Pubblicato in: News

Festival, mostre e spettacoli: gli eventi a Roma nel weekend dal 4 al 6 ottobre 2019

Anna TatananniAnna Tatananni 2 settimane fa
eventi roma weekend
Foto di Nick115 da Pixabay

A Roma, in questo primo fine settimana di ottobre, sono tanti i modi per stare insieme e trascorrere un piacevole fine settimana. Con il nostro #spiegoneweekend troverete tanti suggerimenti sugli eventi da non perdere nel fine settimana da venerdì 4 a domenica 6 ottobre 2019.

Eventi Weekend

Strawoman

Sabato 5 ottobre – Villa Borghese

Ritorna Strawoman, la corsa/camminata non competitiva di 5 e 10 km dedicata alle donne, ma aperta anche a bambini e uomini, per trascorrere una piacevole giornata a tema rosa all’insegna dello sport, musica, divertimento e solidarietà.

Il ritrovo è fissato alle ore 14 presso lo Strawoman Village, un’area allestita sulla Terrazza del Pincio dove ci si potrà iscrivere e ritirare il kit gara, con dj set, attività ludico-sportive, riscaldamento, l’intrattenimento di Andrea Prada e tante iniziative a tema rosa.

La marcia è a ritmo libero, non è necessario essere delle runners esperte, ciascuna potrà scegliere la propria andatura. All’arrivo rinfresco finale, defaticamento, premiazioni, gadget e medaglia di partecipazione attendono tutte le runners.

Partecipare alla StraWoman significa essere al fianco di ActionAid e dei suoi progetti contro la violenza sulle donne. Quest’anno, in particolare, sarà promossa la seconda edizione del progetto WE GO! per l’empowerment economico delle donne che hanno subìto violenza.

Quota di iscrizione (comprende T-Shirt tecnica, bag e pettorale gara, medaglia di partecipazione, ristoro finale, gadget offerti dai partner dell’evento e assistenza medica):

  • Ridotto (fino a 13 anni): fino al 4/10 8,00 euro, il 5/10 12,00 euro
  • Intero: fino al 4/10 10,00 euro, il 5/10 euro 12,00
  • Team (minimo 6 partecipanti): fino al 4/10 8,00 euro, il 5/10 12,00 euro

Iscrizioni online sul Sito Web o nei punti ufficiali convenzionati.

Opera on Ice

Da venerdì 4 a sabato 5 ottobre – Foro Italico

In scena per la prima volta a Roma “Opera on Ice”, lo show unico nel suo genere con i più grandi campioni di pattinaggio artistico che si esibiscono sulle arie più famose delle Opere Liriche.

Tra i tanti, incanteranno il pubblico con le loro performance da brivido: Evgeni Plushenko, campione russo, star e icona del pattinaggio mondiale; Anna Cappellini e Luca Lanotte, coppia di danza punta di diamante della nazionale italiana; Nicole Della Monica e Matteo Guarise, campioni italiani detentori del miglior risultato italiano di sempre ai Mondiali; Annette Dytrt e Yannick Bonheur, coppia di adagio professionista di enorme impatto ed energia; Hot Shivers, squadra di pattinaggio sincronizzato rappresentante della “Nazionale Azzurra”.

Biglietti: da 35,00 euro (sconti per titolari Carta Metrebus e soci Cartafreccia Trenitalia)

Sito Web 

Unicef generation

Da venerdì 4 a domenica 6 ottobre – piazza del Popolo, Roma

In piazza a Roma, per i 30 anni della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, si terranno Dibattiti con i rappresentanti delle istituzioni, opinion leader, giornalisti, personalità del mondo della cultura, della politica, dello spettacolo e dello sport, laboratori, lezioni, giochi, film, sport.

Il grande evento è realizzato dall’UNICEF Italia per parlare di bambini e giovani, clima, giovani, sport, guerre, emergenze, hate speech, internet sicuro, fake news, criminalità organizzata, del futuro e delle sfide del nostro tempo e dare il via alle celebrazioni.

Ingresso libero, per grandi e piccini.

Il programma dell’Arena, del Gaming e del Kids Space sul Sito Web   

Wanderlust 108

Domenica 6 ottobre – parco centrale del Laghetto dell’Eur

Wanderlust, leader globale dello yoga lifestyle, propone Mindful Triathlon: corsa, yoga, meditazione per prendersi cura di sé, stare assieme e praticare condividendo i valori di una vita sana e consapevole.

L’esperienza prevede 5 km di corsa o camminata, 90 min di yoga e una meditazione guidata per un’esperienza immersiva di consapevolezza empatia e partecipazione.

In un’unica giornata i partecipanti potranno anche rilassarsi con musica, cibo salutare, mercatini artigianali.

Orario: 7.30 – 16:30

Programma e biglietti sul Sito Web

Ottobrata Prenestina 2019

Domenica 6 ottobre – Largo venue, via Biordo Michelotti 2

Anche quest’anno torna l’Ottobrata Prenestina per una domenica di festa ricordando le tradizionali gite domenicali che si svolgevano a Roma nel mese di ottobre fino ai primi decenni del XX secolo. Dove si giocava a bocce, ruzzola, altalena e alberi della cuccagna, c’erano i canti, balli, stornelli, vino a fiumi e grandi mangiate.

Si rivivranno atmosfere dai sapori antichi: balli popolari, stornelli e risate con cantori e danzatori della tradizione popolare, mettendo insieme sapori e sonorità uniche unite al piacere per il palato, per la mente e per gli occhi.

Il programma sul Sito Web

Orario: 11 – 23.30

Ingresso a offerta libera.

S.P.Q.R. – La Street Art Romana in Esposizione

Sabato 5 e domenica 6 ottobre – TAG Tevere Art Gallery, via di Santa Passera 25

La mostra raggrupperà circa cinquanta nomi di artisti contemporanei appartenenti al movimento romano della Street Art con un’opera per singolo, ognuno attraverso il proprio supporto e il proprio stile.

Tra i tanti ci saranno molti artisti provenienti dal mondo dei graffiti e della Street Art come Solo, Diamond, Yest, Gojo, Beetroot, Mr Klevra, Alessandra Carloni, Bol, Warios, Aloha, Detshorore, Violetta Carpino ed altri collegati alla Street Poetry come Er Pinto, Decle e Umanamente in Bilico.

Ma anche artisti appartenenti al mondo dell’illustrazione come le ragazze del Collettivo Picaro di Trastevere e nomi legati in maniera più specifica al movimento della “Poster e Sticker Art” come Stoker, Wuarky, Eiknarf, K2emme.”

Si potrà godere oltre che dell’esposizione anche di un buffet offerto e successivamente dei live musicali di Andrea Martucci ed Emilio Stella  per poi concludere dopo la mezzanotte con il djSet di Manicomio.

Orario: dalle 18

Biglietti: 5,00 euro

Wave Market Fair, Fiera dell’Artigianato e del Design

Sabato 5 e domenica 6 ottobre – Pratibus District, Viale Angelico, 52

Un evento unico che unisce la valorizzazione di prodotti d’artigianato, product design e visual design con la promozione del Made in Italy e il rafforzamento della community di giovani creativi.

I visitatori avranno accesso a 5.000 mq di location industriale, dove potranno toccare con mano oltre 1.000 prodotti creati da 120 brand unici coinvolti da più di 15 regioni italiane.

Il mercato darà voce a brand e makers di talento, selezionati da tutta Italia come continuità tra tradizione e innovazione sostenibile. Le tre diverse aree espositive declineranno le tematiche di Craft, Product Design e Visual Design, traducendo valori e immagini in prodotti tangibili, nelle sottocategorie di artigianato, design, illustrazione, editoria, produzione enogastronomica, benessere e floral design.

I visitatori potranno partecipare ad attività di formazione in cui dare sfogo alla curiosità di imparare nuovi mestieri e workshop che permetteranno di osservare dal vivo le tecniche di lavorazione che si celano dietro il prodotto finito.

Non mancherà un’area di intrattenimento pensato per famiglie e bambini con una selezione di spettacoli italiani e stranieri e l’offerta di cibo e bevande, attenta a tutti i gusti e risultato della sinergia tra una selezione di food truck, attività di ristorazione locale ed aziende del settore.

Ingresso gratuito

Sito Web 

Harley Davidson Roman Village Open Day

Sabato 5 e domenica 6 ottobre – Harley Davidson Roman Village, via Demetriade, 37

Al Roman Village un imperdibile appuntamento per gli appassionati, porte aperte per provare su strada i nuovi modelli Harley-Davidson 2020 ed approfittare di speciali promozioni moto e abbigliamento.

Orari: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.30

Orari Prove Moto: dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.(si possono prenotare direttamente in concessionaria durante l’Open Day)

Info: 06 76902178

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

Ottobre mese di Halloween a Cinecittà world

Dal 5 ottobre al 3 novembre – Cinecittà world

Il Parco del Cinema e della TV di Roma si trasforma per un mese con zucche e pannocchie, covoni di fieno e ragnatele e numerose novità a tema.

Un grande Videogame esce dalla consolle ed entra in un parco divertimenti: è la saga di Assassin’s Creed. L’ospite, indossato il visore di realtà virtuale e impugnato l’arco, diventa Bayek, il protagonista della storia.

In Cinecittà Street i peggiori incubi cinematografici della storia si materializzano in una Phobia collettiva sullo schermo di In-Cubo, il cinema interattivo in cui la pistola hi-tech sarà l’unica arma per combattere i mostri e sopravvivere ai nemici.

Tra le altre attrazioni a tema: CineTour – Horror Edition dove i set originali del cinema si animano di creature viventi, mummie egiziane tra le scene di Cleopatra, Zombie nel Cimitero dei Morti viventi e antichi Romani tornati in vita. Il roller coaster Inferno si tinge ancora più di dark con personaggi Danteschi che animano il percorso d’ingresso. Arricchita da ulteriori effetti speciali l’Horror House, percorso al buio tra i set più terribili della storia del cinema horror.

Inoltre gli spettacoli a tema: Halloween Show in Cinecittà Street, ogni giorno alle 11 e alle 17.30, Trucchi da Paura al Teatro 4. Per i bambini sotto ai 6 anni all’interno di Giocarena, il playground più grande d’Europa e set della trasmissione Eurogames in onda tutti i giovedì su Canale 5, c’è “Albero Magico – dolcetto scherzetto”, un albero parlante pronto a raccontare storie con piccoli brividi.

Per ulteriori informazioni e la promo per i lettori di Roma Weekend consultate la nostra guida a Cinecittà World.

Dolcetto o Scherzetto?

Luneur Park  via delle Tre Fontane 100, Roma

Quest’anno Halloween arriva prima, Luneur Park verrà invaso da Zucche, Ragnatele, Scheletri e Spiritelli provenienti dal folle Regno dei Mostri per il ”Dolcetto Scherzetto” più atteso della capitale.

Gli appuntamenti:

  • sabato 5 e domenica 6 ottobre
  • sabato 12 e domenica 13 ottobre
  • sabato 19 e domenica 20 ottobre
  • sabato 26 e domenica 27 ottobre
  • da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre

I piccoli, indossato il loro costume più spaventoso, potranno riempire il loro cestino di caramelle e dolci leccornie. Streghe, Vampiri, Fantasmi e tanti altri mostruosi personaggi li sorprenderanno con scherzi e marachelle: potranno scovarli tra Giostre e Giochi o sorprenderli tra i sentieri del Parco

Tanti gli eventi mostruosi in programma con Artisti, Trampolieri e Animatori nella Parata della Paura che si terrà alle 12.30 e alle 17.30 in partenza dalla Grande Ruota Panoramica e arrivo davanti alla Casa degli Orrori.

E nel giorno di Halloween, il 31 ottobre, la super Parata partirà alle 19 per terminare con uno show spettacolare da lasciare senza fiato.

Sito Web

Teatro

Silvano Toti Globe Theatre

La programmazione del teatro diretto da Gigi Proietti nel nostro articolo

RomaEuropa Festival 2019

La programmazione del festival multidiplinare nel nostro articolo

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

Non dimenticate che domenica 6 ottobre l’ingresso nei musei civici romani è gratuito!

Bacon, Freud, La scuola di Londra

dal 26 settembre al 23 febbraio 2020 – Chiostro del Bramante

Tutti i dettagli nel nostro articolo

Carthago. Il mito immortale

dal 27 settembre al 29 marzo 2020 – Parco archeologico del Colosseo

A Roma la prima grande mostra interamente dedicata alla storia e alla civiltà di una delle città più potenti e affascinanti del mondo antico, nei monumentali spazi del Colosseo e del Foro Romano, nel tempio di Romolo e nella Rampa imperiale, con oltre quattrocento reperti, provenienti dalle più prestigiose istituzioni museali italiane e straniere, grazie a prestiti straordinari.

La mostra si caratterizza per l’ampiezza cronologica e la ricchezza documentaria ed è ulteriormente valorizzata anche dall’ausilio di inedite ricostruzioni e installazioni multimediali. La rassegna lega le vicende delle due grandi potenze del mondo antico – Cartagine e Roma – lungo un percorso narrativo che si snoda, negli spazi del Colosseo, dalla fondazione dell’Oriente fenicio passando per la storia della città e dei suoi abitanti, l’espansione nel Mediterraneo e la ricchezza degli scambi commerciali e culturali nella fase che va dalle guerre puniche all’età augustea, sino a giungere alla complessità del processo di romanizzazione che ha portato Roma ad annientare, nella battaglia delle Egadi (241 a.C.), quella che era ormai divenuta l’unica temibile rivale per il controllo del mare.

Il percorso prosegue nella Rampa imperiale con la rifondazione della nuova Colonia Concordia Iulia Carthago che per tutta l’età imperiale si distinguerà per la sua superficie di oltre 200 ettari e che diverrà a tutti gli effetti una città monumentale dotata di edifici da spettacolo e lussuose abitazioni private, famose ovunque per la ricchezza dei loro mosaici policromi di cui si hanno in mostra alcuni straordinari esemplari; si conclude quindi con testimonianze del nascente cristianesimo, di cui Cartagine è stata uno dei principali centri propulsori.

Orari:

  • 08.30 – 19.00 fino al 30 settembre 2019
  • 08.30 – 18.30 dal 1 ottobre al 26 ottobre 2019
  • 08.30 – 16.30 dal 27 ottobre al 31 dicembre 2019
  • 08.30 – 16.30 dal 2 gennaio al 15 febbraio 2020
  • 08.30 – 17.00 dal 16 febbraio al 15 marzo 2020
  • 08.30 – 17.30 dal 16 marzo al 28 marzo 2020
  • 08.30 – 19.15 il 29 marzo 2020

Biglietti:

  • fino al 31 ottobre 2019 intero € 12,00; dal 1 novembre 2019 intero € 16,00
  • ridotto € 2

Confini – Mostra d’arte personale di Silvia Bottazzini

dal 4 al 18 ottobre 2019 – Spazio Faro, via Perugia 24

La mostra “Confini”, appositamente realizzata per la galleria, indaga il concetto all’origine del significato cum-finis, spazio in cui si finisce insieme.

Le opere qui esposte sono realizzate con grafite, carboncino e matita su carta. In ognuna si coglie un piacevole contrasto tra le superfici ruvide e irregolari, dai tratti viscerali, e la raffinata prospettiva dell’artista. “Le ombre e la polvere […] sono i residui di immagine e materia che testimoniano una presenza nella loro labilità, una consistenza significativa nonostante l’intrinseca caducità che le contraddistingue”.

I Confini, nella loro immediatezza, riescono a colpire in profondità l’osservatore e stimolano una riflessione tra limite e comprensione, tutta giocata sui vari livelli di sensibilità.

Ingresso libero

Voci che si cercano

dal 4 ottobre al 7 dicembre – KunstRaum Goethe – Via Savoia 13/15

“Voci che si cercano è un lavoro sulla memoria, sul passare del tempo, sul dolore e sulla perdita, ma anche sulla capacità delle persone, di continuare a vivere la propria vita, che è poi l’unica che si ha”: l’esposizione di Göran Gnaudschun è una riflessione fotografica sul terremoto che 10 anni fa sconvolse l’Abruzzo, l’Aquila e sopratutto la frazione di Onna.

Orario:  lunedì 14–19, da martedì a venerdì  9–19, sabato 9–13

Ingresso libero

Cinema a Roma

Nel nostro #spiegonecinema tutti gli eventi cinematografici più importanti a Roma.

Asiatica Film Festival

Da martedì 1 a giovedì 10 ottobre – Nuovo Sacher e WEGIL

Il Film festival “Asiatica” giunto alla sua XX edizione si terrà al Nuovo Sacher e al WEGILcon una rassegna di premières mondiali, europee e italiane: 30 opere viste in Italia per la prima volta provenienti da 18 paesi tra Asia e Medio Oriente e 9 saranno in competizione. In programma anche due anteprime mondiali e molte anteprime europee

Il 1° ottobre, al WEGIL verrà inaugurata la mostra fotografica Mosaic Myanmar di Minh Pham, fotografo, intellettuale vietnamita-americano. Il Comitato dei paesi del sud-est asiatico a Roma proporrà poi performance artistiche e una degustazione di prodotti asiatici. Saranno presenti Albino Ruberti, Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio I di Roma Capitale.

Al WeGil, il 2 ottobre alle ore 11 l’analista di relazioni internazionali Ugo Papi e il giornalista/scrittore Emanuele Giordana presenteranno “Il miracolo Asean – Un catalizzatore per la pace” di Kishore Mahbubani, Jeffrey Sng. Alle ore 12, Asiatica in collaborazione con Roma Lazio Film Commision e Anica promuove la tavola rotonda: Passaggio a sud-est. Venerdì 4 ottobre, ore 17 “Le differenze che avvicinano” incontro con il Presidente dell’Associazione Italia-ASEAN Enrico Letta.

Dal 2 ottobre iniziano le proiezioni al Nuovo Sacher con l’omaggio a Bernardo Bertolucci e la proiezione del film turco Noah Land di Cenk Erturk. Dall’India in anteprima mondiale Biriyaani di Sajin Babu (3 ottobre, ore 20.15) e Moan di Dominic Megam Sangma (6 ottobre alle 20.15).

In programma anche Blue del regista thailandese Apichatpong Weerasethakul (4 ottobre, ore 18). Dall’Iran arriva Castle of Dream di Reza Mirkarimi (8 ottobre, ore 20.15) e Sly di Kamal Tabrizi. Dall’Asia centrale verrà proposta un’opera post-moderna del regista kirghiṡo Bekzat Pirmatov: Aurora (7 ottobre, ore 17.45), mentre dal Kazakistan in prima mondiale, Our House di Daniyar Salamat, un irresistibile satira socio-politica. Tornando nell’area del sud-est asiatico, dalle Filippine gli acclamati Lav Diaz, Brillante Mendoza e Kidlat Tahimik per un’inedita opera a sei mani: Journey (4 ottobre, ore 22.30). Tra cinema e teatro tradizionale: Song Lang (7 ottobre, ore 20) di Leon Li, regista vietnamita, attore e performer cresciuto tra New York e Saigon.

Torna ad Asiatica in prima italiana il regista birmano-taiwanese Midi Z con il suo nuovo film Nina Wu (5 ottobre, ore 22.15). Il racconto in presa diretta della genesi del movimento degli ombrelli ad Hong Kong, Umbrella Diaries di James Leong, regista di Singapore, premiato al Golden Horse di Taipei (5 ottobre, ore 18.15); da Hong Kong, ancora, Many Ondulating Things, il documentario a capitoli sull’intreccio tra urbanizzazione e società civile di Bo Wang e Pan Lu (8 ottobre, ore 16:00). Dall’isola di Taiwan il ritratto drammatico al femminile Meili di Zhou Zhou e Fei Tan (6 ottobre, ore 16).

Il tema dell’immigrazione è centrale in due grandi opere: dall’Afghanistan l’acclamato Rona, Azim’s Mother di Jamshid Mahmoudi e lo straordinario closing film The Rest dell’artista cinese Ai Wei Wei, toccante film sulle storie di rotte, migranti e migrazioni nel Mediterraneo.

Quest’anno Asiatica in collaborazione con Fuorinorma Festival Espanso offrirà anche una sezione dedicata ai registi italiani che raccontano l’Asia: tra gli ospiti Tommaso Cotroneo con Blood and the moon, girato in Yemen, Francesca Lixi presenta L’uomo con la lanterna e infine Moravia Off di Luca Lancise.

Il programma completo sul Sito Web

WeGil: Ingresso libero

Cinema Nuovo Sacher: 5,00 euro il pomeriggio – 6,00 euro serale film in concorso.

Slow Film Fest 5.0

Da domenica 6 a martedì 8 ottobre 2019 – Spazio Apollo 11, via Nino Bixio, 80

Lo Slow Film Fest, dedicato ad una visione cinematografica “slow” che punta all’aggregazione e al confronto, presenta un ricco programma attento ai nuovi linguaggi e alla produzione cinematografica indipendente.

Il punto di vista femminile è uno dei dati più evidenti di questa quinta edizione, infatti, la manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Muovileidee e diretta da Maria Luisa Celani, con la collaborazione alla programmazione di Florencia Santucho, Ilaria Iovine e Cristina Borsatti, dedica un’intera sezione, Wuman Vision, a quei documentari, di produzione nazionale e internazionale, che affrontano l’importante tematica della parità di genere. Inoltre, la produzione cinematografica indipendente, che è il cuore del programma è, in tutte le sezioni, in larga parte opera di registe donne, spesso giovanissime.

Tra i titoli, “Youth Unstoppable”, realizzato dalla regista esordiente Slater Jewell-Kemker, “Veleno” della napoletana Rosaria Della Ragione, dedicato a Michele Liguori, tenente dei Vigili Urbani di Acerra, riconosciuto vittima del dovere ed Eroe della Terra dei Fuochi.

La regista Irene Felici riflette sulla figura della donna combattente all’interno di una realtà che non favorisce ancora del tutto l’emancipazione con “Overseas”, il racconto dell’aiuto che un gruppo di donne offre agli abitanti di un villaggio rurale bengalese.

Maria Luisa Celani, firma a quattro mani, con il regista Roberto Mariotti, “Girotorno”, un viaggio, una scoperta, un gioco, l’incontro con e tra i bambini e le bambine di alcune scuole del reatino.

 Maura Viola, invece, “Per favore, fate piano”, una narrazione proveniente dalle voci di sei giovani intervistati che a ridosso di trenta o più anni si apprestano a raccontare di cosa si occupano, vivendo la città di Venezia come terreno fertile dei propri mestieri.

Numerose le registe anche nella Sezione Smart, in cui si dà spazio ai giovani autori e alle nuove forme di sperimentazione cinematografica e audiovisiva. Dall’argentino “Ailin en la Luna” di Claudia Ruiz al colombiano “Naranja”, dal film collettivo “En Boca de Luca” al francese “Guaxuma” di Nara Normade, solo per citarne alcuni.

Slow Film Fest è interamente a partecipazione gratuita, grazie al contributo della Regione Lazio, al sostegno della Fondazione Cinema per Roma, City Fest, Cna Roma, i Patrocini di Legacoop Lazio, del Comune di Acquapendente, del Comune di Antrodoco, e alle tante preziose collaborazioni a partire da quelle con l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma e il Cisterna Film Festival.

Info: info@muovileidee.it

Scoprir – Mostra del cinema iberoamericano di Roma

Da giovedì 3 a domenica 6 ottobre – Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni,1

Alla Casa del Cinema si terrà l’ottava edizione di “Scoprir, la mostra del cinema iberoamericano di Roma”, organizzata dall’Instituto Cervantes, in collaborazione con le ambasciate in Italia di Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Portogallo, Perú, Repubblica Dominicana, Uruguay e l’Istituto Italolatinoamericano.

Tra prime assolute, incontri con gli autori, proiezioni inedite e momenti di approfondimento, alla rassegna saranno presentate 22 opere in lingua originale con sottotitoli in Italiano, in rappresentanza dei 13 paesi, suddivise in tre sezioni. Accanto a quella ufficiale alla Sala Deluxe, infatti, ci saranno altre 2 sezioni specifiche, tutte al femminile: ZonaZine Documental dedicata ai documentari diretti da donne, presentati nell’edizione 2018 del Festival de Málaga – Cine en Español e Óperas Primeras, realizzata in collaborazione con la Fundación SGAE e dedicata ai lavori di registe spagnole.

Tra gli ospiti, la regista e cineasta galiziana Diana Toucedo, il regista e attore guatemalteco Rodolfo Espinosa, la regista e produttrice uruguayana Marcela Matta, il produttore e regista honduregno Alejandro Irías e il regista ecuadoriano José María Avilés.

Il programma in dettaglio sul Sito Web

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Korea Week

Tante le iniziative a tema gastronomico per questa edizione della manifestazione legata alla cultura coreana. Tutti i dettagli nel nostro articolo

Sagra dell’uva a Marino

dal 4 al 7 ottobre – Marino

Si rinnova la tradizionale sagra, che quest’anno sarà dedicata al compositore Giacomo Carissimi.

Per scoprire il programma vi consigliamo di consultare il sito ufficiale

Sagra del fungo porcino a Roma

5 e 6 ottobre – Città dell’Altra Economia, Largo Dino Frisullo

Chef, cuochi e ristoratori, tutti insieme per la prima Sagra di Roma dedicata a sua maestà il Fungo Porcino.

Testaccio, nel cuore di Roma, all’interno della Città dell’Altra Economia in Largo Dino Frisullo verranno serviti primi, secondi e contorni a base di Porcini tutti espressi, tutti cotti al momento per esaltare il gusto ed apprezzare la qualità dei nostri funghi.

Non mancherà di certo la possibilità di acquistare il prodotto fresco grazie alla presenza di diverse aziende agricole laziali e regionali.

Per i più piccoli l’equipe di animazione di Ullallà, diretta dal capoanimatore Cristian, organizzerà laboratori didattici e creativi, baby dance, giochi di squadra e teatrino.

Il 6 ottobre spazio anche agli arrosticini con I Love Arrosticini, una giornata di pura passione per il piatto tipico abruzzese di pecora allevata sugli altopiani locali. Oltre ai classici conditi di solo sale e pepe, presente anche la versione più completa con fegatelli, peperoni e peperoncino. Ad allietare le serate esibizioni folkloristiche con spettacoli, danze, balli ed musica.

Orari: dalle ore 12 alle ore 23

Ingresso gratuito

Oktoberfest di Centocelle

dal 1 all’11 ottobre

I locali della zona, in occasione della festa dedicata alla birra, proporranno serate a tema, lezioni di approfondimento birrario, talk radio con aziende ospiti e speciali degustazioni.

Durante alcune serate saranno presenti hostess in abiti bavaresi con gadget e premi gastronomici a ritiro immediato e musica live.

Questi i locali di Centocelle che hanno aderito all’iniziativa dell’Oktober Fest:

  • Craftwork 100Celle -Via dei Pioppi, 7 /9
  • Woods Lounge Bar – Via dei Platani, 117
  • Maulbeere, Via dei Gelsi, 93
  • Beer style, Via dei Platani 42/B
  • Evoè cafè, via dei Gelsi 52
  • Leggero Centocelle, Via delle Mimose, 5

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

4 ottobre

  • Claver Gold + Swelto – Monk Club (ore 21.30 – Biglietto 12 euro)
  • Achille Lauro – Atlantico Live (ore 21; Biglietti da 28.00)
  • Art Ensemble of Chicago – Auditorium Parco della Musica (ore 21 – Biglietti da 20 euro)

5 ottobre

  • Nicolas Jaar (w/ Stéphanie Janaina) – Romaeuropa Festival (ore 18)
  • Achille Lauro – Atlantico Live (ore 21; Biglietti da 28.00)

6 ottobre

  • Durdust – Auditorium Parco della Musica (ore 21 – Biglietti da 23 euro)
  • The Obsessed – Evol Club (ore 21 – Biglietti da 15 euro)

Garbatella Jazz Festival

Da giovedì 3 a sabato 5 ottobre – la Villetta, via F. Passino 26

La XIV edizione del Garbatella Jazz Festival è dedicata al prossimo centenario di Garbatella: il 18 febbraio del 1920 veniva avviata la costruzione del quartiere in piazza Benedetto Brin, nel bellissimo edificio che domina il cosiddetto “Pincetto”.

L’iniziativa, totalmente gratuita, è nata dalla collaborazione delle associazioni culturali Cara Garbatella e Altrevie, in sinergia con Villetta Social Lab, Polisportiva G. Castello e con il patrocinio del Municipio Roma VIII.

Durante la tre giorni, si alterneranno sul palco due doppi concerti e le letture di testi che raccontano il quartiere, proiezione di fotografie e video inediti e d’epoca tratti dall’archivio dell’associazione culturale Cara Garbatella, la Stradabanda, della Scuola Popolare di Musica di Testaccio, con il suo repertorio multiculturale e la street band Fanfaroma di Controchiave attraverseranno strade e piazze del quartiere in un’esperienza musicale collettiva.

Giovedì 3 Ottobre

  • Ore 20.30 – Cantina Jazz Quintet: Mino Curiano (voce e tromba), Roberto Bachi (pianoforte), Marco De Santis(chitarra), Umberto De Santis (contrabbasso), Roberto Scarabotti (batteria)
  • Ore 21.30 – Go-Dex Quartet: Pasquale Innarella (sax tenore), Paolo Cintio (pianoforte), Leonardo De Rose (contrabbasso), Giampiero Silvestri (batteria)

Venerdì 4 Ottobre

  • Ore 17 – Stradabanda: della Scuola Popolare di Musica di Testaccio suona a Piazza D. Sauli, via F. Passino, Piazza B. Romano
  • Ore 20.30– Benedetto Mercuri Quartetto: Benedetto Mercuri (contrabbasso), Luca D’Antonio (sax), Gianni Antonacci (piano), Gigi Pedullà (batteria)
  • Ore 21.30 – Trio Jazz: Luca Pirozzi (basso), Ettore Carucci (pianoforte), Lele Anastasi (batteria)

Sabato 5 Ottobre

  • Ore 17 – Fanfaroma dell’associazione Controchiave suona a Piazza D. Sauli, via F. Passino, Piazza B. Romano
  • Ore 20.30 – Dasa Quintetto: Roberto Aversano (sax), Alessandro Ionescu (chitarra), Antonio Ricciardi (piano, tastiere), Dario Ambrosini (basso), Sauro Giovannetti (batteria)
  • Ore 21.30 – Floors: Francesco Ponticelli (contrabasso, elettronica) Francesco Diodati (chitarra, elettronica), Filippo Vignato (trombone, efxs)

Info: 331 6423680

Evergreen della Città Eterna

Etichette: