Pubblicato in: Mostre

Ville di Roma a porte aperte 2018: alla scoperta dei gioielli nascosti della capitale

ville di roma a porte aperte 2018
Foto: Wikipedia - giuliojiang

Che Roma sia un museo a cielo aperto è un luogo comune tanto abusato da non aver neanche bisogno di essere commentato, smentito o appoggiato: l’evidenza è davanti agli occhi di tutti, residenti, turisti e studiosi, ma la vera ricchezza dell’Urbe non consiste tanto nei monumenti più noti, quanto in tutte le piccole gemme architettoniche e storiche che ne costellano la vasta superficie.

È con l’obiettivo di fare conoscere a quanto più persone questo patrimonio artistico che il tour operator Turismo Culturale Italiano ha organizzato la settima edizione di Ville di Roma a porte aperte: un viaggio durante il mese di maggio (con alcune puntate in quello di giugno) alla scoperta degli edifici e dei giardini più belli della capitale, spesso non accessibili al pubblico.

L’evento prevede dunque l’apertura straordinaria con visite guidate delle ville romane, molte delle quali private e quindi di solito al di fuori dei giri turistici. L’offerta comprende anche alcuni antichi siti d’età romana e numerosi itinerari alla scoperta di giardini e ville ubicati anche fuori dal territorio cittadino.

Gli antichi horti romani, le celebri ville del Rinascimento romano o le grandi ville barocche per arrivare fino all’epoca dei villini di fine Ottocento e le realizzazioni Liberty del Novecento: questo il patrimonio architettonico e umanistico che sarà oggetto delle visite guidate, organizzate seguendo il più possibile un ordine cronologico.

In questo modo è offerta agli appassionati la possibilità di seguire un excursus storico-artistico cronologico che copre i vari ambiti e momenti artistici e architettonici: Età Classica, Giardino medievale, Rinascimento, Barocco, Rococò, Neoclassico, Eclettismo e Liberty.

Ville di Roma a porte 2018: il programma

  • Villa dei Quintili
  • Casino Pallavicini al Quirinale
  • Villa Lante al Gianicolo
  • L’Auditorium di Mecenate
  • Il Casino Nobile di Villa Mattei
  • Villa Chigi la Farnesina
  • Le stanze, lo studiolo di Ferdinando e i giardini a Villa Medici
  • Gli Horti Sallustiani
  • La Città Giardino della Garbatella
  • Villa Giulia
  • Tramonti romani: gli Orti Farnesiani sul Palatino riaperti al pubblico
  • Villa Carpegna
  • Villa Maraini
  • I Giardini del Bufalo di Valleranello
  • Villa Astalli
  • Villa Mirafiori
  • La Villa Gentili Dominici e Villa Mercede
  • Giardini nascosti: il giardino pensile di Palazzo Cardelli e il giardino di Palazzo Firenze
  • Villa Alibert a Trastevere e i giardini Salviati
  • I Villini Liberty di Prati di Castello
  • Villa Barberini al Gianicolo e la vista su Roma
  • La Casina di Raffaello, l’Arancera Borghese e la Fortezzuola Canonica
  • La Villa Papale alla Magliana
  • I Villini del Quartiere delle Vittorie
  • I giardini Corsini alla Lungara e l’Orto Botanico
  • La Città Giardino Aniene Monte Sacro
  • Villa Malta delle Rose al Pincio
  • I Giardini Segreti di Trastevere
  • Villa Chigi a Vescovio
  • I Giardini Segreti di Donna Olimpia a Trastevere
  • La Villa di Capo di Bove e la Villa di Massenzio
  • Il Casino Giustiniani Massimo-Lancellotti
  • La Villa del Duca di Warwick sull’Appia Antica
  • I Villini del Castro Pretorio
  • Il giardino di Palazzo Colonna sul Quirinale
  • Villa Poniatowski
  • Villa Blanc
  • Villa Alberoni
  • I Villini sconosciuti del Lungotevere
  • Giardini e Cortili segreti
  • Villa Caetani delle Tre Madonne
  • Il Villino Crespi
  • Villa Piccolomini
  • Il Casino Nobile di Villa Mazzanti
  • I Giardini segreti di Villa Borghese
  • Villa Massimo
  • I Giardini dei Piceni a Roma
  • Villini di Monteverde Vecchio
  • La Villa dei Cavalieri di Malta all’Aventino
  • Il Casino dell’Aurora Boncompagni – Ludovisi
  • Il giardino di Palazzo Colonna sul Quirinale
  • Il Casino de Rossi a Trastevere
  • I Giardini della Landriana e l’Oasi di Ninfa
  • Il Casino Nobile di Villa Torlonia
  • I villini Eclettici e Liberty dei quartieri Nomentano e di Castro Pretorio
  • La Villa del Vascello
  • Villa Spada al Gianicolo
  • I Villini Eclettici e Liberty dei Quartieri Trieste e Nomentano
  • Villino Ximenes
  • Villa Aurelia – Farnese al Gianicolo
  • La Casina delle Civette
  • Il Villino delle Fate e i villini del Quartiere Coppedè
  • La Villa di Livia a Primaporta
  • Passeggiata Villini Rione Sallustiano e Villino Boncompagni Ludovisi
  • Il Villino Andersen
  • I Giardini dei Castelli Ruspoli di Vignanello e Misciattelli di Vasanello

Per tutti i dettagli si rimanda al sito ufficiale

Ville di Roma a porte aperte 2018: informazioni

  • Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione.
  • Non è possibile prenotare per più di 4 persone a visita
  • Non è possibile prenotare più di 1 visita gratuita a persona per tutta la durata della manifestazione
  • Le visite sono confermate anche in caso di pioggia
  • Per ogni villa, salvo diversa indicazione, è organizzata esclusivamente una sola visita guidata nel giorno e nell’orario indicato, il cui accesso sarà limitato a un numero massimo di partecipanti prenotati
  • Gli utenti prenotati devono dare tempestiva comunicazione della propria eventuale rinuncia / cancellazione della prenotazione per dar modo ad altre persone di partecipare
  • La prenotazione è impegnativa e se non disdetta nei tempi indicati comporta il pagamento obbligatoria della quota di partecipazione
  • Le prenotazioni si possono effettuare telefonando al n° 0645421063 dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00, dal form del sito  rispettando i tempi di scadenza e indicando i dati richiesti. Per informazioni scrivere a porteaperte@turismoculturale.org
  • La quota di partecipazione per la sola visita guidata a Roma a cura di guide-conferenziere, salvo diversa indicazione, è di Euro 10.00/12.00 p.p. a cui si aggiungono, ove previsto ed indicato, eventuali biglietti d’ingresso, spese di apertura ed offerte. Le quote possono essere corrisposte direttamente il giorno della visita, ad eccezione delle visite che devono essere pagate in anticipo al momento della prenotazione
Etichette:

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!