Pubblicato in: News

Giornata della Memoria, festival e teatro: gli eventi a Roma nel weekend dal 25 al 27 gennaio

Alessio Cappuccio 4 settimane fa
eventi roma weekend
Foto: Pixabay

Il maggior tempo libero a disposizione rende il weekend il periodo più atteso della settimana e per questo va pianificato e organizzato con cura. Niente di più facile, con il nostro #spiegoneweekend troverete tanti suggerimenti sugli eventi in corso a Roma da venerdì 25 a domenica 27 gennaio 2019.

L’ultimo giorno della settimana, tra l’altro, è proprio dedicato alla Giornata della Memoria, di cui potete consultare il programma completo delle attività e iniziative legate alla commemorazione dell’Olocausto.

Eventi weekend

AltaRoma

24 – 27 gennaio – PratiBus District

La fashion week della moda romana offre uno sterminato calendario di eventi, tra cui incontri, dibattiti, proiezioni e mostre.

Il programma sul sito ufficiale

The Vintage Room Market

27 gennaio – Largo Venue, via B.Michelotti 2 / ang. Via Prenestina 187 

Dalle 11 alle 20.30 il Vintage Market presenta The Vintage Room, la stanza di Largo Venue. Due stanze dove perdersi e fare un viaggio negli anni, una mini fiera del vinile con tantissimi dischi di ogni genere musicale da “sfamare” tutti i gusti mentre, nell’altra, il caos colorato del Vintage. Non mancherà l’artigianato ma dal sapore esclusivamente vintage. Immancabile il corner dedicato agli illustratori nel nostro giardino

  • Sala 1 – VINTAGE ROOM
    Abbigliamento, Accessori, Modernariato, , Turbanti, Bigiotteria, Design, handmade stile retrò
  • Sala 2- VINYL MARKET (palazzina) ♪ ♫
    Un piano intero dedicato ai vinili, una piccola fiera per gli appassionati ma anche per chi si sta avvicinando a questo mondo, perchè il vinile è il modo migliore per ascoltare musica
  • Garden – Expo e vendita di poster ed illustrazioni
  • AREA FOOD MARKET: dal brunch alla cena a cura diFAD Burger and Bistrot – Centocelle
  • Vinyl Room -DJset: Luciano Luzy L Levrone

Notte bianca all’Ex Dogana

26 gennaio dalle 23 alle 4 – Ex Dogana, via dello Scalo di San Lorenzo 10

Una mostra notturna per un’esperienza indimenticabile: fasci di luce nell’oscurità, 11 installazioni per 11 artisti svelati poco a poco. Con le ultime due opere pubbliche e uno spazio che ha cambiato completamente faccia arriva anche la dovuta celebrazione, con una festa e musica tra le installazioni.

DJ Set: Astroboy (K Party) + guests

Installazioni di:

  • Borondo
  • ANDRECO
  • Rub Kandy
  • Viviana Berti
  • Angelo Jaroszuk Bogasz
  • Martina Scorcucchi
  • Canemorto Fan Club
  • Guido Gazzilli
  • TELLAS
  • SBAGLIATO
  • Domenico Romeo

Onstage! Festival

Si conclude nel fine settimana la rassegna che porta il meglio del teatro contemporaneo statunitense nella capitale, insieme ad alcuni appuntamenti con la danza e la musica, oltre a una serie di letture e incontri intorno ad alcuni temi di attualità che sembrano travalicare i confini degli Stati.

Nel nostro articolo di presentazione il programma completo

Venerdì 25 gennaio

Ore 17:00
TEATRO VILLA TORLONIA LETTURA IN ITALIANO ONSTAGE AWARD THE GIRLFRIEND (La ragazza)
Di Leland Frankel
Traduzione Daph Mereu
A cura di Pietro Bontempo, con Mily Cultrera, Cristina Del Grosso, Amedeo Bianchimano
1° edizione del premio ad un testo inedito americano

Ore 19:00
OFF OFF THEATRE TEATRO LURED
Di Frank J. Avella
Regia di Frank J. Avella e Carlotta Brentan
Con Brendan Daugherty, John DiMino, Cali Gilman, Kalen J. Hall, Marc Lombardo, David Joseph Volino e Carlotta Brentan
Traduzione Michela Compagnoni
Violenza virale: bullismo e discriminazione dalle cronache ai social

Ore 22:00
OFF OFF THEATRE MUSICA SARA BERNI BLUES BAND
Sara Berni (voce)
Egidio Marchitelli (chitarre)
Muzio Marcellini (tastiere)
Mimmo Catanzariti (basso)
Gianni Polimeni (batteria)

Sabato 26 gennaio

Ore 17:00
TEATRO ARGENTINA – SALA SQUARZINA LETTURA Cherry Lane Mentor Project The Siblings Play
Di Ren Dara Santiago, traduzione Michela Compagnoni
A Patron Of The Arts
Con Mauro Tiberi, Jacopo Carta, Luca Scognamiglio
A cura di Scuola di Recitazione Teatro Azione

Ore 18:45
OFF OFF THEATRE INCONTRO ODIO ANTI-LGTBI
Moderatore Simone Alliva, giornalista
Interventi:
Yuri Guaiana, attivista
Antonio Stango, politologo
Frank J. Avella, autore e regista

Ore 21:00
OFF OFF THEATRE TEATRO LURED

Domenica 27 gennaio

Ore 17:00
OFF OFF THEATRE DANZA EPT – A Collection of Works
Emotions Physical Theatre Company
Coreografo Shawn Rawls
Con Shawn Rawls (voce) e i danzatori Leigh Schanfein, Nikki Ervice, Harwin Vasquez e DeAndre Cousley
Danzando in cerca della felicità

Ore 20:30
OFF OFF THEATRE MUSICA PIJI ELECTROSWING PROJECT
Piji (voce, chitarra manouche)
Gian Piero Lo Piccolo (clarinetto)
Egidio Marchitelli (live electronics & chitarra elettrica)
Francesco Saverio Capo (basso)
Andy Bartolucci (batteria)

Lezione gratuita di magia con Supermagic

Venerdì 26 gennaio a partire dalle ore 17:30 si svolgerà, sul palco del Teatro Olimpico di Roma, la lezione gratuita di Scuola della Magiaofferta da Supermagic. Lincontro è rivolto a tutti gli appassionati di magia e agli aspiranti prestigiatori che vogliono affacciarsi al mondo dellillusionismo ed imparare i segreti dei grandi maghi.

La lezione sarà tenuta dal maestro prestigiatore Mago Pavidini, venuto per loccasione a Roma, e avrà la durata di 1 ora, durante la quale verranno spiegati diversi effetti di magia adatti a principianti, piccoli e grandi segreti per stupire chiunque in ogni occasione. Contemporaneamente, l’ideatore del festival di magia Remo Pannain terrà una lezione specifica per i più esperti.

La partecipazione alla lezione è gratuita per tutti. I posti sono limitati, è necessario inviare una mail a scuola@supermagic.it indicando i nomi dei partecipanti. Alluscita dalla lezione tutti i partecipanti potranno visitare lEmporio di Supermagic, situato nel foyer del teatro. Un intero stand dedicato a Magicarium, la casa magica ideata e prodotta interamente da Supermagic.

Incontro con Marcello Fonte

25 gennaio 2019 ore 18 – Auditorium MacroAsilo, via Nizza, 138

Ingresso libero

L’ “eroe maldestro eppure pieno di candore”, protagonista del film Dogman di Matteo Garrone, presenta la sua autobiografia “Notti Stellate”: dalle baracche della periferia di Reggio Calabria, la vita di un ragazzino “troppo povero per sognare un riscatto, ma così capace di meraviglia che non può non cercarlo con tutto se stesso”.

DeAndrè 2.0

26 gennaio 2019 – Monk

Alle 20, in occasione del ventennale della morte del cantautore genovese, un emozionante tributo da parte di una band composta da Pollio, Teo Manzo, Giuseppe Magnelli, Mamo e Eros Paolini. De Andrè 2.0 è un concerto per ricordare Fabrizio De Andrè, che ha saputo far innamorare tante generazioni della canzone d’autore. Uno spettacolo durante il quale verranno eseguite canzoni dal vivo con immagini e testi.

Orario: la serata inizia alle 20, il concerto alle 22.

Biglietto:10 Euro.

Rome Swing Night

26 gennaio – WEGIL – Largo Ascianghi 5

Dalle 21 all’1 una serata di balli e musica con band dal vivo dal repertorio delle grandi orchestre anni “40 tutta da ascoltare e soprattutto da ballare, due sale a disposizione, una con musica dal vivo e l’altra con le selezioni musicali di Dj Arpad Vincenti, Bar con terrazza all’aperto.

Band: LADY LAURA SWING QUARTET
Voce: LadyLaura Seragù
Piano: Max C
Contrabasso: Renato Gattone
Sax: Olimpio Riccardi

Prima dell’inizio del concerto si potranno imparare i primi passi dello Swing con una lezione gratuita della Scuola SWING&Co. di Corrado Sabato e SWING IT. Inoltre durante la serata esibizione di Tip Tap della ballerina Monia Schietroma.

Presente anche un Corner Vintage con Ritagli D’epoque di Rita Tedesco , Stile Fanè , Bounce Shoes, accessori del tempob e si potrà visitare la mostra L’aria del Tempo di Massimo Sestini

Ingresso: Concerto+Social+welcome Drink+ Mostra € 10,00 euro .

Eventi per bambini a Roma

Tutto ciò che c’è da sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

Gli alberi danzanti

Biblioteca Centrale Ragazzi – Via di S. Paolo alla Regola, 15/18

Fino al 26 gennaio si può visitare la mostra “Gli alberi danzanti: viaggio negli albi illustrati tra Italia e Corea”. L’iniziativa presenta alcuni dei migliori albi illustrati dei due Paesi, insieme a un calendario di eventi tra cui incontri, laboratori creativi e letture ad alta voce.

Gli albi illustrati non solo rientrano a pieno titolo nel mondo dell’arte, ma sono anche dei mezzi per introdurre, condividere e comprendere culture differenti e apprezzare le diversità.

Sito Web

Festa delle meraviglie al Luneur Park

LUNEUR PARK – Via delle Tre Fontane 100, Roma

Nel weekend del 26 e 27 Gennaio, il Giardino delle Meraviglie invita al party più folle di ogni Regno di Fiaba, la ricorrenza in cui tutti sono i festeggiati: la festa del “Non Compleanno”.

Una festa animata da fantasiosi personaggi e folli situazioni al di là dello specchio magico con Bianconiglio, Alice e lo Stregatto.

Orario: 10 – 18
Biglietti: a partire da 2,50 euro

Sito Web

MusicalMente

Accademia d’Arte dei bambini – via Giovanni de Agostini 71, Roma

Domenica 27 gennaio si terrà un concerto interattivo per famiglie (bambini 0-6 anni) dell’associazione culturale Pirimpumpara che si occupa da decenni di musica per bambini ispirandosi al metodo Gordon. Fonte di ispirazione è anche la consapevolezza che durante la gravidanza la mamma può iniziare un primo dialogo con il nascituro.

Raffaele Magrone (clarinetto e voce), Sabrina Scriva (chitarra e voce), Maria Giuditta Santori (percussioni e voce)

Durata:45 min

Orario: 16.30

Biglietti: 7,00 euro

Prenotazione obbligatoria: 338 3609134; petracheng@yahoo.it

Mostre

Lo #spiegonemostre offre una scelta diversificata delle mostre a Roma.

Habemus Hominem

25 gennaio – Palazzo Doria Pamphilj, Via del Corso 305

Il 25 Gennaio si terrà l’inaugurazione dell’opera “Habemus Hominem” dell’artista di fama internazionale Jago nella Sala del Trono all’interno degli appartamenti privati del Palazzo Doria Pamphilj, a Roma. L’opera è in vendita sotto forma di Quote di Proprietà sul sito di Feral Horses e verrà data in prestito alla Fondazione dove sarà esposta per un periodo di 2 mesi.

Chiunque può acquistare una parte dell’opera a partire da soli £18 (circa 20,50€): il modello è quello del prestito museale, ovvero poter dare a chiunque la possibilità di visitare l’opera, al contrario di ciò che avverrebbe con l’acquisto da parte di una sola persona.

All’inaugurazione potranno partecipare solo i proprietari di almeno 4 quote dell’opera. Le quote potranno essere acquistate sul sito di Feral Horses, ma solo i primi 100 comproprietari potranno ricevere l’invito per l’inaugurazione e conoscere Jago.

L’opera verrà accolta in una delle Collezioni private più importanti d’Europa, in un Palazzo Papale in cui sono conservati capolavori di Tiziano, Caravaggio, Raffaello, Filippo Lippi e, soprattutto, l’opera di Jago si confronterà con il Ritratto di Innocenzo X di Velasquez e il Busto di Innocenzo X di Bernini.

Il calendario
  • Inaugurazione: 25/01/2019
  • Chiusura dell’esposizione: 24/03/2019
  • Orario Inaugurazione: 19:00-23:00

I biglietti possono essere acquistati qui

Joint is Out of Time

22 gennaio – 2 giugno 2019 – Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, viale delle Belle Arti, 131

Un nuovo innesto che ridefinisce l’attuale allestimento delle collezioni rinnovandole con le opere di sette artisti contemporanei di provenienza internazionale. Disseminate in varie sale della Galleria, le opere di Elena Damiani, Fernanda Fragateiro, Francesco Gennari, Roni Horn, Giulio Paolini, Davide Rivalta e Jan Vercruysse si intarsiano nel preesistente delineando l’emergere di un’inedita costellazione il cui disegno appare capace di iscriversi nel corpus di Time is Out of Joint.

Orari: dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30

Biglietti: intero: € 10,00 – ridotto: € 5,00

Il Cristo Portacroce alle Gallerie Nazionali

dal 25 gennaio – 30 giugno 2019, Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma – Galleria Corsini, via della Lungara, 10

Per la prima volta a Roma  un capolavoro recentemente riscoperto di Giorgio Vasari: il Cristo Portacroce, realizzato per il banchiere e collezionista Bindo Altoviti nel 1553. Il dipinto costituisce uno dei vertici della produzione dell’artista aretino e uno degli ultimi dipinti realizzati a Roma prima della sua partenza per Firenze.

In occasione della mostra è previsto un ciclo di conferenze sull’opera esposta e la figura dell’artista. Sarà inoltre pubblicato un catalogo a cura di Barbara Agosti e Carlo Falciani.

Orari: dal mercoledì al lunedì dalle 8.30 alle 19.00

Biglietti: intero 12 € – ridotto 6 €

Informazioni: 06-4824184 | email: comunicazione@barberinicorsini.org

Testimoni dei testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz

dal 26 gennaio al 31 marzo 2019, Palazzo delle Esposizioni

A seguito di un viaggio della memoria ad Auschwitz, centro del devastante Olocausto che ha scosso il Novecento, un gruppo di studenti e di studentesse di alcuni licei romani ha iniziato a immaginare un modo diverso di ricordare quei terribili avvenimenti.

Dall’incontro di questi ragazzi e di queste ragazze con Studio Azzurro è nata “Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz”, una mostra da vivere come una esperienza che inviti a compiere un percorso fisico e mentale per mantenere accesa la memoria della storia.

Gli artisti di Studio Azzurro guideranno il visitatore in questa esperienza imbastendo una narrazione destinata alla fruizione collettiva e scandita da una serie di tappe alcune delle quali richiedono la partecipazione attiva dello spettatore.

Orario: domenica, dalle ore 10.00 alle ore 20.00; venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 22.30

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdetevi il nostro #spiegoneteatri

–La tragedia del vendicatore

Teatro Argentina, dal 23 gennaio al 3 febbraio

Dopo il successo delle sue geniali regie di testi shakespeariani come Cymbeline, Macbeth e Racconto d’inverno, per la prima volta Declan Donnellan dirige una produzione in lingua italiana: La tragedia del vendicatore di Thomas Middleton.

Un connubio di intrighi, corruzione, lussuria, narcisismo e brama di potere sullo scenario di una corte del Seicento spaventosamente contemporanea, in cui si aggirano personaggi ai quale l’autore ha attribuito nomi “parlanti”, così da connotarne fin da subito il ruolo e il comportamento

Ecco la nostra recensione.

Indirizzo: Largo di Torre Argentina 52

Orario:

  • prima ore 19.00
  • martedì e venerdì ore 21.00
  • mercoledì e sabato ore 19.00
  • giovedì e domenica ore 17.00

Biglietti: da 12 a 40 euro

– Peter Pan guarda sotto le gonne

Teatro India, dal 25 al 27 gennaio

Peter Pan guarda sotto le gonne, primo capitolo della Trilogia sull’Identità, racconta l’infanzia di un undicenne degli anni ’90 nato in un corpo femminile, osservando come il transgenderismo possa assumere le sembianze della spontaneità e persino della tenerezza. È la storia della difficoltà di affrontare una transizione, un periodo di passaggio, anche solo mentale, che porta via ogni certezza. Proprio come accade a Peter Pan, che ha paura poiché non capisce cosa gli sta succedendo.

Indirizzo: Lungotevere Vittorio Gassman 1
Orario: ore 20; domenica 17.00
Ingresso: 10 euro

– Il Maestro e Margherita

Teatro Eliseo,  dal 22 gennaio al 3 febbraio

Il Maestro e Margherita si apre con l’arrivo di Satana (Woland) e della sua bizzarra cricca (il valletto Korov’ev, il gatto Behemot e la strega Hella) nella Mosca degli anni Trenta. La vicenda ha inizio quando Woland, intromettendosi nella conversazione tra il poeta Ivan e l’intellettuale Berlioz, presagisce la vicina morte dello stesso Berlioz; morte che, poco dopo, accadrà proprio sotto gli occhi di Ivan.

Il poeta, sconvolto dall’accaduto e in preda ad una crisi di follia, viene portato in una clinica psichiatrica. Lì incontra il Maestro, uno scrittore condotto alla disperazione dal rifiuto dei critici letterari nei confronti del suo romanzo su Ponzio Pilato e sugli avvenimenti accaduti a Gerusalemme durante il processo di Jeshua e nei giorni successivi alla sua morte.

Indirizzo: via Nazionale 183

Orario: martedì, giovedì, venerdì e sabato ore 20; mercoledì e domenica ore 17;
Primo sabato: 16 e 20
Ingresso: da 15 a 35 euro<

– Bella figura

Teatro Ambra Jovinelli,  fino al 27 gennaio

Un cast di stelle porterà in scena fino al 27 gennaio al Teatro Ambra Jovinelli Bella Figura, l’ultima opera dell’acclamata scrittrice francese Yasmina Reza, autrice di commedie di grandissimo successo come Art e Dio della carneficina: Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Anna Ferzetti/Lucia Mascino, David Sebasti e con Simona Marchini, diretti da Roberto Andò, daranno vita ai dialoghi acuti e pieni di umorismo che compongono questa pièce che ruota intorno al tema dell’adulterio in un gioco teatrale alla vaudeville.

Sinossi

Un uomo e una donna, nel parcheggio di un ristorante fuori città. Lei, Andrea, madre single e impiegata in una farmacia, è ancora in macchina. Il suo amante, Boris, un piccolo imprenditore di verande, sta cercando di convincerla ad uscire, malgrado il passo falso che ha appena commesso: farsi scappare che quel ristorante gli è stato consigliato da sua moglie. Bella Figura esplora la notte che segue a quell’errore fatale. Poco dopo, una seconda coppia entra in scena: Eric e Francoise, insieme a Yvonne, la madre di Eric. In breve emerge che sono legati alla prima coppia da un segreto imbarazzante. La pièce si svolge quasi interamente all’aperto, mentre il giorno volge al termine.

Indirizzo: via Guglielmo Pepe
Orario: venerdì – sabato ore 21; domenica ore 17
Ingresso: da 18 a 33 euro

Cinema a Roma

Gli eventi cinematografici più importanti a Roma li trovate nel nostro #spiegonecinema.

Proiezione di Suspiria al Cine Detour

26 gennaio ore 20.30 – Cine Detour, via Urbana 107

Incontro con Luciano Tovoli e proiezione della versione da lui restaurata del film.

Radio Onda Rossa presenta “Arrivederci Saigon” di Wilma Labate

Venerdì 25 gennaio ore 21.30 -Nuovo Cinema Palazzo San lorenzo, Piazza dei Sanniti 9 a

Proiezione del film di Wilma Labate “Arrivederci Saigon” A seguire ci sarà un incontro con la regista

La storia di 5 ragazze che nel 1968 partono per una tournée in estremo oriente: erano le Stars, uno dei rari gruppi femminili italiani dell’epoca e si ritrovano a loro insaputa a suonare per i soldati americani in Vietnam

Ingresso a sottoscrizione consigliata 5 euro

Potemkin: Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

27 gennaio, dalle 11 alle 14 – Multisala Lux Roma, via Massaciuccoli 31

Dopo la proiezione Christian Raimo, Assessore alla Cultura del III Municipio di Roma, e il critico cinematografico Mario Sesti commenteranno il film insieme all’attore e regista teatrale Fabrizio Gifuni.

ore 11:00 colazione al cinema
ore 11:15 inizio proiezione
ore 13:20 Christian Raimo e Mario Sesti parleranno del film con Fabrizio Gifuni

Biglietto: 5,00€ (ingresso + caffè e cornetto)

Eventi gastronomici

#spiegonefood: la nostra guida sugli eventi culinari a Roma questa settimana

La sagra dello stinco al Poppyficio

26 gennaio – Poppyficio, via degli Olivi 29

Prima sagra dedicata a una delle pietanze più succulente della tradizione popolare italiana e middle europea: lo stinco di maiale.

Dalle 20 alle 2 una serata fra musica e canti, buon vino, birre artigianali e stinchi al forno sapientemente arrostiti a basse temperature per molte ore. Una leccornia primordale tenera, gustosa e delicata. I profumi dell’arrostitura e la dolcezza della carne ne fanno un cibo genuino e goloso simbolo della convivialità e dello stare assieme.

Evento in collaborazione con SO2 Distribuzione Vini Naturali e Mootanda Mood produzione di birre artigianali, riservato ai soci Arci vecchi e nuovi.

Tutto fritto: maratona di 12 ore Winter Edition

27 gennaio – Sbanco, via Siria 1

Dalle 12 alle 24 un’intera giornata dedicata al fritto – salato e dolce – per un menu senza precedenti. Più di venti portate ad alto contenuto calorico per saziare la fame più indomabile. Durante questo evento saranno servite le birre di Ritual Lab Brewing, i vini di Vignaioli Naturali di Tiziana Gallo e per i più nostalgici trasmesse le partite di calcio.

Menu

Antipasti

  • Chips di patate d’Avezzano
  • Baccalà Panato e Fritto
  • Fumo Fritto (Provola&Speck)
  • Mozzarella in “carrozza” con Alici di Cetara
  • Verdure in Pastella

Supplì & Crocchette

  • Supplì Classico
  • Supplì Ajo, Ojo e Colatura d’alici di Cetara
  • Supplì Carbonara
  • Supplì Radicchio e Speck
  • Supplì Broccoli e Pecorino
  • Supplì Cicoria e Salsiccia
  • Suppli Fish & Cheese
  • Crocchetta di patate
  • Crocchetta di patate e Baccalà
  • Crocchetta Nduja

Secondi

  • Galletto Fritto
  • Fettina Panata Fritta
  • Polpette Fritte alla Picchiapò

Pizze fritte

  • Ricotta, Provola, Salame e Pepe
  • Salsiccia e Friarielli
  • Pomodoro, Fiordilatte e Basilico

Dolci Fritti

  • Ravioli Fritti Pastificio Secondi con ricotta e cioccolato fondente Amedei
  • Frappe Fritte del Forno Paneria al cioccolato bianco Amedei

Prenotazioni: 06 789318 dopo le ore 17:30

Concerti

25 gennaio

Dodi Battaglia – Auditorium Parco della Musica (ore 21; Biglietti da € 28 a 49.00)

Giardini di Mirò – Monk (ore 22)

26 gennaio

Andy Stott – Circolo degli Illuminati (ore 21; Biglietti da € 9 a 12)

Ray Gelato – Teatro Parioli (ore 21.30; Biglietti da €20)

27 gennaio

Piji – Off/Off Theatre (ore 20.30, Biglietti da €10 a 15)

Etichette: