Pubblicato in: News

Arti e Mestieri Expo, Monopoly, cibo e musica: ecco il weekend a Roma

Lucilla ChiodiLucilla Chiodi 3 settimane fa
eventi roma weekend
fonte: wikipedia

Per non perdervi il meglio di questo weekend a Roma che va da venerdì 23 a domenica 25 novembre, vi proponiamo come di consueto un compendio degli eventi più interessanti che animeranno la Capitale. 

Eventi nel weekend

Arti e Mestieri Expo: artigianato, vintage e collezionismo

Fiera di Roma, dal 23 al 25 novembre

Arti e Mestieri Expo torna per la sua 13esima edizione dal 23 al 25 novembre all’interno di “Novembre in arte” un contenitore unico nel quale conviveranno armoniosamente l’antiquariato e il modernariato, l’arte moderna e contemporanea e l’artigianato.

La Fiera di Roma sarà un luogo d’incontro unico e di forte richiamo dove il pubblico potrà soddisfare ogni genere di gusto e interesse, attraverso un viaggio artistico trasversale e originale.

La prima edizione di Novembre in Arte ospiterà Oltre l’Arte, la fiera dedicata all’antiquariato, al modernariato, al collezionismo e al vintage; Roma d’Arte Expo, kermesse sull’arte moderna e contemporanea, e la XIII edizione di Arti e Mestieri Expo, l’evento rivolto all’artigianato di qualità e all’eno-gastronomia.

Sarà possibile degustare piatti tipici locali grazie alla collaborazione con Fuoriporta, il contenitore della tradizioni italiane.

Arti e Mestieri Expo sarà l’incontro tra realtà produttive e artigianali provenienti da tutta Italia. I visitatori potranno immergersi in una conoscenza autentica dell’handmade della piccola bottega italiana dove apprezzare creatività, passione e calore.

Filiale in rosa

24 novembre

Torna per il terzo anno consecutivo “Filiale in Rosa“. Il format coinvolgerà 114 filiali in tutta Italia, che nella mattinata di questo speciale sabato (dalle 9:00 alle ore 13:00), terranno aperte le proprie porte esclusivamente per l’utenza femminile. A Roma saranno quelle di Openjobmetis di Roma Eur , di During di Roma 
 e di Tempi Moderni di Roma.

Scopo di questa iniziativa è contribuire alla collocazione professionale delle donne nel mercato del lavoro, approfittando di un’occasione ulteriore e più “tranquilla” per sedersi di fronte a caffè e brioches per rivalutare il proprio cv, soppesando le proprie competenze attuali e facendo una nuova riflessione su come potenziarle.

In questa nuova edizione, inoltre, Assosomm ha introdotto una novità per parlare alle donne con un’ulteriore nota di sensibilità. Grazie infatti al sostegno che Assosomm ha deciso di accordare alla Lega Italiana contro i Tumori di Milano, a quante prenoteranno un colloquio in una delle filiali aderenti verrà donata una tavoletta di Cioccolato Rosa – Ruby Chocolate limited edition – dedicata alla prevenzione e alla lotta contro i tumori femminili.

Monopoly Roma Evento

24 e 25 novembre

MONOPOLY lancia l’edizione italiana dedicata alla Città Eterna. Dal 23 novembre sarà in distribuzione nei migliori negozi di giocattoli il Monopoly Roma. Un’edizione speciale e da collezione dedicata a tutti gli appassionati dello storico gioco da tavolo creato da Elizabeth Magie all’inizio del XX secolo e pubblicato per la prima volta nel 1935 in una versione modificata da Charles Darrow.

Al centro del tabellone romano c’è la città con i suoi monumenti simbolo, le strade e le piazze. La leggendaria toponomastica del Monopoly (Viale dei Giardini, Parco della Vittoria etc.) cede il passo a strade e piazze di Roma come Piazza del Popolo, Via Salaria, Viale Trastevere o Via del Corso e parlano romano anche le famose carte IMPREVISTI e PROBABILITÀ.

Ad ogni strada è abbinato un luogo, un ristorante, un bar, un museo caro ai romani. L’idea è quella di offrire un’esperienza ludica di forte coinvolgimento: il giocatore infatti si muove su strade conosciute, si riconosce in questo o quel quartiere, fa sosta in posti di ritrovo abituali come l’Antica Gelateria Giolitti.

Sono tante le imprese che hanno deciso di scommettere sul Monopoly ROMA e lasciare il proprio segno su questa edizione italiana da collezione, tra queste l’Acqua Claudia, Frecciarossa e Il Maxxi – Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Indirizzo: Stazione Termini, piazza dei Cinquecento

Erotic Lunch & Dinner

Conventicola degli Ultramoderni, 24 novembre

Una cena che seduce. Tra arte, cibo ed eros, ma anche straordinarie performance artistiche, gusto e peccato non sono mai stati così vicini. Torna questo sabato 24 novembre l’appuntamento con “Erotic Lunch” ma questa volta diventa dinner, alle 20,30, all’interno dei suggestivi ambienti della “Conventicola degli Ultramoderni” (via di Porta Labicana, 32).

L’ormai famosa cena-spettacolo che ha conquistato da tempo il pubblico della capitale italiana, con direzione artistica e regia di Senith, intreccerà nuovamente seduzione, gusto, poesia, erotismo e bellezza. Un orgasmo gastronomico che porterà alla perdizione dei sensi.

Una cena-spettacolo con uno chef d’eccezione. Sarà il musicista, scrittore, poeta e cuoco Daniele Casolino a mescolare sapientemente gli ingredienti stagionali regalando un viaggio sensoriale alla scoperta del sapore.

Accanto al cibo, le parole pungenti e la femminilità tagliente di Senith si alterneranno le performance artistiche di body paint di Alice Moon insieme all’algida bellezza di Candy Paradise.

Non mancheranno i momenti di clowneria di Chapò e i balli sensuali di Electra e Marlene, il tutto all’interno del salotto della “Conventicola degli Ultramoderni” che per una sera diventerà il pianeta dell’eros.

Un vero e proprio show di drammaturgia collettiva che renderà unica la serata.

Ingresso previa prenotazione, costo 35€. Per altre informazioni e prenotazioni è possibile contattare gli organizzatori tramite l’indirizzo e-mail eroticlunch.dinner@gmail.com

Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne – Ulisse non torna a casa

25 novembre

Domenica 25 novembre, alle ore 18:30, in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”, il Circolo letterario Bel-Ami presenta lo speciale “Letture d’autore”: ULISSE NON TORNA A CASA, della compagnia teatrale Associazione Sarah Bernhardt.

Il 25 novembre si celebra la Giornata contro la violenza sulle donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite allo scopo di dare supporto e affrontare il tema della violenza di genere.

In tale contesto si inserisce lo spettacolo diretto da Ilaria Izzo, che vuole dare voce a una giovane autrice la quale, tramite la propria scrittura, è riuscita a raccontare la propria personale drammatica esperienza e le sue emozioni.

Il pubblico verrà preso per mano e condotto, attraverso sketch, piccoli momenti di prosa sul tema, performance e  suggestivi momenti musicali, sino all’ascolto del sentito racconto della giovane Penelope (nome di fantasia dell’autrice e protagonista della vicenda) attraverso estratti del suo racconto “Ulisse non torna a casa”.

La volontà della regia dell’evento è che la pièce non trasmetta né commenti né giudizi, ma solo emozioni, che nel tempo e nello spazio personale di ognuno troveranno una dimensione, si spera, positiva e propositiva. Lo spettatore potrà quindi formulare dentro di sé una risposta emotiva che lo guiderà ad una riflessione.

L’intero incasso della serata sarà devoluto al progettoHappycamp: condivisione, conoscenza e relazioni autentiche”, promosso dal Rotary Roma Sud, Rotaract Club Romano e sostenuto con tutta l’attività artistica e letteraria dell’Associazione Sarah Bernhardt dell’anno 2018/2019.

HappyCamp ha come principale obiettivo la promozione del benessere psicologico e sociale attraverso la realizzazione di un “campo” dedicato ad accogliere ragazzi con disabilità fisiche, psichiche e sociali. Nel mese di giugno 2019, un gruppo di persone diversamente abili, provenienti da quattro Associazioni romane dedicate alla loro cura e assistenza (Opera Don Guanella, Comunità di Sant’Egidio, Istituto Leonarda Vaccari, Associazione Italiana Persone Down), sarà accolto all’interno di un Campo, ospitato da una struttura attrezzata nei pressi di Roma.

La serata, organizzata in collaborazione con l’associazione Oroincentri e MagmaLab, si svolgerà presso lo spazio eventi in Via Alberico II, 37, a Roma in zona Prati.

Il costo del biglietto dello spettacolo è di € 5,00 (gratuito per i soci effettivi del circolo letterario Bel-Ami).

Prenotazione obbligatoria a eventi@bellami.it o oroincentri@hotmail.it. Dati i posti limitati consigliamo una rapida prenotazione.

Mostre

#spiegonemostre: tutto il meglio dai musei della Capitale

Benedetta Montini – Ritagli di donne

Dal 24 novembre al 25 novembre – Galleria d’Arte Moderna

In occasione della Giornata internazionale contro ogni forma di violenza sulla donna, l’installazione “Ritagli di donne” dell’artista Benedetta Montini sostenuta da Secondo Cuore Onlus. Il lavoro dell’artista marchigiana si è sempre distinto per la capacità di proporre opere “empatiche” sia attraverso gli scatti fotografici con i quali immortala le proprie performance sia con collage su carta.

Definita dalla critica “un’artista photoperformer”, le sue opere sono il prodotto di un personale assemblaggio con il quale intende elevare il concetto di fascino femminile. Le sue donne sono bellezze lontane nel tempo, richiamate alla memoria attraverso i collage per un frammentario omaggio alla donna, alle donne di sempre e di mai.

Orario:dalle ore 10:00 alle ore 18:30

Biglietto: Intero: € 7,50 – ridotto: € 6,50; per i residenti: € 6,50 – ridotto: € 5,50

Novembre in arte

dal 23 novembre al 2 dicembre – Fiera di Roma, Via Portuense 1645/1647

Fiera Roma un nuovo appuntamento con l’arte: la manifestazione, nella sua edizione zero, raccoglie al suo interno tre differenti eventi dedicati all’arte, ponendosi come luogo d’incontro di forte appeal nel quale l’antiquariato e il modernariato di qualità sposeranno armoniosamente l’arte moderna e contemporanea e l’artigianato. Si tratta di OltrelArte – L’Eredità del Futuro, Roma D’Arte Expo e Arti e Mestieri Expo

OltrelArte – L’Eredità del Futuro

L’Eredità del Futuro sarà la cornice che animerà per l’intero periodo la Fiera di Roma (23 novembre – 2 dicembre). Su una superficie di circa 10.000 mq esporranno aziende italiane ed estere, collezionisti e gallerie d’arte tra le più affermate a livello nazionale e internazionale del panorama dell’antiquariato e del modernariato.

Vasta e variegata la proposta che arricchirà il percorso espositivo: opere di alta qualità che attraversano secoli di storia, come ad esempio, una suggestiva selezione di statue lignee e marmoree risalenti al Seicento, affascinanti dipinti a olio veneziani e romani, ritratti di importanti personaggi dell’antichità, pregiati mobili di differenti fatture e rifiniture, gioielli preziosi, pizzi e ricami d’epoca e una vasta gamma di pregevoli articoli di antiquariato.

OltrelArte, qualitativamente raffinata e ricercata, sarà pertanto un appuntamento da non perdere per collezionisti e appassionati, configurandosi come un format eclettico e dinamico, con un ricco programma di attività di presentazioni e momenti di scambio; un appuntamento tra operatori e curiosi del settore provenienti da tutta Italia e dall’estero alla ricerca di prodotti unici a prezzi da commercianti.

Sito ufficiale

Roma fumettara. Una scuola di autori – 25 anni in mostra

dal 9 novembre al 6 gennaio 2019 – Palazzo delle Esposizioni, via Milano 13

La Scuola Romana dei Fumetti, nata nell’ormai lontano 1993 e fondata da un gruppo d’autori, sceneggiatori e disegnatori romani provenienti dalle esperienze più disparate, ha svolto, negli anni, un importante ruolo, sia nel campo della formazione che in quello della promozione culturale e della produzione editoriale.

Da questa esperienza, forse unica, nel panorama editoriale italiano, prende vita la mostra che viene proposta a Palazzo delle Esposizioni e che vuole essere qualcosa di più di una semplice celebrazione. Innanzitutto per il tema: Roma.

Roma, vista attraverso lo sguardo ora innamorato, ora ironico, ora malinconico e talvolta dissacrante, di artisti che si esprimono attraverso i comics, l’illustrazione o addirittura lo storyboard cinematografico. Il tutto in una miscellanea di stili che rispecchiano le diverse anime della SRF.

Saranno esposte le opere di autori, tutti rigorosamente docenti o ex allievi della Scuola che, per l’occasione, daranno la loro personale visione della città eterna. Tra i tanti citiamo Massimo Rotundo, disegnatore di Tex, Stefano Caselli, disegnatore Marvel, Marco Gervasio, Eugenio Sicomoro, Arianna Rea, autrice per la Disney America, Simone Gabrielli, Maurizio Di Vincenzo, disegnatore di Dylan Dog, Lorenzo “LRNZ” Ceccotti, autore per Bao Publishing, Riccardo Federici, disegnatore per DC Comics, Carlo Labieni e Marco Valerio Gallo, Claudio Bruni, e Greg, Lillo e Max Paiella.

Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 20.00; venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 22.30.

Ingresso libero

Eventi per bambini a Roma

#spiegonebambini: in questa guida troverete tutti gli eventi nel weekend, a Roma, per i vostri bambini

FUNNY FRIDAY AL LUNEUR PARK!

Luneur Park – Via delle Tre Fontane 100, Roma

Al Luneur Park torna Funny Friday, tutti i venerdì, fino al 30 novembre, sarà possibile vivere il divertimento senza limiti ad un prezzo speciale: 10,00 euro (anziché 18,00 euro).

Il biglietto è acquistabile on line e presso le casse del Parco ed è valido per tutti, adulti e bambini. Include l’ingresso al Parco con Giostre e Giochi illimitati (esclusi giochi a premio).

Orario: il venerdì il Parco è aperto dalle 14 alle 19.

Sito Web 

KIDS + FAMILY

Mattatoio – Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma

Fino a domenica 25 novembre, Kids + Family propone laboratori, musica, teatro e circo, per un pubblico di diverse fasce di età, dai 18 mesi fino agli 8/10 anni, nell’ambito del RomaEuropa Festival 2018 che da 3 decenni presenta al pubblico romano il meglio della creazione artistica contemporanea.

PLAYGROUND E LABORATORI GRATUITI

Tutti i venerdì dalle ore 15 alle 20 e tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10 alle 20:

  • Installazioni interattive
    Unterwasser & Guixot De 8 – i colori dell’ombra ed El Gargot d’Imaginació: il giovane pubblico è invitato ad avvicinarsi all’arte manipolando, ricostruendo bizzarri e poetici oggetti.
  • Playground/Laboratori
    Big Up Scuola Di Circo – uno spazio laboratoriale in cui è possibile scoprire il mondo del circo e mettersi alla prova. Ogni percorso è pensato per far giocare insieme genitori e figli.
  • Area Travestimenti
    Chiara De Bonis – dress up! scegli il tuo abito e diventa chi vuoi. Un corner con abiti, scarpe e accessori per imparare a diventare delle maschere colorate.
  • Laboratori, Letture, Inviti All’ascolto
    Ottimomassimo – Librerie per Ragazzi, Cleio – Circuito Librerie Indipendenti, Progetto Graf, Pachamamma, S.Co.Sse – un momento d’incontro, confronto e scambio con alcune realtà che operano sul territorio, specializzate negli ambiti di apprendimento e formazione pedagogica.

Musica, Teatro, Arti visive, Danza e Nuovo circo

18 mesi – 3 anni

  • Da venerdì 23 a domenica 25 novembre
    MUSICA
    Officine K – SPLASH!
    Orario: venerdì ore 16 e 19; sabato e domenica ore 10, 13, 16 e 19
    Durata: 50’
    Biglietti: adulto + bambino 8,00 euro

Dai 6 anni

  • Da venerdì 23 a domenica 25 novembre
    TEATRO
    Unterwasser– OUT
    Orario: venerdì ore 21; sabato e domenica ore 12, 17 e 21
    Durata: 50’
  • Sabato 24 e domenica 25 novembre
    MUSICA
    Letizia Renzini, Usine À Neige – GRASLAND
    Orario: ore 11, 16 e 19
    Durata: 50’

Biglietti: bambini 7,00 euro; adulti da 10,00 a 15,00 euro

Sito Web

Spettacoli teatrali

#spiegoneteatri: la nostra guida sugli spettacoli in cartellone a Roma questa settimana

— Il Giorno del mio compleanno

Teatro Eliseo, dal 15 novembre al 2 dicembre

Vincitore del Premio Bruntwood 2013 per Playwriting, l’opera prima del ventottenne Luke Norris So Here We Are (in italiano si è scelto di tradurlo non letteralmente in Il giorno del mio compleanno) è un racconto su ciò che può accadere quando non succede niente, uno sguardo compassionevole sulle giovani vite interrotte e un toccante ritratto di amicizie infantili che faticano ad accettare la loro vita adulta.
Frankie, l’ultimo membro di una giovane squadra di “calcio a 5”, è morto. Dopo i suoi funerali gli amici di sempre, si radunano su un muraglione vicino ad un luna park abbandonato, lamentando la morte del loro comune amico.
Il dialogo di Luke Norris è esilarante ma non così spiritoso da sembrare artificiale. È autenticamente banale, come se avesse registrato le conversazioni sugli autobus o nei pub o, data l’immaturità dei personaggi, nei campi da calcio; questo approccio naturale e realistico è la vera forza del testo.

Le rivelazioni e gli snodi della vicenda narrata non avvengono mai in un modo sorprendente, ma come naturali evoluzioni drammaturgiche. Tutto questo porta al finale, interpretato senza dialogo, in cui la natura di quella che sembrava essere una semplice bugia viene portata allo status di un enorme tradimento.

Norris racconta la storia con una tale sensibilità e compassione da costringere lo spettatore a guardare la vita di queste persone che potrebbero essere facilmente trascurate.
Un cast di sei giovani attori interpretano altrettanti personaggi sull’orlo del baratro per il resto della loro vita. Un testo divertente sul dolore, sui legami di amicizia, sul coraggio di andare avanti e sulla paura di crescere.

Indirizzo: via Nazionale 183

Orario: da martedì a sabato ore 20; domenica ore 17; prima replica giovedì 15 novembre ore 20

Ingresso: 20 euro

—The Deep Blue Sea

 Teatro Argentina, 20 novembre – 2 dicembre 2018

The Deep Blue Sea è una straordinaria storia d’amore e di passione; una riflessione su cosa un uomo o una donna sono capaci di fare per inseguire l’oggetto del loro amore. È una pièce sulle infatuazioni e gli innamoramenti che sconvolgono mente e cuore; l’amore folle che tutto travolge, a cominciare dal più elementare rispetto di se stessi.

Cosa siamo capaci di fare per inseguire l’oggetto del nostro amore? E com’è possibile che, pur di raggiungerlo, siamo disposti a sacrificare qualunque cosa? Una storia di strade perse e ritrovate, di fatalità e indeterminatezze che risolvono, ma, soprattutto, una storia sulla casualità delle vite umane.

Rattingan disegna personaggi di potenza straordinaria e forza assoluta. In mezzo a loro emerge, come una regina, la protagonista – Hester Collyer Page – che incarna l’essenza stessa della capacità di amare, resistere e rinascere delle donne.

La storia – che si svolge durante l’arco di un’unica giornata – inizia con la scoperta, da parte dei suoi vicini di appartamento, del fallito tentativo di Hester Collyer di togliersi la vita con il gas. La donna ha lasciato il marito – facoltoso e influente giudice dell’Alta Corte – perché innamorata del giovane Freddie Page: un contadino, ex pilota della Raf, ormai dedito all’alcool.

La relazione, nata sull’onda della passione e della sensualità, si è, però, andata raffreddando. Le difficoltà economiche – Freddie è da tempo disoccupato – e le differenze di età e ceto hanno logorato il rapporto, lasciando Hester sfinita e disperata.
Lo shock per il tentato di suicido di Hester e la discussione che ne segue non migliorano le cose.

A complicare il tutto, nel pomeriggio, arriva la notizia che Freddie ha, finalmente, trovato lavoro come collaudatore di aerei: dovrà, però, trasferirsi in South Carolina. Alla fine della giornata, grazie all’intercessione di Mr Miller – un inquilino del palazzo, ex dottore, radiato dall’albo per ragioni sconosciute – Hester, per continuare a vivere, sarà costretta a prendere una decisione particolarmente difficile.

Questi due reietti, emarginati dalla società per il loro eccessivo “amare”, si scopriranno legati da una curiosa e commovente solidarietà.

Indirizzo: L.go di Torre Argentina

Orario: prima ore 21; martedì e venerdì ore 21; mercoledì e sabato ore 19; domenica ore 17

Ingresso: da 12 a 40 euro

— Killology

Teatro Belli, dal 20 al 24 novembre

“Non puoi dire a tua madre che le strade sono piene di psicopatici ed è pura fortuna se torni a casa vivo ogni notte.”

Un nuovo, controverso videogame sta influenzando un’intera generazione. In Killology i giocatori ricevono dei bonus quando torturano le loro vittime e accumulano punti proporzionalmente alla loro creatività sadica. Eppure non è considerato un gioco perverso, perché abilmente commercializzato dal suo creatore multimilionario come un’esperienza etica. Nel gioco si può infatti dare libero sfogo alle fantasie più oscure, ma non sfuggire alle conseguenze.

Non tutti però sono d’accordo con lui.

“C’è una repulsione istintiva nel prendere la vita di un altro essere umano. E questa repulsione può essere conquistata.”

Killology, dell’autore britannico Gary Owen, debutta allo Sherman Theatre e poi al Royal Court Theatre nel 2017, e riceve l’Oliver Awards 2018 per l’Outstanding Achievement in Affiliate Theatre Award.

Dopo il suo esordio nel 2015 al Royal Court Theatre con Violence & Son, Gary Owen scrive Iphigenia in Splott messo in scena in Italia nella rassegna TREND 2016 con il titolo Ifigenia in Cardiff.

Cinema a Roma

#spiegonecinemala nostra guida sugli eventi cinematografici a Roma questa settimana

Passione Pixar

programmazione fino al 30 novembre

In occasione della mostra a Palazzo delle Esposizioni dedicata alla Pixar sono state organizzate una serie di proiezioni dei successi dello studio d’animazione.

23 novembre 
21:00 “Il viaggio di Arlo”

24 novembre
17:00 “Alla ricerca di Dory”

25 novembre 
17:00 “Cars 3”

Proiezione di Faithfull

Detour, 23 novembre

Nel corso della sua vita ha visto ogni genere di cosa: il successo e la celebrità a soli 17 anni nella mitica Swinging London, la vita con Mick Jagger, fianco a fianco per tutta la durata della tumultuosa epica dei Rolling Stones, gli scandali, le droghe, la dipendenza e il declino, la vita in strada e poi, finalmente, la rinascita e il meritato riconoscimento del suo talento e della sua arte.

Il suo nome è leggenda: è Marianne Faithfull, attrice, cantante, cantautrice. L’attrice e regista Sandrine Bonnaire racconta una delle figure più importanti dello scenario musicale mondiale dagli anni Sessanta a oggi, le sue mille vite, gli incontri e la sua storia straordinaria. Dipingendo così il ritratto di una donna unica, leggendaria, fatale.

Indirizzo: Cineclub Detour, via Urbana, 107

Orario: ore 21

Ingresso: riservato ai soci con tessera annuale 4 euro + 5 euro contributo film

Proiezione di Non dimenticarmi

Apollo 11, 23 novembre

A Tom, che soffre di anoressia ed è ricoverata in una clinica per disturbi alimentari, è tornato il ciclo mestruale. Quando il dottore le dice che è un buon segno, perché significa che le sue condizioni stanno migliorando, sprofonda nel panico: l’idea di riacquistare i chili perduti le è insopportabile.

Sembrerebbe un giorno da dimenticare, ma l’incontro con Neil, un suonatore di tuba con problemi psicotici, cambia tutto: tra i due nasce una fortissima intesa, cementata dalla voglia comune di sfuggire a tutto ciò che sia ritenuto socialmente “accettabile”.

IndirizzoApollo 11, via Bixio 80/a

Orario: ore 21

Ingresso: 5,00 euro con tessera associativa

Eventi gastronomici

#spiegonefood: la nostra guida agli eventi gastronomici nella Capitale

Divin Gustare

Dal 24 al 26 novembre – Citta’ Dell’ Altra Economia, Largo Dino Frisullo

Tre giorni di mostra e degustazione nella capitale per agevolare l’incontro tra produttori, operatori della ristorazione ed appassionati del buon bere e mangiare, sinonimo di piacere della tavola.

In mostra, e alla degustazione libera, diverse etichette pluripremiate, 2 tra le Top 100 mondiali di Wine Spectator, 3 aziende che hanno collezionato 3 bicchieri sul Gambero Rosso e diversi 5 grappoli su Bibenda.

Il food è rappresentato da eccellenze del made in Italy e prestigiose selezioni di ostriche francesi e crudi di pesce nostrano. Ai visitatori il piacere di immergersi nel più grande catalogo di accessori per il vino, grande protagonista della prima edizione di Divin Gustare.

L’ingresso è per il pubblico di appassionati al costo simbolico di €10 che comprende un calice (in omaggio al visitatore) col quale poter accedere a 10 diverse degustazioni.

Orari: dalle 11 alle 20.

Biglietto: 10 euro

Per prenotazioni e registrazioni

Inaugurazione La Cannoleria Siciliana

24 novembre, Piazzale degli Eroi 24

Dalle ore 17.00 inaugurazione del nuovo punto vendita di Piazzale degli Eroi 24. Verranno offerti i caratteristici cannoli mignon artigianali, accompagnati da prosecco e Passito siciliano. In più tanti gadget omaggi e una torta finalepreparata artigianalmente dai pasticceri del locale.

A partire da sabato 24 apertura dal lunedì alla domenica, dalla colazione al dopocena.

Talenti Natalizi

dal 24 novembre al 23 dicembre – Piazza Primoli

Nel cuore del quartiere Talenti un nuovo concept dedicato al Natale: uno spazio coperto di oltre 1000 mq. dove al suo interno si potrà  passeggiare attraversando la via dello Shopping e la via del Gusto, assaporando l’atmosfera natalizia.

Nascerà un percorso affascinante che permetterà di trovare sulla via dello shopping idee curiose e regali originali, giovani designer, abbigliamento, artigianalità e decorazioni per la casa, per poi giungere nella via del gusto dove sapori, profumi, prodotti tipici regionali, specialità culinarie, sia dolci che salate, soddisferanno i palati più esigenti.

Circa 50 gli espositori tra Designer, Artigiani, Decorazioni, Christmas Food&Decor e tanto altro. All’esterno della struttura sarà allestito il “Secret Garden”, un ambiente piacevole, reso ancora più speciale da candele e luci soffuse, divanetti e comode sedute per godervi un po’ di relax in piacevole compagnia. In questo luogo tre Street-Chef a bordo delle loro ApeCar allestite con addobbi natalizi offriranno le loro specialità culinarie espresse, sia salate che dolci.

Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00.

Ingresso gratuito

Concerti

23 novembre

Le luci della centrale elettrica – Auditorium Parco della Musica (ore 21; Biglietti da € 25 a € 30.50)

Jon Hopkins – Spazio Novecento (ore 22; Biglietti da 23 €)

23 novembre

Public Service Broadcasting – Teatro Parioli (ore 21; Biglietti da € 20)

25 novembre

Benji e Fede – Palalottomatica (ore 21; Biglietti da 34,50 €)

Eventi letterari

#spiegonelibri: la nostra guida agli eventi letterari nella Capitale

– Nero/Giallo

Istituto Cervantes – Piazza Navona 91, dal 22 al 24 novembre

Torna anche quest’anno “Nero/Giallo“, consueto appuntamento con la letteratura noir in lingua spagnola e italiana, organizzato e promosso dall’Instituto Cervantes di Roma, con il patrocinio di Turespaña e la collaborazione di Rai Radio3, Consejería de educación dell’Ambasciata di Spagna in Italia e Biblioteche di Roma.

Da giovedì 22 a sabato 24 novembre 2018 la Sala Dalí di piazza Navona, 91 accoglierà alcuni tra i più autorevoli giallisti italiani, spagnoli e sudamericani per raccontare e analizzare il costante successo del genere letterario nato nella seconda metà del XIX secolo, che ancora oggi riscuote notevoli consensi grazie anche all’ausilio della fiction e del fumetto.

In programma, inoltre, anche un incontro al Liceo Virgilio di Roma (23 novembre ore 11 – aperto agli studenti dell’istituto romano) con lo scrittore e investigatore privato spagnolo, Rafael Guerrero.

Tutti gli eventi di Nero/Giallo sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

23 novembre: II Dialogo – Ore 18:00 – Romanzo noir: l’esaurimento del modello o la reinvenzione infinita

Con José Miguel Tomasena (Messico), Marcos Tarre  (Venezuela) e Mirko Zilahy (Italia)

Modera: Stefano Tedeschi (Italia)

23 novembre: III Dialogo – Ore 19:00 – Una narrativa di personaggi? Il Chisciotte che può essere Sancho o Sancho che può essere don Chisciotte.

Con Carlos Salem (Argentina), Rayco Pulido (Spagna) e Paola Barbato (Italia)

Modera: Juan Carlos Reche (Spagna)

24 novembre: IV Dialogo – Ore 18.30 – Gli altri libri

Con Vladimir Hernández (Cuba/Spagna), Ignacio del Valle (Spagna) e Giampaolo Simi (Italia)

Modera: Michele De Mieri (Italia)

– Presentazione di Disturbi di Luminosità di Ilaria Palomba

Libreria Assaggi,  23 novembre

“Odio il mio corpo. Agli occhi degli altri sono bella, ma in questo specchio vedo solo deformità”. Una terapia psicoanalitica seguita da un’anonima ventenne, che dopo un abuso è diventata autolesionista.

“Nella metro c’era un uomo in vestaglia, pianta dei piedi e talloni color carbone”. La protagonista non si limita a guardarsi dentro, ma descrive tutti quelli che incontra, scannerizzando l’Oracolo (lo psicoanalista), una Lei (l’amica immaginaria), un Lui (colui che tenta di salvarla) e infine Narciso (il narcisista manipolatore).
“Quando un uomo ci prova con me ho voglia di tagliargli il cazzo e ficcarglielo in gola”. Nonostante la prosa cruda, in fondo a tutto troviamo poesia. “Guardami. Sto tornando a casa e non so che ora sia”.

“S’insinuava in me lasciandomi sciogliere dal dolore più livido che al culmine estremo si traduceva in piacere. Un piacere oscuro, atroce, di una bellezza rovinosa e folgorante”. Ilaria non si lamenta o recrimina; anzi, come l’attivista americana Roxanne Gay, attraverso la presa di consapevolezza della sua protagonista, da la sua risposta alla violenza di genere. Usa una lingua
potente che seduce tutti.

Indirizzo: Libreria Assaggi, via degli Etruschi 4

Orario: ore 19.30

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Non perderti un evento a Roma!

Ricevi solo eventi utili grazie alla nostra Newsletter

Aggiungiti alla community!