Pubblicato in: News

Sviluppo sostenibile e Silent party: gli eventi a Roma nel weekend dal 26 al 28 aprile 2019

Anna TatananniAnna Tatananni 11 mesi fa
eventi roma weekend
Photo AT

In questo fine settimana post-pasquale sono tante le occasioni per trascorrere un piacevole weekend in buona compagnia anche se il tempo sembra voglia fare un po’ i capricci.

Ecco il nostro #spiegoneweekend per segnalarvi tutto quello che proprio non potete perdervi nel fine settimana a Roma da venerdì 26 a domenica 28 aprile 2019.

Se cercate però eventi legati nello specifico al 25 aprile a Roma, ecco la nostra guida dedicata.

Eventi weekend

Roma Incontra il Mondo

Fiera Roma – Via Portuense 1645, Roma

Il 25-26-27-28 aprile e 1-4 5 maggio, si terrà “Roma Incontra il Mondo” un evento internazionale, un viaggio itinerante tra cultura, arte, tradizioni folklore, musica e sapori di alcuni dei paesi più affascinanti al Mondo, nei padiglioni della Fiera.

Festival dell’Oriente

Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, medicine naturali, concerti, danze, arti marziali, seminari e l’Holi Festival nelle aree tematiche dedicate ai vari Paesi.

Festival Irlandese

Le tradizioni, la musica, l’enogastronomia ed il folklore irlandese. Le leggendarie danze celtiche, gli antichi strumenti a corde e a fiato, le rievocazioni storiche, i giochi tipici. e i concerti di alcuni tra i più rappresentativi gruppi musicali internazionali provenienti direttamente dall’Irlanda.

Festival Country

Un’immersione nell’atmosfera country con un palco che ospiterà artisti di vario genere: gruppi musicali, band internazionali, coreografi, mastri ballerini e ancora mostre sulla storia della conquista del west, spaccati di vita indiana, allestimenti tipici con tende indiane e carri faranno da cornice ad una sei giorni di festa coinvolgente. A fare da corollario moltissimi stand ed espositori che metteranno in mostra e in vendita lavorazioni a tema, articoli in cuoio artigianali, in ferro, abbigliamento in stile, articoli western e vintage, cappelli, stivali, coltelli, attrezzatura per l’aria aperta, monili e accessori personalizzati.

That’s America

Un happening indietro nel tempo nel mitico mondo del sogno americano dagli anni ’50 fino agli anni ’80, con atmosfere retrò e vintage. La magica California anni ’60, quella dei drive in, di Grease, dei fast-food, dei juke-box e dei flipper.

Festival dell’America Latina

La storia e la cultura dell’America Latina con le sue millenarie tradizioni tra folklore, spettacoli, concerti, iniziative culturali, danze, gastronomia, arte, conferenze e workshop.

Festival spagnolo

A ricalcare le magiche atmosfere spagnole delle feste in strada con spettacoli al ritmo di musica e folklore spagnolo, esibizioni di flamenco, concerti dal vivo e gastronomia tipica.

E inoltre gli spettacoli mozzafiato dell’American Motor Show, la magia del Japan Festival, lo spettacolare Festival arti marziali e tanto altro.

Orario: dalle 10.30 alle 22.30

Biglietto unico: 13,00 euro

Sito Web

 “Pe’ Strada” per Emergency – Musica e parole a braccia aperte

Piazza del Popolo, Roma

Sabato 27 e domenica 28 aprile Emergency torna “Pe’ Strada” e festeggia il suo 25° anniversario.

Sarà allestito un piccolo “Villaggio Emergency” con il palco per le performance musicali e gli stand in cui sarà possibile informarsi sulle attività dell’organizzazione e trovare i suoi gadget. Un racconto che ha per protagonisti gli oltre 10 milioni di pazienti che Emergency ha curato dalla sua fondazione a oggi con le sue attività sanitarie in 18 Paesi del mondo.

Nel percorso “Peace Therapy” i visitatori potranno rivivere le storie dei pazienti che ogni giorno vengono accolti negli ospedali di Emergency nelle zone di guerra, attraverso un’esperienza immersiva fatta di filmati, immagini e realtà virtuale.

Sabato, dalle 11, attività dedicate ai bambini. Dalle 17, jam session non-stop con grandi nomi della scena jazz italiana, accolti dalla voce e dalle parole di Concita De Gregorio, giornalista e scrittrice di Repubblica, insieme a Maria Grazia Calandrone e Claudio Damiani che reciteranno alcune loro poesie.

Sotto la guida del direttore artistico Stefano Di Battista, si esibiranno sul palco Nina Zilli, Giorgio Cùscito & Swing Valley Band, Nicky Nicolai, Piji, Ladyvette, Maria Pia De Vito, Walter Ricci, Luigi Del Prete, Andrea Rea, Daniele Sorrentino.

Sul palco anche l’infermiere Roberto Maccaroni che ha da poco pubblicato il libro “Prometto che ritorno. Con Emergency in Africa e in Afghanistan”, il Presidente di Emergency Rossella Miccio e il fondatore Gino Strada.

Domenica, dalle 17, le sei migliori band emergenti che hanno partecipato al Pe’ Strada Music Contest si esibiranno sul palco di fronte al pubblico e alla giuria composta tra gli altri da Boris Sollazzo (Radio Rock; Rolling Stone), Fabio Magnasciutti (musicista e illustratore), Tony Pujia di T-Recs Music.

Agli intermezzi musicali si alterneranno toccanti storie di guerra lette da Paolo Calabresi e Paola Minaccioni, la performance del duo Daiana Lou e di un’importante band romana.

I fondi raccolti grazie all’evento e alla lotteria associata saranno destinati al Centro di maternità e medico chirurgico di Anabah in Afghanistan.

Le erbacce dell’Appia Antica

Hortus Urbis – via Appia Antica 42/50, Roma

Sabato 27 aprile l’Hortus Urbis propone un interessante percorso didattico per imparare a riconoscere le piante spontanee commestibili della campagna romana e a raccoglierle nel modo e nel periodo giusto.

La lezione sarà tenuta da Enrico Iannuzzi, botanico, conoscitore dell’Appia Antica e sarà una occasione imperdibile per stare a contatto con la natura, fare salutari passeggiate e variare la dieta scoprendo nuovi sapori e alimenti con caratteristiche importanti per il nostro organismo.

Orario: dalle 9 alle 13

Costo: suggerita donazione di 20,00 euro a persona + 5,00 euro Carta Amici del Parco dell’Appia Antica

Sito Web

Sport in Famiglia

Laghetto dell’Eur – Viale America 20, Roma

Dal 25 aprile al 1° maggio, torna al Laghetto dell’Eur il grande evento a cui tutti possono accedere gratuitamente per provare oltre 60 discipline sportive con l’assistenza di istruttori federali.

Il Parco Centrale del Lago dell’Eur si trasformerà in una grande palestra a cielo aperto, dove socializzare, praticare sport, scoprire entusiasmanti attività e assistere a suggestive dimostrazioni.

Dart Board, Sport Equestri, Surf, Kite Surf, Vela, Motonautica, Canoa, Dragon Boat, Sup, Paracadutismo, Bike, Skate, Parkour, Spinning, Rowing, Pallavolo, Scherma, Scacchi, Pallamano, Bocce, Danza, Rugby, Arrampicata, Squash, Laser Run, Biliardino, Giochi Tradizionali, Ping Pong, Indoboard.

E inoltre Golf, Pattinaggio, Modellismo, Pallacanestro, American Football, Baseball, Zumba Fitness, Sport Avventura, Arti Marziali, Calcio, Calcetto, Orienteering, Squash, Atletica Leggera con il lancio del Vortex, Kick Boxing, Tiro con l’Arco, Hockey su prato, Area Droni, E-Sports, Badminton, Calcio Biliardo, Pugilato, Beach Volley, Taekwondo e tanto altro.

Tra le presenze di spicco a livello nazionale e internazionale, Francesca Lollobrigida, stella del pattinaggio di velocità, il pluricampione italiano, europeo e mondiale di moto d’acqua, Roberto Mariani, l’idolo nazionale del Flyboard, Fabrizio Baglioni, l’atleta genzanese di Kick Boxing e Emanuele Tetti Menichelli, che il prossimo 27 aprile si contenderà il titolo mondiale.

Il 29 e il 30 aprile saranno due giornate dedicate esclusivamente alle scuole di Roma e del suo hinterland con la partecipazione di 1.500 alunni.

Orario: 10 – 18

Villaggio per la Terra

Galoppatoio di Villa Borghese e Terrazza del Pincio

Dal 25 al 29 aprile l’appuntamento con il Villaggio per la Terra, l’evento ideato da Earth Day Italia e organizzato in collaborazione con il Movimento dei Focolari di Roma, Agenzie delle Nazioni Unite, il MIUR e il Ministero dell’Ambiente per celebrare la Giornata Mondiale della Terra.

Cinque giornate dedicate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e animate da eventi di musica, scienza, sport, giochi, arte e informazione adatti sia agli adulti sia ai bambini e alle famiglie, per esperti e studenti e per gli amanti dello sport.

I visitatori avranno la possibilità di partecipare agli eventi, assistere ai numerosissimi spettacoli, passeggiare per i viali del Pincio e fare shopping tra gli stand di prodotti handmade, originali e di artigianato locale, ma soprattutto a ridotto impatto ambientale.

Il programma in dettaglio sul Sito Web.

Apertura straordinaria di Dimore Storiche nel Lazio

L’associazione Dimore Storiche Italiane sezione Lazio patrocina la seconda edizione dell’apertura straordinaria di Dimore Storiche nel Lazio che apriranno dal 25 al 28 aprile.

A questo appuntamento hanno aderito nel Lazio, Roma compresa, castelli e complessi architettonici, monasteri, chiese e conventi, palazzi e dimore storiche, parchi e casali.

Le quattro giornate di apertura straordinaria gratuita, prevedono anche un ricco programma di spettacoli e degustazioni di prodotti tipici del Lazio, realizzato in collaborazione con Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per lo sviluppo e la promozione del sistema agroalimentare, e ATCL, associazione teatrale fra i comuni del Lazio.

L’accesso ai siti è gratuito, ma a numero chiuso. Ogni persona può prenotare al massimo 4 ingressi per ogni luogo.

La prenotazione è obbligatoria attraverso il call center dedicato entro il giorno 26 aprile. Tel.: 06 32810961, (lun–ven ore 9–18, sab ore 9–13, giov 25 e ven 26 aprile ore 9–13; chiuso 14, 21 e 22 aprile).

L’elenco delle dimore, gli eventi, gli orari e le modalità di visita nel nostro articolo.

Festival internazionale dello Street Food e Silent Party

Piazza Magellano, Ostia

Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, approda a Ostia la quinta tappa del Festival Internazionale dello street food 2019, il tour del cibo da strada all’insegna della qualità.

Parteciperanno chef qualificati con prodotti tipici italiani e internazionali dalla “bombetta di Alberobello”, alla “Puccia Pontina”, dalla porchetta di Ariccia alla pizza fritta di Napoli e alle sfogliatelle.

La cucina romana, napoletana, le tipicità genovesi, toscane, siciliane, sarde e anche internazionali con il banco irlandese, spagnolo, bavarese, argentino e molte altre, unite a una serie di birrifici artigianali.

Oltre al cibo ci sarà anche spettacolo e intrattenimento con il Silent Party. Tre dj si esibiranno permettendo al pubblico di ascoltare in cuffia la musica preferita. Una discoteca silenziosa, che vista dall’esterno mostrerà persone che ballano e cantano ognuna sul ritmo preferito.

Orario: dalle 12

SSSSSHHH – Silenzio, si balla a Villa Borghese

Terrazza del Pincio Villa Borghese, Roma

Venerdì 26 aprile sulla terrazza più bella di Roma:

Scomodo e FridaysForFuture condivideranno la Terrazza del Pincio per una serata di festa dove mangiare, bere e ballare dal tramonto in poi con Funkallisto (live), Sinnerman (live) e GAME. The Party (dj set).

Seguirà “Silenzio, si balla a Villa Borghese”, il party in totale silenzio, immersi nel verde di Roma.

Una festa in totale silenzio e nella totale discrezione, nel parco che ha visto innumerevoli generazioni di giovani circondati, vivere e respirare in oltre 80 ettari di verde, stradine, monumenti storici.

A occuparsi delle selezioni musicali, Bebo de Lo Stato Sociale.

Orario: 00 – 04.

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

Il Villaggio per la Terra a misura di bambino

Galoppatoio di Villa Borghese, Roma

Dal 25 al 29 aprile, nell’ambito del “Villaggio per la Terra 2019” a Roma a Villa Borghese, gran parte delle attività in programma è dedicata ai bambini di ogni età.

Nel “Villaggio dei Bambini” saranno numerosissime attività ludico-didattiche che introdurranno i piccoli alle meraviglie della natura e alla necessità di adottare sin da piccoli quei comportamenti virtuosi necessari a proteggerla:

Il fitto programma delle cinque giornate prevede laboratori didattici, naturalistici, artistici, ludici e scientifici. Workshop pensati per i più giovani, dedicati a temi “seri” come la solidarietà, la tolleranza, la tutela dell’ambiente, la cooperazione; giochi e animazioni.

Le principali attività del Villaggio dei Bambini:

Incontri, letture di fiabe e libri per ragazzi, laboratori, workshop e i campi sportivi del Villaggio Sport4Earth dove bambini e ragazzi potranno provare decine di sport con la supervisione di tecnici e atleti delle federazioni del CONI e delle società sportive partecipanti.

La caccia al tesoro del Villaggio per la Terra per conoscere giocando i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, con la collaborazione con la Fondazione Mario Diana, i volontari della Comunità Nomadelfia di Roma e dei Ragazzi per l’Unità-

La Pompieropoli dei Vigili del Fuoco, una grande area con le autopompe e un percorso a ostacoli, dove i pompieri insegnano ai bambini a prevenire e spegnere gli incendi (ovviamente simulati), interagendo con sirene e manicotti.

 La Fattoria di Orlando con Dea junior: uno spazio allestito con la fattoria della famiglia Brosio in cui ogni giorno i bambini scopriranno gli animali dell’aia e come prendersene cura. Inoltre anche la natura diventa protagonista grazie all’Orto didattico dove potranno imparare la piantumazione dei semi e la bellezza delle piante.

 Il Parco della Biodiversità dei Carabinieri Forestali: un “villaggio” nel Villaggio, con la ricostruzione di diversi ambienti naturali di cui i forestali riveleranno particolarità e curiosità ai giovani visitatori. Nel parco, con la supervisione dei forestali, i bambini e i ragazzi potranno conoscere e coccolare cavalli e poni di alcune rare razze autoctone italiane. I Forestali allestiranno anche il “tunnel della biodiversità notturna” per un’esperienza sensoriale.

 Il planetario mobile dell’INAF proiezioni e osservazioni del cielo diurno con i telescopi dell’Istituto Nazionale di Astro Fisica (25-29 aprile)

 I laboratori dell’INGV, Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, con esperimenti scientifici sui vulcani e laboratori sulle placche tettoniche.

Il laboratorio della Scientifica con gli esperti della Polizia di Stato dove i bambini potranno diventare detective per un giorno imparando a raccogliere indizi e prove.

Le Mini Isole Ecologiche animate dai facilitatori ambientali per educare e incentivare alla raccolta differenziata

Il laboratorio “Gocce di civiltà in un mare di plastica” a cura dell’ISPRA in cui i bambini analizzano il contenuto di plastiche all’interno di pesci di stoffa, per sensibilizzarli ai danni della plastica in mare.

Il “Gioco dell’Olio” del CONOU: un percorso ludico sul tema del riciclo ideato dal Consorzio Nazionale degli Oli Usati.

Il concerto “Cartoni x la Terra – La più grande festa delle sigle!”. Il concerto delle migliori cartoon band in programma sul palco della Terrazza del Pincio domenica 28 aprile dalle 19 con oltre tre ore delle più belle sigle e canzoni dei cartoni animati dagli anni ’70 ad oggi. Un evento che riunisce le famiglie, con i bambini di ieri e quelli di oggi accomunati dalla passione per le sigle dei cartoni.

E inoltre gli approfondimenti dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, tra i quali:

Il laboratorio e giochi con cani addestrati per prevenire gli attacchi di diabete di “Serenella Onlus”, il laboratorio e workshop “L’importanza di essere un’ape” con gli apicoltori di Buono, “Carta e oltre”, il laboratorio di origami, cesteria e filatura a mano partendo dalla carta riciclata, il laboratorio sui cambiamenti climatici di SIGEA, il laboratorio di educazione al maschile e al femminile per bambini e ragazzi “E se la principessa non volesse essere salvata?” a cura della psicologa Cristina Buonaugurio e il laboratorio di Survival Italia “Indigeno per un giorno”, in cui ai bambini viene raccontato il quotidiano dei popoli indigeni mentre vengono truccati come loro.

Tutti gli eventi e le attività sono gratuiti.

Il programma completo sul Sito Web.

CACCIA ALLE UOVA AL LUNEUR PARK

Luneur Park – Via delle Tre Fontane 100, Roma

Fino a domenica 28 aprile al Luneur Park è in programma una grande “Caccia alle Uova della Città” per il divertimento dei piccoli visitatori che dovranno trovarle tra i fiori e i cespugli del Giardino delle Meraviglie. I bambini che troveranno le uova con il magico “ticket gold” potranno ricevere fantastici regali.

Inoltre tornano anche i laboratori creativi e i bambini a partire dai 3 anni con l’aiuto di bravissimi “magiconigli” operatori potranno sbizzarrirsi nella realizzazione di uova segnaposto, mascherine pasquali, coniglietti e pulcini con cui giocare a casa.

Apertura Parco: dalle 10 alle 19 nelle seguenti date: sabato 6 e domenica 7 aprile, domenica 14 aprile e ogni giorno da giovedì 18 a domenica 28 aprile.

Orari e date della Super Caccia alle Uova: alle 12.30 e alle 17.30

Biglietti: solo ingesso 2,50 euro (gratuito per i bambini al di sotto degli 80 cm di altezza); ingresso con giostre illimitate: 19,00 euro.

Sito Web 

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

World Press Photo 2019

dal 25 aprile – Palazzo delle Esposizioni

Nel nostro articolo tutti i dettagli su una delle mostre dell’anno

Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017

dal 17 aprile al 16 giugno 2019- Museo di Roma

Un’acquisizione straordinaria alle collezioni di Roma Capitale: 100 opere dall’intero progetto Commissione Roma, progetto unico per durata e qualità artistica, ideato e curato da Marco Delogu – sviluppatosi nell’arco delle quindici edizioni di “Fotografia. Festival internazionale di Roma” -, vanno ad arricchire le collezioni dell’Archivio Fotografico del Museo di Roma, e restituendo così uno sguardo contemporaneo sulla città che si inserisce nella narrazione della Roma storica contenuta già nella sua collezione permanente.

L’esposizione ha un grande valore per la città e la Sovrintendenza: per quindici anni consecutivi la Commissione Roma ha affidato il ritratto della capitale ad alcuni dei più grandi fotografi del panorama internazionale, che l’hanno ‘raccontata’ in totale autonomia interpretativa, in base alla propria estetica e al proprio vissuto.

Ne è nato un dialogo sincero, non privo di confronti duri: Roma spesso non si riconosce immediatamente, mentre rimane invariato l’equilibrio tra la sua forza visiva e l’identità creativa degli autori. Un confronto che viene da lontano, eredità del Grand Tour, dove artisti contemporanei percorrono la città con i loro linguaggi, cercando di restituire figure mai viste, unire la loro interiorità con la città più “immaginata” della storia, portare i loro mondi.

Tra gli artisti le opere di Josef Koudelka, Olivo Barbieri, Anders Petersen, Martin Parr, Graciela Iturbide, Gabriele Basilico, Guy Tillim, Tod Papageorge, Alec Soth, Paolo Ventura, Tim Davis, Marco Delogu, Paolo Pellegrin, Hans-Christian Schink, Roger Ballen, Jon Rafman, Simon Roberts, Léonie Hampton.

Orari: dal martedì alla domenica ore 10.00-19.00.

Biglietto: “solo Mostra”

  • € 7,00 biglietto intero;
  • € 5,00 biglietto ridotto;
  • € 4,00 biglietto speciale scuola ad alunno (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni);
  • € 22,00 biglietto speciale Famiglie (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

Biglietto “integrato” Museo di Roma + Mostra

  • € 12,00 biglietto intero per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”; € 8,00 biglietto ridotto per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”;
  • € 13,00 biglietto intero per i non residenti a Roma;
  • € 9,00 biglietto ridotto per i non residenti a Roma.

Vuoi giocare con me?

dal 13 aprile al 2 giugno 2019 – Casina di Raffaello

In mostra le opere del maestro Enrico Benaglia che presenta oli, collages e sculture in bronzo realizzati dal noto artista romano che ha fatto dell’iconografia legata al mondo del fantastico, la cifra stilistica della sua arte.

L’esposizione che vede la Direzione artistica di Francesco Zero e la cura di Serena Borghesani, è organizzata in collaborazione con il Museo Demoantropologico del Giocattolo di Zagarolo, che per l’occasione esporrà alcuni giocattoli della sua preziosa collezione.

La mostra si plasma nelle sale della Casina di Raffaello tra oli, collages e sculture in bronzo dal sapore accattivante per grandi e piccini, senza preferenza di sorta, perché ancora una volta Benaglia racconta per tutti la storia e la cultura dell’uomo nel mondo.

Disperdere il senso di angoscia è la missione del suo lavoro che affronta ogni timore liberando l’uomo dalla schiavitù del pensiero che a volte sembra già scritto.

Durante il periodo espositivo verranno organizzati incontri con l’artista nei giorni 4-5, 11-12, 18-19 maggio e 1-2 giugno.

Orari di apertura del museo: Dal martedì al venerdì: ore 10.00-18.00; Sabato, domenica e festivi: ore 10.00-19.00

Orario di apertura della mostra: Martedi e giovedì dalle ore 15.30 alle 16.30 e e nei giorni 4-5, 11-12, 18-19 maggio e 1-2 giugno

Ingresso gratuito

David LaChapelle e Aftermodernism. A Perspective on Contemporary Art

dal 18 aprile al 18 giugno 2019 – Galleria Mucciaccia, Largo della Fontanella Borghese 89

La Galleria Mucciaccia presenta il notissimo artista americano David LaChapelle in una mostra che celebra la sua carriera, dagli esordi agli ultimi lavori. 34 opere in mostra ripercorrono tutta la produzione del grande artista americano, a partire dagli anni Ottanta, quando si allontana dal mondo dei rotocalchi e della pubblicità per avvicinarsi all’arte, fino alle opere più recenti.

La galleria Mucciaccia Contemporary, invece, dà avvio a una nuova sfida, esponendo in Italia un inedito gruppo di artisti internazionali riuniti dal grande collezionista americano Hubert Neumann sotto la sigla AFTERMODERNISM: il primo capitolo di questa serie di mostre è dedicato a James Busby e Justin Samson.

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdetevi il nostro #spiegoneteatro.

Un nemico del popolo

Teatro Argentina, dal 20 marzo al 28 aprile

Massimo Popolizio si confronta con il grande classico ibseniano. Un testo sulla ricerca della verità, sul consenso popolare e consenso giornalistico. Un’opera ancora pericolosa, fortemente contemporanea, che non strizza l’occhio all’attualità ma ne indaga i meccanismi con sguardo lucido e spietato.

Una nuova sfida per l’attore regista, anche interprete protagonista nel ruolo del dottor Thomas Stockmann, affiancato da Maria Paiato nei panni maschili di Peter Stockmann, fratello del medico e sindaco avvolto nel malaffare. Massimo Popolizio si spinge con questo testo ad indagare i grandi temi e contraddizioni della nostra società: dalla corruzione alla responsabilità etica per l’ambiente, dal ruolo dei media nella creazione di opinioni e consenso ai rapporti tra massa e potere.

L’opera del drammaturgo norvegese assume infatti dalla prospettiva del nostro “oggi” una inedita forza comunicativa: senza ridursi a un mero atto di accusa contro la speculazione, non cessa di raccontare con spietata lungimiranza il rischio che ogni società democratica corre quando chi la guida è corrotto, e la maggioranza soggiace al giogo delle autorità pur di salvaguardare l’interesse personale.

Un conflitto politico e morale contrappone nella vicenda due fratelli: un medico, Thomas Stockmann, che scopre l’inquinamento delle acque termali della sua città, contrapposto al fratello-sindaco, Peter Stockmann, politicamente insabbiatore, che tenta invano di convincerlo che la sua denuncia porrà fine ai sogni collettivi di benessere.

Indirizzo: Largo di Torre Argentina

Orario: martedì e venerdì ore 21, mercoledì e sabato ore 19, giovedì e domenica ore 17; riposo lunedì e 19, 20 e 21 aprile 2019

Biglietti: da 40€ a 13 €

Cinema a Roma

Nel nostro #spiegonecinema tutti gli eventi cinematografici più importanti a Roma.

Nuovo Cinema Europa

dal 19 aprile al 1 maggio, Casa del Cinema

In occasione delle prossime elezioni europee del 26 maggio su tutto il territorio continentale, la Casa del Cinema, particolarmente attenta all’attualità e agli anniversari delle realtà culturali, politiche e sociali, presenta da venerdì 19 aprile a mercoledì 1 maggio, un ciclo di film che vedono al centro la storia, l’idea e la realizzazione dell’unità europea.

Il ciclo propone posizioni ideologiche (Europa di Lars von Trier, che inaugura la rassegna), sarcastiche ed autoironiche (Quo Vado di Checco Zalone), metaforiche (L’appartamento spagnolo, di Cédric Klapisch), politiche come L’altro volto della speranza di Aki Kaurismaki o Io, Daniel Blake di Ken Loach che prende di mira proprio quella burocrazia dei palazzi europei così aspramente contestata anche nel nostro paese.

Programma

VENERDI 26 APRILE

18.00│ WELCOME di Philippe Lioret

SABATO 27 APRILE

18.00│ THE LESSON – SCUOLA DI VITA (Urok), Kristina Grozeva, Petar Valchanov

DOMENICA 28 APRILE

18.00│ TUTTI PER UNO (Les mains en l’air) di Roman Goupil

A qualcuno piace classico

Palazzo delle Esposizioni, dal 30 ottobre 2018 al 28 maggio 2019

Giunta all’ottava edizione, la rassegna A Qualcuno Piace Classico ripropone la formula vincente che l’ha resa uno degli appuntamenti imprescindibili per tutti gli amanti del cinema della capitale. Anche quest’anno, infatti, tornano alla ribalta 15 capolavori del passato, presentati come sempre in pellicola 35mm e a ingresso libero fino a esaurimento posti, per riscoprire sul grande schermo cineasti di genio come Ozu, Lynch, Dreyer, Preminger, Bresson, Boorman e molti altri.

Promossa dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, dall’Azienda Speciale Palaexpo e da La Farfalla sul Mirino, la manifestazione prende il via martedì 30 ottobre con un gioiello firmato da Woody Allen, La rosa purpurea del Cairo, omaggio alla magia di una Hollywood che non c’è più e al cinema come sogno a occhi aperti. La seconda proiezione in calendario è uno degli eventi speciali di questa edizione, La madre dei Re di Janusz Zaorski: capolavoro girato nel 1982 e bandito per anni dal regime comunista, verrà proiettato in una rara copia 35mmproveniente dall’archivio dell’Istituto Polacco di Roma, nell’ambito dei festeggiamenti per i cento anni della Polonia moderna.

Tra gli altri eventi spiccano la serata dedicata a Per un pugno di dollari di Sergio Leone, in programma il 30 aprile 2019, giorno del trentennale della scomparsa del regista romano, e la proiezione di Sono nato, ma… film muto di Yasujirō Ozu, considerato tra gli esiti più alti del maestro giapponese e accompagnato dal vivo al pianoforte dal Maestro Antonio Coppola.

Grande spazio avrà poi quest’anno il cinema americano degli anni Settanta, con alcuni dei titoli memorabili di quella stagione eclatante, da Un tranquillo week-end di paura di Boorman al mitico (e introvabile) Pink Flamingos di John Waters, dall’esordio di Terrence Malick, La rabbia giovane, all’impegnato Conrack di Martin Ritt. La Hollywood classica sarà rappresentata da due dei suoi artefici più dotati, Preston Sturges con Lady Eva e Otto Preminger con Anatomia di un omicidio, mentre Perfidia di Robert Bresson e Gertrud di Dreyer terranno alta la bandiera del cinema d’autore europeo più intransigente.

Per i “nuovi” classici scenderanno in campo infine tre titoli divenuti negli anni oggetto di culto: Velluto blu di David Lynch, La zona morta di David Cronenberg, tratto da Stephen King, e Il ventre dell’architetto di Peter Greenaway, che il 28 maggio chiuderà la rassegna anche con il suo formidabile omaggio alla bellezza immortale di Roma.

Ingresso gratuito, alle 21

Programma

Indirizzo: via Nazionale 183

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Velletri Festival Street Food

dal 25 al 28 aprile, Piazza Cairoli – Velletri 

La Typical Truck Street Food dal 25 aprile sbarcherà a Velletri per un lungo ed entusiasmante fine settimana all’insegna del gusto, musica, spettacoli e sano divertimento. Selezionatissimi Street Chef, dalle ore 12 alle ore 24, animeranno con ricette gourmet, assolutamente “On the road”, l’intera piazza Cairoli. Street band, giocoleria ed animazione renderanno i 4 giorni di Festival Street Foodindimenticabili.

Menu:

Arrosticini e patata a spirale, Puccia pontina, olive e cremini ascolani, frittura e sfizi vari di pesce fresco, panini gourmet con carne di bufala verdure e burratina, panino con polpo arrosto, arancine in vari gusti, polpette fritte in vari gusti compreso il vegan, porchetta di Ariccia, panino con scottona sfilacciata, cuoppo di pesce fritto, panuozzo di Gragnano con salumi, hamburger e hot dog gourmet, delizie varie di pollo, carciofo alla Giudia, tiramisù espresso e birra artigianale cruda tedesca.

Programma di intrattenimento:

  • 25 gli SR207 sound rock
  • 26 i Lonely Blues e R&B
  • 27 I Caracca ed i loro tamburi itineranti
  • 28 I Midnight Acoustic Trio, repertorio di musica internazionale in chiave acustica.

Non mancherà la compagnia del Circus Village, con i suoi artisti di strada e circensi, che vi stupiranno con momenti di intrattenimento e affascinanti performance. Spettacoli di magia, bolle di sapone giganti, giocoleria & clownerie. Spazio anche per i più piccoli con laboratori, truccabimbi, palloncini e tanti giochi da fare in famiglia.

Formaggi Artigianali #assaggiandosimpara

27 aprile, via Pavia 68

WiKonsumer.org, la guida agli alimenti, propone un incredibile evento a Roma, all’insegna del buon cibo con consapevolezza. Pronti a imparare a riconoscere i migliori formaggi dalle degustazioni?

Dalle 11:00 presso il negozio Ready Facile da Mangiare. Durante l’evento si potrà partecipare ad approfondimenti con gli esperti di alimentazione e a degustazioni.

Ingresso gratuito su Eventbrite.

Per informazioni sull’evento info@wikonsumer.org

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

26 aprile

Fast Animals and Slow Kids + La rappresentante di lista – Auditorium Parco della Musica (ore 21)

Mimosa Campironi – Na Cosetta (ore 22)

Ares Tavolazzi – Casa del Jazz (ore 21)

28 aprile

Joshua Redman – Auditorium Parco della Musica (ore 21; Biglietti da € 17.00 a 20.00)

Etichette: