuovi per auto e moto, merchandising di brand storici del settore e gadget curiosi.

Uno dei piazzali è dedicato, poi, all’antiquariato, agli oggetti vintage, al mercatino delle pulci amato da grandi e piccini. Il Meglio di MillenniuM ha scelto, inoltre, di ricordare Tazio Nuvolari, con la prova di abilità “Una rosa a Nuvolari”. Realizzata in collaborazione con il giovane e attivissimo Legendary Classic Cars Bracciano, prevede per sabato dalle ore 10.00 un percorso andata e ritorno per auto d’epoca e sidecar fino agli anni Settanta.

Per tutto il weekend, le pin up ufficiali de Il Meglio di MillenniuM, con una attesa tappa del concorso Miss Pin Up WW2, non mancheranno di dispensare simpatia e sorrisi!

Orario: sabato 9.00-18.30; domenica 9.00-18.00

Festival dei diritti umani 2019

Sabato 11 maggio, arriva anche a Roma il Festival dei diritti umani, organizzato da Reset-Diritti Umani, un’associazione non profit, nata per diffondere la conoscenza e la cultura dei diritti umani.

Con il patrocinio di UNHCR – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Regione Lazio, Comune di Bologna, Regione Toscana, Amnesty International Italia, Università degli Studi di Milano – Bicocca.

Il tema di questa quarta edizione è “Guerra e Pace” per parlare di conflitti, indagarne le cause e interessarsi alle enormi sofferenze di milioni di persone, nella consapevolezza che un quinto del pianeta è in guerra e i cambiamenti climatici contribuiscono a generare drammatici esodi dalle zone povere del mondo.

Sono in programma dialoghi e dibattiti con studiosi, storici, testimoni e giornalisti, mostre, incontri con fotoreporter di guerra, proiezioni di documentari e film tra i quali “Chris The Swiss” di Anja Kofmel (Svizzera-Croazia, 2018) e Child War Reporters” di Khadija Al –Salami (Yemen, 2019).

Ulteriori informazioni e i dettagli del programma sul Sito Web.

L’ingresso è libero e gratuito, fino ad esaurimento posti.

Appia Day 2019: festival della Regina Viarum

Domenica 12 maggio si terrà l’Appia Day e “La Regina Viarum” si mostrerà in tutto il suo fascino, grazie a monumenti statali e comunali aperti e gratuiti, visite guidate, trekking, camminate, ciclotour, degustazioni di prodotti tipici, walkabout, transumanze, musica, mostre, spettacoli, rievocazioni storiche, attività per bambini, laboratori didattici, incontri itineranti.

Oltre duecento gli eventi organizzati dall’ampio comitato promotore in collaborazione con il Parco archeologico dell’Appia Antica, il Parco Regionale dell’Appia Antica, la Sovrintendenza Capitolina ai beni Culturali, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, con il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio.

La manifestazione unirà idealmente tante città e comunità locali per chiedere la pedonalizzazione della storica strada e promuovere l’idea di un museo esteso dove il percorso espositivo possa allargare il suo spazio fisico conquistando nuovi spazi del territorio e dei beni comuni.

Fra gli eventi in programma a Roma, la ciclopasseggiata alla scoperta di una parte del tragitto del futuro GRAB – il Grande Raccordo Anulare delle Bici di Roma

Il programma è descritto in dettaglio sul Sito Web.

Open House Roma

Sabato 11 e domenica 12 maggio torna l’Open House Roma, l’appuntamento che celebra il design e l’architettura nella Capitale, fondato sul concetto di bene comune come motore propulsivo di una nuova economia che metta al centro l’ambiente, la cultura e la comunità.

 Il programma include circa 200 siti, tra residenze, palazzi, istituzioni, zone archeologiche o studi creativi solitamente inaccessibili, che vengono aperti al pubblico con visite guidate gratuite.

Prevede, inoltre, 63 eventi tra mostre, performance, workshop, talk, conferenze e 18 tour come passeggiate, a piedi o in bici, per cogliere il patrimonio storico che caratterizza il nostro paesaggio urbano quotidiano.

L’elenco dei siti e il programma in dettaglio sul Sito Web.

Modalità di ingresso: accesso libero per ordine di arrivo o prenotazione previa registrazione online.

Longevityrun

Stadio Nando Martellini Terme di Caracalla, Roma

Venerdì 10 maggio si terrà una giornata di eventi sportivi che culminerà con la Longevity Run, un allenamento collettivo di corsa.

Il progetto, realizzato dai medici del Policlinico Agostino Gemelli e i ricercatori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, vuole sensibilizzare i cittadini ad assumere stili di vita salutari ed incoraggiare la prevenzione cardiovascolare.

Sarà l’occasione per monitorare i 7 principali fattori di rischio cardiovascolare (Pressione Arteriosa, Glicemia, Colesterolo, BMI, Dieta, Esercizio Fisico, Fumo) e rivalutare il proprio stato di salute.

Sono previste diverse sessioni di allenamento e la corsa tutti insieme in serata al ritmo del DJ Set dal vivo.

È possibile iscriversi alla Longevity Run sul Sito web, dove è anche possibile consultare il programma, mentre per prenotare i check up è sufficiente scrivere una mail a longevityrun@gmail.com.

Di libro in libro a Centocelle

Appuntamento a piazza dei Mirti, Roma

Sabato 11 maggio si svolgerà “Di libro in libro a Centocelle”, una passeggiata tra le librerie del quartiere con giochi, reading ,aneddoti, culture e aperitivo finale a sostegno de La Pecora Elettrica, la libreria danneggiata da un incendio la notte del 25 aprile.

Un’iniziativa a cura dell’Associazione Culturale CentRocelle che coinvolgerà le 6 librerie del quartiere, veri e propri centri di produzione culturale.

Programma:

  • ore 15.30 – Raduno a Piazza dei Mirti
  • ore 16 – L’ora di libertà: laboratorio creativo a cura di Burabacio.
  • ore 16.45 – Arethusa Libri: reading letterario.
  • ore 17.30 – Centostorie – Libreria per bambini: con il BauleMagico giochi e laboratori creativi. Letture animate, merenda e aperitivo.
  • ore 18.00 – Bancolibri Sulla Strada. Slam Poetry con consorzio scrittori indipendenti Librereria
  • ore 18.45 – Libreria IL MATTONE. Reading di 2 estratti da “Vita per principianti” di Slowomir Mrozek, 1 breve estratto da John Fante, “Full of Life” e da “Quando siete felici fateci caso” di Kurt Vonnegut Documentary.
  • ore 19.30 – La Pecora Elettrica: Vittoria Iacovella legge uno stralcio dal suo libro “I Rompiscatole”, ringraziamenti e sottoscrizione.

Festival del Verde e del Paesaggio 2019

Auditorim Parco della Musica Via Pietro de Coubertin 30, Roma

Da venerdì 10 a domenica 12 maggio si terrà il Festival del Verde e del Paesaggio, la green expo più importante d’Italia nella cornice del Giardino Pensile dell’Auditorim Parco della Musica’, ideata e organizzata da Altri Paesaggi in collaborazione con Fondazione Musica per Roma.

“Breathe – Respiro” è il tema di questa IX edizione, scelto per ribadire la fondamentale funzione delle piante nella vita dell’uomo.

Giardini temporanei, piante, design, architettura, conferenze e workshop, appuntamenti dedicati al cibo, al benessere e al beauty, lezioni di yoga e degustazioni di vini biologici, per un’esperienza coinvolgente e divertente e per suggere una riflessione sul contributo che ognuno di noi può dare al respiro del pianeta.

Tra le installazioni: “Airship.03”,un‘installazione temporanea climatica – paesaggistica che invita i visitatori a immergersi in un’esperienza di respirazione profonda.

Orario: dalle 10 alle 20.30

Biglietti: 10,00 euro, under 26 8,00 euro, gratis fino a 12 anni, abbonamento 3 giorni 20,00 euro.

Sito web

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

Waterland

Bottega delle Arti Creative via Leopoldo Ruspoli 87, Roma

Domenica 12 maggio andrà in scena lo spettacolo di teatro per ragazzi “Waterland: il mondo dell’acqua”: #06 acqua pulita e servizi igienico-sanitari.

Nell’ambito del progetto SmarTalk Rome, il format internazionale di eventi fondato da Gruppo Jobel per promuovere il coinvolgimento della società civile nei 17 Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile (SDGs) definiti dalle Nazioni Unite nell’Agenda 2030.

Un evento culturale che unisce contenuti di qualità alle capacità comunicative di artisti e performers.

Età: dai 5 ai 10 anni.

Orario: 17.30

Partecipazione gratuita. Prenotazione necessaria: 06 64691695, 348 1177375 (anche tramite WhatsApp), info@gruppojobel.com

Appia Family

In occasione della quarta edizione di Appia Family, l’associazione Arcadia organizza una visita guidata e un laboratorio per giocare con la storia divertendosi in famiglia.

  • Sabato 11 maggio (ingresso Villa di Massenzio sull’Appia Antica): Il Tesoro di Massenzio. Una mappa antica rivela un cammino fitto di messaggi nascosti che porta al tesoro di Massenzio.

Età: 5-10 anni

Durata: 2 ore

Orario: ore 10

  • Domenica 12 maggio(presso catacombe di San Callisto sull’Appia Antica): Un giorno da archeologo. Un cantiere in miniatura in cui i bambini diventeranno perfetti archeologi: con caschetto e guanti, scavando leggeranno la storia che la terra racconta.

Età: 5-10 anni

Durata: 2 ore

Orario: Primo turno raduno ore 10, Secondo turno raduno ore 15

Info costi e prenotazioni (obbligatorie): 347 3213337. Sito Web.

SCIENZiatE!

Biblioteca Rugantino via Rugantino 113, Roma

Dal 10 al 26 maggio a Roma arriva il Festival alla scoperta di sei grandi donne che hanno cambiato il mondo scientifico. A cura di Doc Educational, con il supporto di The Science Zone Associazione di Divulgazione Scientifica, nell’ambito del programma EUREKA! Roma 2019 promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale

Un percorso di scoperta scientifica che racconterà la loro storia e l’attività di ricerca attraverso laboratori interattivi per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, e un evento finale pubblico con mostre, laboratori e performance dal vivo.

  • Venerdì 10 maggio (Biblioteca Rugantino): Rosalind Franklin e la biologia.
    Orario: dalle 16 alle 19
  • Sabato 11 maggio (Biblioteca Rugantino): Ipazia d’Alessandria e la geografia astronomica.
    Orario: dalle 10 alle 13

Info: 06 45460591, Sito Web

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

World Press Photo 2019

dal 25 aprile – Palazzo delle Esposizioni

Nel nostro articolo tutti i dettagli su una delle mostre dell’anno

Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017

dal 17 aprile al 16 giugno 2019- Museo di Roma

Un’acquisizione straordinaria alle collezioni di Roma Capitale: 100 opere dall’intero progetto Commissione Roma, progetto unico per durata e qualità artistica, ideato e curato da Marco Delogu – sviluppatosi nell’arco delle quindici edizioni di “Fotografia. Festival internazionale di Roma” -, vanno ad arricchire le collezioni dell’Archivio Fotografico del Museo di Roma, e restituendo così uno sguardo contemporaneo sulla città che si inserisce nella narrazione della Roma storica contenuta già nella sua collezione permanente.

L’esposizione ha un grande valore per la città e la Sovrintendenza: per quindici anni consecutivi la Commissione Roma ha affidato il ritratto della capitale ad alcuni dei più grandi fotografi del panorama internazionale, che l’hanno ‘raccontata’ in totale autonomia interpretativa, in base alla propria estetica e al proprio vissuto.

Ne è nato un dialogo sincero, non privo di confronti duri: Roma spesso non si riconosce immediatamente, mentre rimane invariato l’equilibrio tra la sua forza visiva e l’identità creativa degli autori. Un confronto che viene da lontano, eredità del Grand Tour, dove artisti contemporanei percorrono la città con i loro linguaggi, cercando di restituire figure mai viste, unire la loro interiorità con la città più “immaginata” della storia, portare i loro mondi.

Tra gli artisti le opere di Josef Koudelka, Olivo Barbieri, Anders Petersen, Martin Parr, Graciela Iturbide, Gabriele Basilico, Guy Tillim, Tod Papageorge, Alec Soth, Paolo Ventura, Tim Davis, Marco Delogu, Paolo Pellegrin, Hans-Christian Schink, Roger Ballen, Jon Rafman, Simon Roberts, Léonie Hampton.

Orari: dal martedì alla domenica ore 10.00-19.00.

Biglietto: “solo Mostra”

  • € 7,00 biglietto intero;
  • € 5,00 biglietto ridotto;
  • € 4,00 biglietto speciale scuola ad alunno (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni);
  • € 22,00 biglietto speciale Famiglie (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

Biglietto “integrato” Museo di Roma + Mostra

  • € 12,00 biglietto intero per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”; € 8,00 biglietto ridotto per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”;
  • € 13,00 biglietto intero per i non residenti a Roma;
  • € 9,00 biglietto ridotto per i non residenti a Roma.

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza

dal 13 marzo 2019 al 30 giugno 2019 – Scuderie del Quirinale

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci una mostra dedicata al celebre umanista indagando la sua opera secondo le più aggiornate linee guida museologiche e museografiche, nelle declinazioni legate alla storia dell’ingegneria, del pensiero, della cultura scientifico-tecnologica.

Dalla formazione toscana, al soggiorno milanese, fino al tardo periodo romano, la mostra ripercorre l’opera di Leonardo sul fronte tecnologico e scientifico e traccia le connessioni culturali con i suoi contemporanei, per offrire una visione finalmente ampia di questa grande figura, spesso presentata come genio isolato.

Le sezioni della mostra esploreranno i grandi temi affrontati da Leonardo sul versante del pensiero tecnico e umanistico, al centro del dibattito degli artisti e tecnologi rinascimentali: lo sviluppo di macchine per i grandi cantieri di costruzione, l’utilizzo del disegno e della prospettiva come strumenti di conoscenza e rappresentazione, l’arte della guerra tra tradizione e innovazione, il vagheggiamento di macchine fantastiche come quelle per il volo, la passione per la rappresentazione dell’elemento macchina in quanto tale, l’ideazione di soluzioni negli ambiti del lavoro e della produzione, la riflessione sulla città ideale e lo studio delle vie d’acqua, la riscoperta del mondo classico e una riflessione su come, nel tempo, sia nato e si sia sviluppato il mito di Leonardo.

Orari:

  • Da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00
  • Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30

Biglietti:

  • Intero € 15,00
  • Ridotto € 13,00
  • Ingresso gratuito fino ai 6 anni

David LaChapelle e Aftermodernism. A Perspective on Contemporary Art

dal 18 aprile al 18 giugno 2019 – Galleria Mucciaccia, Largo della Fontanella Borghese 89

La Galleria Mucciaccia presenta il notissimo artista americano David LaChapelle in una mostra che celebra la sua carriera, dagli esordi agli ultimi lavori. 34 opere in mostra ripercorrono tutta la produzione del grande artista americano, a partire dagli anni Ottanta, quando si allontana dal mondo dei rotocalchi e della pubblicità per avvicinarsi all’arte, fino alle opere più recenti.

La galleria Mucciaccia Contemporary, invece, dà avvio a una nuova sfida, esponendo in Italia un inedito gruppo di artisti internazionali riuniti dal grande collezionista americano Hubert Neumann sotto la sigla AFTERMODERNISM: il primo capitolo di questa serie di mostre è dedicato a James Busby e Justin Samson.

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdete il nostro #spiegoneteatro.

Le Regole per vivere

Teatro Ambra Jovinelli, dall’8 al 19 maggio

Le riunioni Natalizie sono lenti di ingrandimento e spesso amplificatori delle isterie personali e delle tensioni familiari.
Le Regole per Vivere, una delle commedie più clamorosamente comiche andate in scena a Londra negli ultimi anni, mette in scena un pranzo di Natale di una famiglia particolarmente logorata:  genitori anziani ormai incrostati di manie e di abitudini, figli non più giovanissimi gonfi di rancore nei confronti di papà e mamma, incastrati in relazioni di coppia a dir poco complicate e frustrati da vite professionali che non hanno avuto il fulgore previsto in gioventù.
Tutti quanti fortemente caratterizzati da modalità di comportamento che fanno di loro delle ‘maschere’ profondamente umane e in cui è molto facile riconoscersi. 

L’autrice / scienziata Sam Holcroft riesce a costruire una impressionante e originale macchina teatrale: mette noi spettatori in una condizione di gioco attivo comunicandoci, con scritte e cartelli, determinate caratteristiche dei personaggi legate a tic e nevrosi che li determinano.
Una sorta di dissezione dei comportamenti e delle relazioni, che produce un’architettura comica di incredibile efficacia.

Una festa consueta che pian piano diventa una disastrosa giornata particolare. 

Indirizzo: Via Guglielmo Pepe, 43 /47

Orario: dal martedì al sabato ore 21:00 – domenica ore 17:00 – sabato 11/5 doppia replica ore 16:30 e ore 21:00

Ingresso: da € 33,00 a € 17,00

Tito/Giulio Cesare

Teatro Argentina, dal 7 al 12 maggio

Tito Giulio Cesare nascono nell’ambito del Glob(e)al Shakespeare, il progetto presentato a giugno e a ottobre 2017 per il quale Gabriele Russo, che l’ha ideato, si è aggiudicato il Premio dell’Associazione Nazionale Critici 2017 come migliore progetto speciale.

Tito è un uomo alla ricerca della normalità che vorrebbe ascoltare musica, leggere un libro e starsene in pantofole, perchè ne ha viste troppe in guerra e ora vuole solo trovare la sua pace; prima, però deve indicare il suo successore. I congiurati Bruto, Cassio e Casca, dopo aver ucciso Cesare cercano le ragioni profonde del loro omicidio e ne sono al tempo stesso travolti; Antonio, intanto si chiede: chi o cosa può venire dopo Cesare?
Così Tito Andronico Giulio Cesare di Shakespeare riscritti e diretti l’uno da Michele Santeramo/Gabriele Russo e l’altro da Fabrizio Sinisi/Andrea De Rosasono due atti di un unico spettacolo. Il primo atto ci racconta, con un tono lieve ed elegante, un Tito profondamente umanocapace di strapparci anche un sorriso, il seconda presenta un Giulio Cesare dall’atmosfera metallica, potente e decisamente contemporaneo; insieme affermano l’universalità dell’opera di Shakespeare perché riescono a rimanervi fedeli pur sottolineandone la stringente attualità. Tito/Giulio Cesare è un’unica intensa, originale e beffarda riflessione sulle “conseguenze del potere”.

Indirizzo: L.go di Torre Argentina

Orari: prima ore 21; martedì e venerdì ore 21; mercoledì e sabato ore 19; giovedì e domenica ore 17

Ingresso: da 20 a 40 euro

Cinema a Roma

Nel nostro #spiegonecinema tutti gli eventi cinematografici più importanti a Roma.

A qualcuno piace classico

Palazzo delle Esposizioni, dal 30 ottobre 2018 al 28 maggio 2019

Giunta all’ottava edizione, la rassegna A Qualcuno Piace Classico ripropone la formula vincente che l’ha resa uno degli appuntamenti imprescindibili per tutti gli amanti del cinema della capitale. Anche quest’anno, infatti, tornano alla ribalta 15 capolavori del passato, presentati come sempre in pellicola 35mm e a ingresso libero fino a esaurimento posti, per riscoprire sul grande schermo cineasti di genio come Ozu, Lynch, Dreyer, Preminger, Bresson, Boorman e molti altri.

Promossa dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, dall’Azienda Speciale Palaexpo e da La Farfalla sul Mirino, la manifestazione prende il via martedì 30 ottobre con un gioiello firmato da Woody Allen, La rosa purpurea del Cairo, omaggio alla magia di una Hollywood che non c’è più e al cinema come sogno a occhi aperti. La seconda proiezione in calendario è uno degli eventi speciali di questa edizione, La madre dei Re di Janusz Zaorski: capolavoro girato nel 1982 e bandito per anni dal regime comunista, verrà proiettato in una rara copia 35mmproveniente dall’archivio dell’Istituto Polacco di Roma, nell’ambito dei festeggiamenti per i cento anni della Polonia moderna.

Tra gli altri eventi spiccano la serata dedicata a Per un pugno di dollari di Sergio Leone, in programma il 30 aprile 2019, giorno del trentennale della scomparsa del regista romano, e la proiezione di Sono nato, ma… film muto di Yasujirō Ozu, considerato tra gli esiti più alti del maestro giapponese e accompagnato dal vivo al pianoforte dal Maestro Antonio Coppola.

Grande spazio avrà poi quest’anno il cinema americano degli anni Settanta, con alcuni dei titoli memorabili di quella stagione eclatante, da Un tranquillo week-end di paura di Boorman al mitico (e introvabile) Pink Flamingos di John Waters, dall’esordio di Terrence Malick, La rabbia giovane, all’impegnato Conrack di Martin Ritt. La Hollywood classica sarà rappresentata da due dei suoi artefici più dotati, Preston Sturges con Lady Eva e Otto Preminger con Anatomia di un omicidio, mentre Perfidia di Robert Bresson e Gertrud di Dreyer terranno alta la bandiera del cinema d’autore europeo più intransigente.

Per i “nuovi” classici scenderanno in campo infine tre titoli divenuti negli anni oggetto di culto: Velluto blu di David Lynch, La zona morta di David Cronenberg, tratto da Stephen King, e Il ventre dell’architetto di Peter Greenaway, che il 28 maggio chiuderà la rassegna anche con il suo formidabile omaggio alla bellezza immortale di Roma.

Ingresso gratuito, alle 21

Programma

Indirizzo: via Nazionale 183

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Vegan Food Festival + Hippie Market

12 maggio – Borgo Ripa, Lungotevere Ripa 3 

Sarà possibile assaggiare le specialità culinarie preparate dai migliori cuochi nazionali di settore e provare tutti i nuovi prodotti per una cucina al 100% Vegan.

In programma attività olistiche, yoga, meditazione, hippie market.

Orari: dalle 11 alle 22.30

Carciofo Festival – La Sagra Del Carciofo

11 – 12 maggio, Parco dell’antico acquedotto – via Appia Nuova 1280 ingresso presso il ristorante Pappa e ciccia

Cuochi e ristoratori proporranno un vasto e ricco menu a base di carciofi: dall’antipasto al digestivo solo carciofi romaneschi, carciofi di Sezze e carciofi di Cerveteri.

Uno dei prati più belli e accoglienti della Capitale, curato ed attrezzato con servizi igienici, parcheggio con oltre 1000 posti auto, giochi per bambini, campi da calcetto, noleggio biciclette, fattoria con animali da cortile. A disposizione tavoli e sedie, servizi igienici, 2 aree parcheggio, animazione per bambin

Orari: dalle ore 10 alle ore 18.

Festival Street Food Piazzale della Radio

9 – 12 maggio, Piazzale della Radio

Tra lo storico rione di Testaccio, il Gianicolo e la Portuense, a due passi dalla stazione Ostiense, quattro giorni di intenso e indimenticabile Street Food, giocoleria, street band e animazione per grandi e piccoli per trascorrere un festival all’insegna del sano divertimento.

Sarà l’occasione per degustare piatti gourmet “on the road” preparati in maniera espressa dai migliori Street Chef: in tutto ben 28 che riempiranno di gusto l’intero Festival.

Menù: Cuoppo di pesce fritto (Sfizio Capitale), Panino con scottona sfilacciata (Ao!), Cuzzetiello e pizza fritta(Napulè), Panini gourmet con carne di bufala, verdura e burratina (La Gallina al volante), Cuoppo fritto napoletano (Frie’n’fuie), Panuozzo di Gragnano con salumi (Panù), Arrosticini e patate a spirale (Ape Magna), Smoked BBQ, pulled pork (Mr, Doyle), Olive e cremini ascolani (Oliva Time), Delizie di Pollo (Amadori Truck), Hamburger e Hot-dog gourmet (Food Family), Panino con polpo arrosto (L’Apulia), Arancini in vari gusti (Hoanna), Tiramisù espresso (Cookie Jam), Carciofo alla giudia (Domus Carciò), Porchetta di Ariccia (Aporchetta), Cartoccio di salumi da passeggio (L’Ulivarella), Cono di pizza farcito (Stranorcino), Caciocavallo Impiccato (Masseria Cilento), Primi piatti romani (Hostaria Grappo), Polpette della nonna e gnocco fritto (Surfood), Hambuger di fassona e tomino piemontese (Gotha), Polpette in vari gusti e vegane (L’appetito), Cucina tipica siciliana (Bontà siciliane), Pasta mantecata in forma di parmigiano (I Butteri), Cucina tipica vietnamita ( Banh-mi), Bombette, pucce, focaccia e tipicità pugliesi (Sapori di Puglia) e Birra artigianale cruda tedesca (Landshuter Brauhaus).

Orari: dalle 12 alle 24

Ingresso gratuito

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

10 maggio

Marco Mengoni – Palalottomatica (ore 21; Biglietti da €41,40)

The Comet is Coming – Monk (ore 22; Biglietti da €15)

Nu Guinea – Largo Venue (ore 21; Biglietti da €15)

11 maggio

Marco Mengoni – Palalottomatica (ore 21; Biglietti da €41,40)

Uri Caine – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 20.00)

PFM – Teatro Brancaccio (ore 21)

Geller – La Fine (ore; Biglietti da €8)

12 maggio

Gino Paoli – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da €31)

 

Etichette: