Pubblicato in: News

ARF Festival, maratone fotografiche e feste: gli eventi a Roma nel weekend dal 24 al 26 maggio

eventi roma weekend
Photo by Christian Nordmark on Unsplash

Nel prossimo weekend sono tante le occasioni per trascorrere momenti piacevoli in buona compagnia anche se il tempo sembra aver dimenticato la primavera.

Ecco il nostro #spiegoneweekend per segnalarvi tutto quello che proprio non potete perdervi nel fine settimana a Roma da venerdì 24 a domenica 26 maggio 2019.

Eventi weekend

ARF Festival 2019

dal 24 al 26 maggio 2019, Mattatoio di Roma

Torna il Festival di storie, segni e disegni, che quest’anno festeggia il suo primo lustro. Per l’occasione si festeggiano due novità come la mangARF!, un’area interamente dedicata ai fumetti giapponesi che vedrà la presenza delle case editrici specializzate, un bookshop, una mostra sui trent’anni del manga in Italia e il Manga Cafè, uno spazio attrezzato per la lettura dei grandi classici e delle ultima novità.

Tanti gli ospiti internazionali, come Frank Quitely, José Muñoz, Stephane Fert, Bertrand e Hubert Gatignol, Timothé Le Boucher, Stefan Boonen e Melvin e quelli italiani, tra i quali Riccardo Mannelli, Sara Pichelli, Licia Troisi, Casty, Stefano Disegni, Francesco Artibani, Zerocalcare, Giacomo Bevilacqua, Davide Toffolo, Leo Ortolani, Angelo Stano, LRZN, Gipi, Michela Murgia e molti altri.

In programma mostre di grandissimo prestigio, incontri e confronti con professionisti del settore, Masterclass, Lectio Magistralis e anteprime assolute. La mostra principale è dedicata al mito di TEX e ai suoi settant’anni. Tra le altre mostre quelel dedicate a Giuseppe Palumbo, Frank Quitely, Attilio Micheluzzi, Kalina Muhova e Vinci Cardona e  Blacksad di Juanjo Guarnido.

Per i più piccoli non mancherà la ARF! Kids, il luogo dedicato all’immaginario dei bambini (a ingresso gratuito fino ai 12 anni) con un ricco programma di laboratori creativi curati da alcuni dei più rinomati illustratori italiani e internazionali, letture ad alta voce, disegni, giochi e tanti libri a disposizione di tutti.

Orario: dalle 10 alle 20.

Biglietti: giornaliero ARF! € 10,00 – abbonamento 3 giorni ARF! € 20,00; Biglietto TEX – 70 ANNI DI UN MITO € 12 – Giornaliero ARF! + TEX € 18; Abbonamento ARF! (3 giorni) + TEX (1 ingresso) € 28.

Ingresso ridotto per i possessori di Metrebus Card; gratuito per i bambini sotto i 12 anni, disabili e over 65.

Spring Art Festival 2019

25 maggio, CampusX di Roma – Università di Tor Vergata

ATTENZIONE: la manifestazione è stata spostata al 1 giugno per il maltempo previsto

In programma lo Spring Arts Festival 2019, un’intera giornata dedicata all’attività sportiva all’aria aperta e all’intrattenimento, aperta a tutti gli studenti. Per l’occasione gli spazi esterni del CampusX verranno suddivisi in diverse aree di intrattenimento dove i ragazzi saranno coinvolti in attività di fitness, arti marziali e yoga open air, con l’obiettivo di offrire loro una giornata di svago e condivisione.

In occasione dell’evento ci sarà anche la premiazione dei vincitori del social contest organizzato con il Museo MAXXI, che ha messo a disposizione 10 ingressi gratuiti per i ragazzi.  I festeggiamenti continueranno poi con l’Holi Party e con i food truck che offriranno cibo di vario genere durante tutto il corso della giornata. La sera un dj-set trasformerà la green zone in una discoteca a cielo aperto.

Orario: dalle 12 alle 2

Vintage Market

26 maggio, Largo venue – Via Biordo Michelotti 4

Ultimo appuntamento della stagione con il Vintage Market a Largo Venue, il mercatino con una selezione di 60 espositori, aree enogastronomiche, dedicate a benessere e bellezza e laboratori per i più piccoli.

Per informazioni: sito ufficiale

Orario: dalle ore 11 alle ore 21

Ingresso up to you

Roma Photo Marathon

26 maggio

Quinta edizione per la Roma Photo Marathon, che vedrà come punto di partenza, alle ore 10, ,a storica Piazza San Silvestro. I partecipanti potranno cimentarsi in nove temi fotografici e un tema video, al fine di riscoprire il territorio con gli occhi della creatività.

Organizzata da Italia Photo Marathon, con il patrocinio di FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), la Roma Photo Marathon unisce la passione per la fotografia e la promozione del territori.

Il termine ultimo per presentare i lavori sarà la mezzanotte di lunedì 27 maggio. Per partecipare è richiesta una quota di 15 euro a fronte di premi come workshop, attrezzature fotografiche, buoni acquisto, abbonamenti e altro.

Per partecipare e maggior informazioni si consiglia di consultare il sito ufficiale o scrivere a info@italiaphotomarathon.it

Country Fest Summer Version

25 e 26 maggio, Serra Madre – Via di Macchia Palocco 320

L’azienda agricola Serra Madre ospita nuovamente il mercatino di artigiani e produttori, dalle 11 alle 22. Presenti food trucks e birra di qualità, il punto bar, aperitivi , musica live , workshops per adulti, area ludica e uno spazio dedicato alla creatività dei #bambini!

Per prenotare i Laboratori ed avere il posto riservato, aiutandoci così a garantire la migliore accoglienza possibile, scrivete una mail a countryfest.serramadre@gmail.com

Laboratori – sabato e domenica

  • ore 11.00 Laboratorio di pittura creativa per bambini dai 3 anni € 10
  • ore 15.00 Laboratorio di pittura creativa per bambini dai 3 anni €10
  • ore 17.00 Laboratorio di pittura creativa per bambini dai 3 anni € 10

Workshop

SABATO 25

  • Ore 18.00 Workshop di argilla a cura di Michele Evangelisti per adulti € 15

DOMENICA 26

  • Ore 16.00 Workshop base di chitarra a cura di Keep Music Alive per adulti € 10
  • Ore 16.00 Workshop Assaggi di Recitazione per adulti a cura di Giulia Maria Gallo € 10
  • Ore 17.00 Workshop base di fotografia tenuto da Albena Nikolova. Per adulti € 15
  • Ore 18.00 Workshop di argilla a cura di Michele Evangelisti per adulti € 15

Ingresso gratuito e ampio parcheggio

Per info e prenotazioni scrivere a countryfest.serramadre@gmail.com 

World Play Day- Giornata Mondiale del Gioco

Sabato 25 maggio, ore 9,00 – 18,00, Piazza Testaccio

Nella cornice di Piazza Testaccio, una giornata di giochi, letture, laboratori teatrali, incontri-dibattito per ricordare che il bambino ha diritto al gioco come stabilito dall’ONU nella convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il gioco promuove lo sviluppo delle relazioni umane, l’emotività e l’apprendimento.

Programma completo sull’evento Facebook

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

SCIENZiatE!

Biblioteca Rugantino via Rugantino 113, Roma

Dal 10 al 26 maggio a Roma arriva il Festival alla scoperta di sei grandi donne che hanno cambiato il mondo scientifico. A cura di Doc Educational, con il supporto di The Science Zone Associazione di Divulgazione Scientifica, nell’ambito del programma EUREKA! Roma 2019 promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale

Un percorso di scoperta scientifica che racconterà la loro storia e l’attività di ricerca attraverso laboratori interattivi per bambine e bambini, ragazze e ragazzi, e un evento finale pubblico con mostre, laboratori e performance dal vivo.

  • Venerdì 24 maggio (Biblioteca Rugantino): Mildred Dresselhaus e la scienza dei materiali.
    Orario: dalle 16 alle 19
  • Sabato 25 maggio (Biblioteca Rugantino): Donna Strickland e l’ottica.
    Orario: dalle 10 alle 13
  • Domenica 26 maggio (Parco dei Romanisti): Grande festa finale con performance, teatro, circo, live painting dibattiti, esibizione scientifiche interattive e mostra
    Orario: dalle 15 alle 20

Età: 6-15 anni (divisi in gruppi per età)

Info: 06 45460591, Sito Web

A spasso per Roma con i vostri bambini

L’associazione Rome4u Roma e Lazio x te propone un ricco programma di visite guidate adatte a bambini e ragazzi, per divertire e far conoscere la storia, le leggende e i segreti della città.

  • Sabato 25 maggio ( ore 16) – Vacanze romane – A spasso per Roma con i vostri bambini. Visita interattiva per famiglie con bambini e ragazzi.
  • Domenica 26 maggio ( ore 11) – Il Gianicolo di Garibaldi e lo sparo del cannone di mezzogiorno. Visita guidata per bambini del Parco del Gianicolo e del Museo della Memoria Garibaldina.
  • Domenica 26 maggio ( ore 16.30) – A tu per tu con Bernini, Borromini e Caravaggio sulle ali del Barocco. Visita guidata per bambini per conoscere tre grandi artisti del Barocco romano.

Biglietti: Bambini (dai 4 ai 17 anni) nuovi iscritti 10,00 euro, soci 9,00 euro.

Accompagnatori adulti nuovi iscritti 3,00 euro, soci 2,00 euro.
Accompagnatori adulti nuovi iscritti oltre i primi due 9,00 euro, soci 8,00 euro.

Per informazioni e prenotazioni consultare il Sito Web

Cantiere Teatrale per Ragazzi

Teatro di Documenti – via Nicola Zabaglia 42, Roma

I bambini dai 4 ai 10 anni potranno sperimentare la messa in scena delle storie preferite o inventarne una tutti insieme, creando una scena e costruendo dei personaggi con materiale messo a disposizione.

Orario: dalle e 11 alle 12.30

Per informazioni e prenotazioni: 06 5744034, 328 8475891

Spettacoli

  • Sabato 25 e domenica 26 maggio – “Che paura, arrivano i mostri!” uno spettacolo di Sabrina Ceccobelli e Franco Laotan (3–8 anni)

Orario: 15.45

Biglietti: adulti 8,00 euro, bambini 7,00 euro

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017

dal 17 aprile al 16 giugno 2019- Museo di Roma

Un’acquisizione straordinaria alle collezioni di Roma Capitale: 100 opere dall’intero progetto Commissione Roma, progetto unico per durata e qualità artistica, ideato e curato da Marco Delogu – sviluppatosi nell’arco delle quindici edizioni di “Fotografia. Festival internazionale di Roma” -, vanno ad arricchire le collezioni dell’Archivio Fotografico del Museo di Roma, e restituendo così uno sguardo contemporaneo sulla città che si inserisce nella narrazione della Roma storica contenuta già nella sua collezione permanente.

L’esposizione ha un grande valore per la città e la Sovrintendenza: per quindici anni consecutivi la Commissione Roma ha affidato il ritratto della capitale ad alcuni dei più grandi fotografi del panorama internazionale, che l’hanno ‘raccontata’ in totale autonomia interpretativa, in base alla propria estetica e al proprio vissuto.

Ne è nato un dialogo sincero, non privo di confronti duri: Roma spesso non si riconosce immediatamente, mentre rimane invariato l’equilibrio tra la sua forza visiva e l’identità creativa degli autori. Un confronto che viene da lontano, eredità del Grand Tour, dove artisti contemporanei percorrono la città con i loro linguaggi, cercando di restituire figure mai viste, unire la loro interiorità con la città più “immaginata” della storia, portare i loro mondi.

Orari: dal martedì alla domenica ore 10.00-19.00.

Biglietto: “solo Mostra”

  • € 7,00 biglietto intero;
  • € 5,00 biglietto ridotto;
  • € 4,00 biglietto speciale scuola ad alunno (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni);
  • € 22,00 biglietto speciale Famiglie (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

Biglietto “integrato” Museo di Roma + Mostra

  • € 12,00 biglietto intero per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”; € 8,00 biglietto ridotto per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”;
  • € 13,00 biglietto intero per i non residenti a Roma;
  • € 9,00 biglietto ridotto per i non residenti a Roma

World Press Photo 2019

dal 25 aprile al 26 maggio – Palazzo delle Esposizioni

Nel nostro articolo tutti i dettagli su una delle mostre dell’anno

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza

dal 13 marzo 2019 al 30 giugno 2019 – Scuderie del Quirinale

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci una mostra dedicata al celebre umanista indagando la sua opera secondo le più aggiornate linee guida museologiche e museografiche, nelle declinazioni legate alla storia dell’ingegneria, del pensiero, della cultura scientifico-tecnologica.

Dalla formazione toscana, al soggiorno milanese, fino al tardo periodo romano, la mostra ripercorre l’opera di Leonardo sul fronte tecnologico e scientifico e traccia le connessioni culturali con i suoi contemporanei, per offrire una visione finalmente ampia di questa grande figura, spesso presentata come genio isolato.

Le sezioni della mostra esploreranno i grandi temi affrontati da Leonardo sul versante del pensiero tecnico e umanistico, al centro del dibattito degli artisti e tecnologi rinascimentali: lo sviluppo di macchine per i grandi cantieri di costruzione, l’utilizzo del disegno e della prospettiva come strumenti di conoscenza e rappresentazione, l’arte della guerra tra tradizione e innovazione, il vagheggiamento di macchine fantastiche come quelle per il volo, la passione per la rappresentazione dell’elemento macchina in quanto tale, l’ideazione di soluzioni negli ambiti del lavoro e della produzione, la riflessione sulla città ideale e lo studio delle vie d’acqua, la riscoperta del mondo classico e una riflessione su come, nel tempo, sia nato e si sia sviluppato il mito di Leonardo.

Orari:

  • Da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00
  • Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30

Biglietti:

  • Intero € 15,00
  • Ridotto € 13,00
  • Ingresso gratuito fino ai 6 anni

Spettacoli Teatrali

Se siete in cerca di spettacoli teatrali nella capitale, non perdete il nostro #spiegoneteatro.

La doppia incostanza

Teatro India, 25 – 27 maggio

Dal 25 al 27 maggio al Teatro India Lorenzo Lavia dirige gli attori della Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma portando in scena La doppia incostanza di Pierre de Marivaux, una produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale in collaborazione con l’Accademia di Costume e Moda e il Conservatorio di Musica Santa Cecilia.

La doppia incostanza è una commedia di prosa in tre atti scritta da Pierre de Marivaux e presentata sulle scene nel 1723. Considerato in Francia il secondo commediografo canonico dopo Moliére, poco amato in vita dagli intellettuali dell’epoca, che lo etichettarono come costruttore di vicende sentimentali dal linguaggio brillante ma dolciastro, Marivaux fu prima di tutto un pensatore e un osservatore scrupoloso delle relazioni umane.

In questa commedia, come in altre della sua produzione, ciò che emerge è un pensiero dominante, pericoloso e ossessivo, che la rende una macchina implacabile di violenza emotiva, mettendo in scena la manipolazione dei sentimenti, la progettazione razionale dell’affetto, la seduzione come meccanismo di potere che divide e unisce vittime e carnefici.

In La doppia incostanza due giovani di campagna, Silvia e Arlecchino, si amano, ma il principe del luogo si innamora a sua volta della bella contadina e la fa rapire. Silvia rifiuta l’amore del principe, ed è qui che interviene Flaminia, capace di inventare una strategia: Arlecchino e Silvia devono restare prigionieri, ma saranno liberi di vedersi. Il principe in incognito comincia così a corteggiare Silvia discretamente, e Flaminia stessa seduce Arlecchino fino a farlo innamorare. Silvia e Arlecchino cedono infine alle lusinghe dei due spasimanti, realizzando il progetto del principe e di Flaminia.

Ingresso libero

Orari: 25 maggio ore 18; 26 e 27 maggio ore 21

Un nemico del popolo

Teatro Argentina, dal 20 marzo al 28 aprile

Massimo Popolizio si confronta con il grande classico ibseniano. Un testo sulla ricerca della verità, sul consenso popolare e consenso giornalistico. Un’opera ancora pericolosa, fortemente contemporanea, che non strizza l’occhio all’attualità ma ne indaga i meccanismi con sguardo lucido e spietato.

Una nuova sfida per l’attore regista, anche interprete protagonista nel ruolo del dottor Thomas Stockmann, affiancato da Maria Paiato nei panni maschili di Peter Stockmann, fratello del medico e sindaco avvolto nel malaffare. Massimo Popolizio si spinge con questo testo ad indagare i grandi temi e contraddizioni della nostra società: dalla corruzione alla responsabilità etica per l’ambiente, dal ruolo dei media nella creazione di opinioni e consenso ai rapporti tra massa e potere.

L’opera del drammaturgo norvegese assume infatti dalla prospettiva del nostro “oggi” una inedita forza comunicativa: senza ridursi a un mero atto di accusa contro la speculazione, non cessa di raccontare con spietata lungimiranza il rischio che ogni società democratica corre quando chi la guida è corrotto, e la maggioranza soggiace al giogo delle autorità pur di salvaguardare l’interesse personale.

Un conflitto politico e morale contrappone nella vicenda due fratelli: un medico, Thomas Stockmann, che scopre l’inquinamento delle acque termali della sua città, contrapposto al fratello-sindaco, Peter Stockmann, politicamente insabbiatore, che tenta invano di convincerlo che la sua denuncia porrà fine ai sogni collettivi di benessere.

Indirizzo: Largo di Torre Argentina

Orario: martedì e venerdì ore 21, mercoledì e sabato ore 19, giovedì e domenica ore 17; riposo lunedì e 19, 20 e 21 aprile 2019

Biglietti: da 40€ a 13

Cinema a Roma

Nel nostro #spiegonecinema tutti gli eventi cinematografici più importanti a Roma.

AS Film Festival OnTheRoad Lazio

25 maggio, Libreria Erickson – Viale Etiopia 20

Dopo Viterbo, Marino e Aprilia, ASFF/OnTheRoad fa tappa a Roma. ASFF/OnTheRoad è la versione itinerante di AS Film Festival, il festival di cinema ed arti visive curato da persone che si riconoscono nella condizione autistica, giunto quest’anno alla VII edizione.

A partire dalle 15.00, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, saranno proposti alcuni cortometraggi selezionati nelle ultime edizioni del festival. “Non inganni la parola autismo” sottolineano gli organizzatori “ASFF non è un festival sulla disabilità, ma un festival cinematografico a tutti gli effetti, fatto da persone che considerano la diversità, qualunque diversità, un valore e non qualcosa di cui aver paura”.

Programma

15.00 RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI 1/3

il cinema per raccontare la neuro diversità

  • Storage (2009 Regno Unito 15′) David Lea. Jason ha un modo tutto suo di relazionarsi con il mondo: impacchettare oggetti.
  • The gap (Taiwan 2014, 8’) Maku Lee. Le difficoltà di un padre che desidera entrare nel mondo del figlio autistico.
  • Question 3 (Regno Unito 2016, 13′) Martin Sandahl. William partecipa alle olimpiadi internazionali di matematica. Ha la sindrome di Asperger e ama la matematica più di ogni altra cosa.
  • Fixing Luka (Regno Unito 2011, 12’) Jessica Ashman. Luka vive una quotidianità fatta di gesti ripetitivi ed ossessivi. A volte però qualcosa si inceppa, e Luka cade a pezzi. Letteralmente.

15.50 – Points of view

Cortometraggi internazionali

  • Fifo (Belgio 2017, 12′) Sacha Ferbus, Jeremy Puffet. Nei supermercati i prodotti scaduti devono essere distrutti.
  • Next year (Turchia 2016, 7’) Hasan Gunduz. Samet, sei anni, vive in un villaggio la cui scuola è chiusa ed inutilizzabile.
  • Heroes (Spagna 2018, 8′) Pablo Manchado Cascón, Santiago Cardelús Ruiz-Alberd. Una donna viene aggredita da un uomo. Un ragazzo deve decidere se intervenire.
  • Summer camp (Francia 2016, 13’) Sébastien Kubiak.Un gruppo di giovani disabili in vacanza in un campo estivo decide di fare di tutto per infastidire gli insegnanti.
  • Dispersion (Svizzera 2018, 8”) Basile Vuillemin. Un uomo si affida a un’agenzia di pompe funebri automatizzata per il funerale di sua madre.

16.35 – RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI 2/3

il cinema per raccontare la neurodiversità

  • Spectrum (Regno Unito 2016, 12’) Lewis Logan. Perso nei suoi pensieri, Chris sogna di andare su Marte. Le sue borse sono imballati e lui è pronto a partire.
  • The Magic of Louis Morel (Regno Unito 2015, 2’) Battlecat. La sindrome di Asperger raccontata dal giovane Louis Morel.
  • Oriole (Thailandia 2013, 15’) Kaenipa Phanakorn. Una mamma single sessantenne lavora come sarta e si prende cura del figlio con sindrome di Asperger.
  • Coocoon Child (Germania 2009, 5’) Sonja Rohleder. L’incontro tra il mondo interiore di una bambina e quello della sua mamma nei riflessi di qualche biglia di vetro.
  • Ferraille (Marocco 2017, 17′) Karima Guennouni. Sarah lavora in un garage per realizzare il sogno del fratello autistico.

17.25 – ANIMATION NOW!*

Cortometraggi d’animazione

  • Facing it (Regno Unito 2018, 7’) Sam Gainsborough. Nell’attesa di un incontro importante, un uomo inizia a ripercorrere i propri ricordi e le proprie relazioni.
  • Abeo (Canada 2018, 7’) Brenda Lopez. Due immigrati intraprendono un viaggio attraverso il deserto dell’Arizona.
  • Nowhere (USA 2018, 4′) HyeonJeong Cho. John sta cercando di integrarsi e partecipa a una serata, ma nessuno gli presta attenzione.
  • The indigestion (Belgio 2017, 6’) Mathilde Remy. Una cena per il compleanno della nonna sarà l’occasione per far emergere le paure e le cattiverie della famiglia.
  • Afterwork (Ecuador, Perù, Spagna 2017, 6’) Luis Uson. Cosa succede a Groompy, il protagonista di un divertente cartone animato quando si spengono i riflettori ed è ora di tornare a casa?
  • Trial & Error (Germania 2016, 5’) Antje Heyn. Un bottone smarrito, zie perfezioniste, gatti indaffarati, pappagalli spaventati e un’amicizia perduta.
  • Meet GERTIE alle origini del cinema d’animazione a cura di Adriano Bordoni (15’)

18.15 – RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI 3/3

il cinema per raccontare la neurodiversità

  • Listen (USA 2014, 3′) di Marisabel Fernandez, Alexander Bernard. Il punto di vista di un bambino attraverso forme, colori e suoni.
  • Oh brother (Irlanda 2017, 15’) Mia Mullarkey. Fergal ha la sindrome di Asperger e vive in solitudine. Per aiutarlo, suo fratello Sean lo accompagnerà in un viaggio non convenzionale.
  • Lift (Regno Unito 2015, 8’) Michaela Lowe. Jake, che ha la sindrome di Asperger, e la sua vicina di casa sono bloccati nell’ascensore del loro palazzo.
  • I used to be famous (Regno Unito 2015 16’) Eddie Sternberg. L’incontro tra un aspirante pop star e un giovane autistico con un talento musicale.
  • Delivery boy (Brasile 2016, 16’) Vinicius Saramago. Gustavo, un giovane fattorino nella condizione autistica, non è più in sè dopo aver visto una ragazza in bicicletta.

Indonesian Cinema Days

dal 23 al 26 Maggio 2019, Cinema Farnese – Piazza Campo de’ Fiori 56

In occasione del 70esimo anniversario dei rapporti tra Italia e Indonesia, Asiatica in collaborazione con l’Ambasciata d’Indonesia e la PusbangFilm, presenta Indonesian Cinema Days , una rassegna di quattro giorni, dal 23 al 26 maggio, al Cinema Farnese.

Nove film e due documentari a ingresso libero, per raccontare l’arcipelago indonesiano, popolato da 270 milioni di abitanti sparsi in 17.000 isole, attraverso storie narrate con lo sguardo di registi affermati, come Garin Nugroho, padrino della new wave indonesiana, presente con tre film (The Blindfold, Nyai, A Woman from Java, Memories of My Body), espressione di un forte e turbolento pluralismo culturale; Riri Riza, regista tra i più affermati della nuova generazione, in programma con Emma'(Mother) e Ada Apa Dengan Cinta? 2, storie di poligamia e romanticismo giovanile; Joko Anwar, altro nome di punta del cinema contemporaneo indonesiano.

In programma anche Yosep Anggi Noen, rappresentante impegnato della new wave, attivo nel cinema sperimentale d’autore, affermatosi prima nei festival internazionali e solo recentemente nel suo paese, con il film Solo, Solitude. Due le presenze femminili: Kamila Andini, regista pluripremiata in tutto il mondo, per il film Seen and Unseen, una storia al di fuori dell’immaginario, di un legame fraterno indissolubile e Mouly Surya, considerata una delle più promettenti e originali registe in Indonesia, con il film Marlina, The Murderer in Four Acts, una sorta di western barocco con una protagonista sovversiva e antagonista al patriarcato maschilista.

Tutti i film sono in versione originale sottotitolati in italiano.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.  

A qualcuno piace classico

Palazzo delle Esposizioni, dal 30 ottobre 2018 al 28 maggio 2019

Giunta all’ottava edizione, la rassegna A Qualcuno Piace Classico ripropone la formula vincente che l’ha resa uno degli appuntamenti imprescindibili per tutti gli amanti del cinema della capitale. Anche quest’anno, infatti, tornano alla ribalta 15 capolavori del passato, presentati come sempre in pellicola 35mm e a ingresso libero fino a esaurimento posti, per riscoprire sul grande schermo cineasti di genio come Ozu, Lynch, Dreyer, Preminger, Bresson, Boorman e molti altri.

Promossa dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, dall’Azienda Speciale Palaexpo e da La Farfalla sul Mirino, la manifestazione prende il via martedì 30 ottobre con un gioiello firmato da Woody Allen, La rosa purpurea del Cairo, omaggio alla magia di una Hollywood che non c’è più e al cinema come sogno a occhi aperti. La seconda proiezione in calendario è uno degli eventi speciali di questa edizione, La madre dei Re di Janusz Zaorski: capolavoro girato nel 1982 e bandito per anni dal regime comunista, verrà proiettato in una rara copia 35mmproveniente dall’archivio dell’Istituto Polacco di Roma, nell’ambito dei festeggiamenti per i cento anni della Polonia moderna.

Tra gli altri eventi spiccano la serata dedicata a Per un pugno di dollari di Sergio Leone, in programma il 30 aprile 2019, giorno del trentennale della scomparsa del regista romano, e la proiezione di Sono nato, ma… film muto di Yasujirō Ozu, considerato tra gli esiti più alti del maestro giapponese e accompagnato dal vivo al pianoforte dal Maestro Antonio Coppola.

Grande spazio avrà poi quest’anno il cinema americano degli anni Settanta, con alcuni dei titoli memorabili di quella stagione eclatante, da Un tranquillo week-end di paura di Boorman al mitico (e introvabile) Pink Flamingos di John Waters, dall’esordio di Terrence Malick, La rabbia giovane, all’impegnato Conrack di Martin Ritt. La Hollywood classica sarà rappresentata da due dei suoi artefici più dotati, Preston Sturges con Lady Eva e Otto Preminger con Anatomia di un omicidio, mentre Perfidia di Robert Bresson e Gertrud di Dreyer terranno alta la bandiera del cinema d’autore europeo più intransigente.

Per i “nuovi” classici scenderanno in campo infine tre titoli divenuti negli anni oggetto di culto: Velluto blu di David Lynch, La zona morta di David Cronenberg, tratto da Stephen King, e Il ventre dell’architetto di Peter Greenaway, che il 28 maggio chiuderà la rassegna anche con il suo formidabile omaggio alla bellezza immortale di Roma.

Ingresso gratuito, alle 21

Programma

Indirizzo: via Nazionale 183

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Festival della Brace

dal 24 al 26 maggio, Parco dell’Antico Acquedotto in Via Appia Nuova 1280

Montagne di salsicce, tagliate di manzo al rosmarino, all’aceto balsamico o con scaglie di parmigiano e rucola, costolette e bistecche di maiale, arrosticini di pecora abruzzesi IGP fatti a mano, hamburger, wurstel, Pancetta e Picanha brasiliana; il tutto accompagnato dall’ottima birra artigianale alla spina. Tutto rigorosamente cotto sulla brace, sul posto e meravigliosamente buono!

I primi saranno piatti classici della tradizione italiana e romana. Per concludere, sempre in dolcezza, monoporzioni di tiramisù in diversi gusti, torte e cheesecake ai frutti di bosco e fragole.

A disposizione 1.500 posti a sedere, servizi igienici, ampio parcheggio con oltre 600 posti auto, area giochi per bambini, 2 cambi da calcetto, possibilità di passeggiate all’interno del Parco dell’Appia Antica, visite alla fattoria degli animali.

Orari: venerdì 24 maggio dalle ore 19.00, sabato 25 e domenica 26 maggio dalle ore 10 alle ore 23.

International Pizza Festival Roma

dal 24 al 26 maggio, Piazza Don Bosco

Le migliori pizzerie d’Italia, 30 maestri pizzaioli. Birra artigianale. 10 selezionati operatori di Street Food ospitati dal circuito International Street Food

Orari: 24 Maggio dalle 18:00 alle 24:00; il 25 e 26 Maggio dalle 12:00 alle 24:00

Spring Festival

26 maggio – Caffè Letterario, Via Ostiense 95

Secondo appuntamento primaverile da Largo Venue: un piccolo viaggio verso un grande mondo, un Festival che proverà a racchiudere in un unico contenitore le tantissime facce della cultura giapponese.

Un’area mercato completamente ridisegnata con spazi all’interno del capannone e nel giardino, una palazzina per le attività di intrattenimento, un grande palco per gli spettacoli e una terrazza dedicata al vostro relax e al meglio del food giapponese.

Programma completo sul sito ufficiale: mercatino, spettacoli, laboratori, proiezioni, esibizioni sportive, dimostrazioni di bonsai, concerti, corsi vari, più un’ampia selezione food, area benessere e kids.

Orario: 10.30-20.30

Ingresso gratuito

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

24 maggio

Eugenio Bennato – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 21)

Pierdavide Carone – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 15)

Noa – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 28,50)

24 e 25 maggio

Elisa– Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 39.00 a 80.00)

Ultimo – Palalottomatica (ore 21, Biglietti da € 24,50)

25 maggio

Built To Spill – Largo Venue (ore 21, Biglietti da € 20.00)

Virginiana Miller – Monk (ore 22, Bigliettida € 10)

26 maggio

PFM – Auditorium Parco della Musica (ore 21, Biglietti da € 29)

Andrea Ruggiero – Klang (ore 22, Gratis)

Etichette: