Pubblicato in: News

Mercatini, festival, cibo e balli: gli eventi a Roma del weekend dal 22 al 24 novembre

Alessio Cappuccio 3 settimane fa
eventi roma weekend
Foto: Flickr - Giuseppe Milo

Il maggior tempo libero a disposizione rende il weekend il periodo più atteso della settimana e per questo va organizzato con cura. Niente di più facile con il nostro #spiegoneweekend in cui troverete tanti suggerimenti sugli eventi in corso a Roma da venerdì 22 a domenica 24  novembre 2019.

Eventi Weekend

Vintage Market con Green Market

24 novembre – Largo Venue, Via Biordo Michelotti 2

Un grande market, un festival che vedrà protagonisti 70 espositori di talento, dal vintage “reuse reduce recycle” all’artigianato made in Italy fino all’illustrazione; inoltre una nuova area al secondo piano di Largo Venue, il Green Market dedicato al mondo del bio, piante e fiori, prodotti ecosostenibili, cosmesi Bio, saponi e detersivi sfusi, cibo biologico, laboratori per grandi e piccoli.

Programma Lab bambini dalle 11.00 alle 15.00: “Create your own Christmas Card”; Cartoni Animali a cura di Perfareungioco: colora le tue sculture giganti in carta pesta, non aver paura di sporcati le mani! (lab a offerta libera)

Orario: 11:00-21:00

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi

23-24 novembre

Torna l’appuntamento con con l’evento-mercato più famoso d’Italia, la “boutique a cielo aperto” con il meglio del Made in Italy artigianale, come pelletteria (borse e scarpe) di unica ed esclusiva fattura artigianale, cachemire, nuove collezioni moda, tessuti di arte fiorentina e tanta qualità

Sabato al San Paolo District, via Alessandro Severo (ex rimessa ATAC) via Alessandro Severo, e domenica in Viale Val Padana

Orario: dalle 8 alle 19.

Informazioni:

Festa degli Alberi

23 e 24 novembre – Orto Botanico di Roma, Largo Cristina di Svezia 23A

L’Albero degli Alberi è una installazione costituita da 30 diverse essenze arboree dipinte da altrettanti artisti naturalisti residenti in varie Regioni italiane. Il programma prevede conferenze sul ruolo biologico ed ecologico degli alberi, sui riferimenti letterari degli alberi, gli alberi nell’arte, letture di poesie, seminari di pittura e disegno degli alberi; collage con le foglie per i più piccoli, realizzazione delle radici, visite guidate agli alberi dell’Orto Botanico.

Oltre all’installazione, saranno esposte le opere di vari artisti naturalisti, ove ogni specie raffigurata sarà accompagnata da un testo dell’artista o da citazioni.

Programma:

Sabato 23 novembre

  • Ore 10,30 – Serra Espositiva: Inaugurazione de L’ALBERO DEGLI ALBERI: installazione di 18 metri quadrati, opera collettiva. Inaugurazione Mostra “Tra i rami: lo sguardo degli artisti” delle 30 opere originali; Lettura di poesie sugli alberi con la poetessa Marcia Theophilo.
  • Ore 11,30 – 15,00 – Serra Espositiva: Corso di disegno botanico per adulti a cura dell’Associazione Aipan.
  • Ore 12,00 / 14,00 / 15,30: Visite guidate gratuite agli alberi dell’Orto Botanico
  • Ore 15,30 – Arancera, Sala Convegni: Conferenze “L’albero come motivo di speranza e di certezza nel futuro” Prof. Franco Pedrotti; “Gli alberi belli di Roma” Antimo Palumbo, storico degli alberi.
  • Ore 12,00 / 14,00 / 15,30: Visite guidate agli alberi dell’Orto Botanico.

Domenica 24 novembre

  • 9,30 – 12,30 – Serra Espositiva: Corso di disegno botanico per adulti a cura dell’Aipan.
  • 10 – 11,30 / 11,30 – 13,00 – Aula didattica: Laboratori di disegno per bambini a cura dell’Aipan.
  • 15,30 – Arancera, Sala Convegni: Conferenze “L’albero nella letteratura” prof.ssa Angela Maria Russo (Ass. Aipan), “Gli Alberi nell’arte”, dott.ssa Concetta Flore (Ass. Aipan).
  • Ore 10,30 – 12,00 – 14,00 – 15,30: Visite guidate gratuite agli alberi dell’Orto Botanico.

Biglietto di ingresso ordinario

Orario apertura: 9:00 – 17:30

Creature 2019

dal 22 novembre – 1 dicembre, Municipio VII

Per dieci giorni le strade e le piazze del municipio VII di Roma ospiteranno installazioni, workshop, talk e dibattiti per la terza edizione di Creature, festival di creatività urbana. “Spazio alle parole” è il tema dell’edizione 2019 di Creature: quest’anno protagoniste dei laboratori urbani saranno le parole, preziosi elementi di comprensione della contemporaneità.

A raccontare particolarmente bene il nostro tempo sono parole come “emergenza”, “frontiera” e “ibrido”: tre installazioni realizzate da Etaoin Shrdlu Studio e da Piano B Architetti Associati le tradurranno in elementi di arredo urbano, facendo incontrare grafica e architettura nell’allestimento di tre edicole di quartiere – a Largo Pannonia, Piazza Tuscolo e Piazza Lugo – già di per sé monumenti alla parola, oggi vittime del progresso digitale.

Una serie di tour urbani rintracceranno queste parole negli spazi della città, decifrandone i messaggi nascosti dalla sua quotidianità caotica: si rifletterà sulla duplicità del termine “frontiera” davanti alle mura aureliane, mentre riemergeranno dal passato domus, sepolcri e colombari e si decifreranno i tanti linguaggi dell’architettura ‘900esca del quartiere san Giovanni.

Ma soprattutto a guidarci e a coinvolgerci nell’interpretazione di queste tre chiavi d’accesso alla contemporaneità saranno i tanti talk e dibattiti con “esperti della parola”: una pluralità di sguardi si incontrano e si confrontano con la cittadinanza, promuovendo la conoscenza del territorio e delle sue dinamiche sociali.

Tutti gli eventi sono ad accesso gratuito.

Programma

Cartoon Christmas Lights

23 novembre – via dei Condotti

Tornano le luminarie natalizie ispirate ai top show di Cartoon Network e Boomerang che verranno inaugurate il 23 novembre alle 17.30 in Via dei Condotti, Largo Goldoni, per animare le feste natalizie fino al 9 gennaio.

Le luci vedranno protagonisti i personaggi delle serie più amate da piccoli e adulti. La cerimonia di accensione vedrà la presenza delle istituzioni. L’evento proseguirà con la tradizionale parata della Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri che da Largo Goldoni sfilerà lungo Via dei Condotti fino ad arrivare a Trinità dei Monti dove verranno eseguiti i brani classici più celebri e L’Inno di Mameli. In occasione dell’inaugurazione, non mancheranno i costume characters dei personaggi di Cartoon Network e Boomerang.

Deejay Ten

24 novembre

4° edizione per la corsa sportiva, per la quale sono previsti 10mila iscritti. Il Trio Medusa, Linus ed altri personaggi di Radio Deejay animeranno la piazza con tutta la loro energia. Il percorso attraverserà i luoghi iconici della capitale, nella memoria collettiva dei romani e dei tantissimi runner.

New Balance, sponsor tecnico, fornirà le maglie create appositamente per la gara, che anche quest’anno saranno di diverso colore: i runner della Deejay Ten correranno con la maglia rossa, mentre quelli della Deejay Five con la maglia verde.

Il Village verrà allestito allo Stadio Nando Martellini e sarà aperto nei seguenti orari: sabato dalle 9.00 alle 20.00 e domenica dalle 7.00 alle 12.00. La manifestazione si svolgerà, con qualsiasi condizione di tempo, su un percorso di 10 Km e 5 km chiuso al traffico. Ogni chilometro sarà segnalato da un apposito cartello posizionato sul margine della strada

Per info, iscrizioni e regolamento

Orario partenza: 9.30, da viale Terme di Caracalla lato Stadio Nando Martellini

Derrick May al Circolo degli Illuminati

23 novembre – via Giuseppe Libetta 1

Torna a Roma Derrick May, uno dei padri fondatori della techno insieme a Kevin Saunderson e Juan Atkins. Grazie a dischi come “Strings of Life”, “Nude Foto”, “Is What it is” e alla creazione dell’etichetta Transmat, il deejay di Detroit è uno dei personaggi più influenti del genere.

Orario: 23:00

Biglietti: 10 euro

Informazioni: 3277615286

Eventi per bambini a Roma

Tutto quello che dovete sapere sulle iniziative per bambini nella capitale lo trovate nel nostro #spiegonebambini.

A spasso per Roma con i vostri bambini

L’associazione Rome4u Roma e Lazio x te propone un ricco programma di visite guidate adatte a bambini e ragazzi, per divertire e far conoscere la storia, le leggende e i segreti della città..

  • Sabato 23 novembre, ore 15 – Il mistero dell’antico Egitto. Divertente visita giocata per famiglie con bambini seguendo le orme della presenza degli Egizi a Roma, dalle sale del Museo Barracco agli obelischi romani (max 15 bambini più i loro accompagnatori).
  • Domenica 24 novembre, ore 16 – Motori al massimo! Il Mistero della Sala Macchine degli Dei e del Treno a Vapore del Papa. Visita guidata per bambini al Museo della Centrale Termoelettrica Montemartini.

Sito Web

Artigiano per un giorno al Museo Explora

Museo Explora – Via Flaminia 82, Roma

Torna a Explora “Artigiano per un Giorno”, l’iniziativa ideata allo scopo di far scoprire a bambini e genitori l’importanza della manualità e il sapere dei mestieri della tradizione.

Nei weekend i bambini dai 6 ai 12 anni, guidati da esperti artigiani, reinterpreteranno in chiave contemporanea mestieri antichissimi, cimentandosi in laboratori, osservando la gestualità e le tecniche della tradizione.

Ogni weekend è dedicato a un diverso mestiere:

  • 23-24 novembre – Il secondo weekend è dedicato al mestiere del “falegname”, saranno realizzate delle cornici in legno utilizzando gli strumenti tipici e le tecniche tradizionali della falegnameria con gli artisti Mook di Francesca Crisafulli e Carlo Nannetti.

Attività incluse nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso su prenotazione all’interno del museo entro 30 min dall’inizio della visita. Prenotazione obbligatoria per il solo ingresso al museo da effettuare online dal sito

Info e costi biglietti d’ingresso sul Sito Web

Le stelle di sotto. Uno Gnomo chiamato Cucuzzolo

24 novembre 2019 – Centrale Preneste Teatro, Via Alberto da Giussano 58

Per la rassegna Infanzie in gioco 2019/20 va in scena lo spettacolo Le stelle di sotto della Compagnia Ruotalibera Teatro. Cucuzzolo è uno gnomo che non vuole fare la vita dei suoi fratelli che lavorano in miniera come da sempre fanno gnomi e nani. Raccogliere pietre preziose, pulirle, contarle, catalogarle, tornare a casa, mangiare, bere e dormire per ricominciare il giorno dopo. La vita è tutta così. Vissuta sotto terra. A testa in giù. Lavorando, lavorando e accumulando.

Le pietre preziose sono belle, brillano come stelle, ma stanno sotto terra, a lui piace invece guardare le stelle vere, quelle di sopra, quelle libere, già pulite e brillanti. Decide così di scappare. Ma ha paura di essere riacciuffato, vede nemici dappertutto. Alessandro, invece, è un musicista che si è licenziato dal lavoro rinunciando alla sicurezza di un posto fisso. Una sera si incontrano e inaspettatamente “si riconoscono”.

Adatto dai 3 ai 10 anni.

Orario: 16.30

Biglietto: 6 euro

Per info e prenotazioni: 0627801063 o info@ruotaliberateatro.191.it

Laboratori d’arte

Palazzo delle Esposizioni – via Nazionale, 194

Il Palazzo delle Esposizioni propone un programma di visite e laboratori per famiglie con bambini pensato per accompagnare bambini, ragazzi e le loro famiglie alla lettura dell’opera e alla scoperta di temi e stravaganze del contemporaneo.

  • 24 novembre– Che effetto! – Una visita coinvolgente e interattiva alla mostra La meccanica dei mostri. Da Carlo Rambaldi a Makinarium, tra trucco scenico, ingranaggi complessi e software capaci di superare ogni immaginazione per entrare in un mondo in cui finzione e realtà, meccanica ed elettronica, informatica e artigianato si mescolano sapientemente per creare personaggi, luoghi e situazioni spettacolari. Ragazzi e ragazze, giocheranno ad essere character designer, progettando il loro mostro seguendo il copione del regista.
    Età: dai 7 agli 11 anni
    Orario: 11
    Costo: euro 12,00 – prenotazione consigliata euro 2,00 (06 39967500)

Teatro

RomaEuropa Festival 2019

La programmazione del festival multidisciplinare nel nostro articolo (ultimo fine settimana!)

Weekend al WeGil

22 e 23 novembre – Largo Ascianghi 5

Il primo appuntamento del weekend, a ingresso libero, è venerdì 22 novembre alle 21 con Ifigenia: il gioco. Una pièce a cura dell’Associazione Culturale Sovragaudio liberamente ispirata all’opera di Euripide e di Michel Azama che rilegge in chiave moderna e tragicomica la tragedia di Ifigenia, primogenita figlia di Agamennone sacrificata in nome della guerra di Troia.

Sabato 23 novembre alle 21 Vittorio Viviani sarà sul palco con Juliet&Romeo in Jazz, spettacolo di teatro e musica tratto dalla novella di Matteo Bandello. Grazie all’affabulazione della voce recitante, alle dolci note blu del sax e alle recondite armonie vaganti del pianoforte, va in scena la tragica storia dei due famosi e sfortunati giovani amanti di Verona. Nella novella di Bandello, tratta dalla tragedia shakespeariana, si narra delle sventurate vicende di Giulietta e Romeo sul filo di suggestive improvvisazioni e rielaborazioni musicali di temi classici e originali.

Biglietti:

  • Venerdì 22 novembre, ore 21 – Ifigenia: il gioco – ingresso gratuito
  • Sabato 23 novembre, ore 21 – Juliet&Romeo in Jazz – intero € 10

Battiti al Furio Camillo

dal 15 novembre all’8 dicembre – Teatro Furio Camillo, via Camilla 44

Torna per la settima volta Battiti, la rassegna di teatro di contaminazione, frutto dell’incontro tra le più alte tecniche circensi ed il lavoro d’attore. La rassegna accoglierà spettacoli di compagnie, italiane ed estere, che utilizzano tecniche circensi differenti, raccontando una nuova realtà scenica contemporanea.

Anche quest’anno alla rassegna si affiancherà una mostra di illustrazione e racconto fotografico (illustrazioni di Sylvie Bello e fotografie di Matteo Nardone e Gaia Recchia) dedicata alla creazione dello spettacolo “Kaleido – riflessione su colore e movimento” della Compagnia Materiaviva.

La rassegna ospiterà inoltre la sezione Piccoli Battiti, dove verranno proposti spettacoli di circo teatro dedicati ai più piccoli. Sempre grande spazio verrà dato all’attività di formazione, con quattro workshop di giocoleria, acrobalance, trapezio e roue cyr, tenuti rispettivamente da Caio Sorana, Compagnia Zenzero e Cannella, Cristina Geninazzi, Andrea Cerrato.

Programma

  • BORDERLINE
    Di e con Andrea Cerrato
    Venerdì 22 novembre ore 21
  • GALA DI AEREA
    Chiara Vitale, Teodora Grano, Gianluca Gerlando Gentiluomo, Sofia Costanza Zaninotto, Ilaria De Novellis, Cristina Geninazzi, Georgina Ilona Cassels.
    Sabato 23 novembre ore 21
    Domenica 24 novembre ore 18
  • STORIE DI MURI, DI CILIEGIE E DI CAVALIERI BLU
    di e econ Linda Di Pietro, Alessandra Lanciotti, Roberta Castelluzzo
    Compagnia Materiaviva
    Domenica 24 novembre ore 11
  • PLAY NICE
    Ariane & Roxana
    Venerdì 29 novembre ore 21
  • PLATO
    Compagnia Circolabile
    Attore: Andrea Menozzi – Regia: Francesco Marchesi e Christel Dicembre
    Sabato 30 novembre ore 21
  • ON AIR
    Compagnia Le Radiose
    Domenica 1 dicembre ore 18
  • OPERA BUFFA
    Compagnia Teatro Verde
    regia di Emanuele Avallone con Andrea Calabretta Gianluigi Capone
    Domenica 1 dicembre ore 11
  • PITI PETA HOFEN SHOW
    Compagnia L P M
    Di e con: Lucas Castelo Branco, Andres Torres Diaz e Johannes Bauhofer
    Venerdì 6 dicembre ore 21
  • IN BOX
    Compagnia Soralino
    Sabato 7 dicembre ore 21
    Domenica 8 dicembre ore 11 e ore 18

Biglietti:

  • Singolo spettacolo € 13,00
  • Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
  • Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00

Info e prenotazioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.com 

Mostre

Lo #spiegonemostre offre uno sguardo panoramico sulle mostre a Roma.

Tecniche d’Evasione

dal 4 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020 – Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194

La mostra che apre al pubblico il 4 ottobre a Palazzo delle Esposizioni, dal sottotitolo “Strategie sovversive e derisione del potere nell’avanguardia ungherese degli anni ’60 e ’70” è dedicata alle «tecniche d’evasione», a tutte quelle tecniche per sfuggire ai controlli, per stordire la censura, per eludere il potere, deriderlo e lasciarlo interdetto. Come modello di tecniche e di strategie di protesta, per i risultati esemplari e straordinari raggiunti, è presa in considerazione l’avventura dell’avanguardia ungherese tra gli anni ’60 e ’70.

Oltre 90 lavori tra cui fotografie, collage, sculture, interventi urbani, operazioni concettuali, performance, mail art, poesia visiva, libri di artista testimoniano una protesta e un’avventura, con tecniche di fuga e aggiramento dei poteri anche solo per proclamare la propria diversità di pensiero in un sistema “che ci vuole tutti uguali e ugualmente felici”.

Questi artisti ungheresi hanno saputo mettere in atto un vero e proprio repertorio di azioni clandestine e di espedienti, che sono non soltanto espressioni di libertà ma anche della consapevolezza dell’operato che ogni potere esercita sulle coscienze.

Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì: dalle 10.00 alle 20.00; venerdì e sabato: dalle 10.00 alle 22.30

Biglietti:

  • fino al 20 ottobre 2019 Intero € 6,00; ridotto € 4,00; ragazzi dai 7 ai 18 anni € 4,00; ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni; biglietto Open € 9,50
  • Dal 22 ottobre 2019 (con in corso Sublimi Anatomie, La meccanica dei Mostri e Tecniche d’evasione) Intero € 12,50; ridotto € 10,00; ragazzi dai 7 ai 18 anni € 6,00; ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni; biglietto Open € 16,00

1989: Rivoluzione di Velluto. 30 anni della libertà cecoslovacca

dal 19 ottobre al 24 novembre – Museo di Roma in Trastevere

La mostra si incentra su alcuni scatti iconici, eseguiti da quindici tra i migliori fotografi cechi, che documentano i momenti salienti della storia recente cecoslovacca, quando finì la quarantennale dittatura comunista.

Le prime dimostrazioni anti-regime nel 1988, “la Settimana di Jan Palach” in gennaio 1989, il corteo del 17 novembre 1989, le emozioni e l’entusiasmo che ne conseguirono. Molte di queste immagini sono diventate leggendarie. Grazie al loro valore documentario e artistico riescono tutt’oggi a restituire le emozioni e l’atmosfera elettrizzante che pervase la società cecoslovacca di allora.

La mostra presenta anche una serie di fotografie sul ritiro delle truppe d’occupazione sovietiche, tra il 1990 e il 1991, con il quale si concluse il periodo della Rivoluzione di Velluto.

Orario: da martedì a domenica ore 10.00 – 20.00

Biglietti: Tariffe non residenti Intero: € 6,00 – Ridotto: € 5,00; Tariffe residenti Intero: € 5,00  Ridotto: € 4,00

Jan Fabre The Rhythm of the Brain

dall’11 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020 – Palazzo Merulana

La mostra vede esposte alcune sculture inedite selezionate appositamente per lo spazio espositivo in dialogo con le opere della Scuola Romana della collezione Collezione Elena e Claudio Cerasi.

Completano il focus sull’artista fiammingo lavori mai esposti in Italia oltre a disegni e al film performance realizzato da Jan Fabre insieme al neuroscienziato italiano Giacomo Rizzolatti.

Orario: da mercoledì a lunedì dalle ore 10 alle ore 20

Biglietto: intero euro 10.00 | ridotto euro 8.00 (giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, appartenenti a gruppi convenzionati, possesori di carta x 2); gratuito bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore)

Info e prenotazioni 0639967800

Photo IILA

dal 20 ottobre al 24 novembre – Museo di Roma in Trastevere

In mostra i progetti della vincitrice e delle finaliste della XI edizione del Premio IILA-FOTOGRAFIA, dedicato a fotografi latinoamericani under 35.

Vengono esposti i lavori di: Julieta Pestarino (Argentina), vincitrice XI PHOTO IILA; Liz Tasa (Perù), menzione d’onore; Isadora Romero (Ecuador); Jennifer Benavides (El Salvador); Indra Arrez (Messico); Greta Rico (Messico).

I partecipanti alla XI edizione del premio si sono confrontati con il tema “Uguaglianza di genere”, ispirato ad uno dei 17 Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile che fanno parte dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ovvero il numero 5, che si prefigge di raggiungere l’uguaglianza di genere e promuovere l’empowerment di tutte le donne e le bambine.

Orario: da martedì a domenica ore 10.00 – 20.00

Biglietto: Tariffe non residenti: Intero: € 6,00 – Ridotto: € 5,00; Tariffe residenti: Intero: € 5,00 Ridotto: € 4,00

Eventi gastronomici

Nello #spiegonefood la nostra guida agli eventi culinari a Roma, i consigli per un fine settimana godereccio.

Olio a Palazzo

23 novembre – Palazzo del Freddo, via Principe Eugenio 65/67

Sabato 23 novembre, alle ore 17:30 presso la Sala Giuseppina, è in programma Olio a Palazzo, con le creazioni artigianali di Andrea Fassi e la partecipazione di Simona Cognoli, titolare del progetto Oleonauta e autrice, insieme a Luciana Squadrilli ed LSWR, del libro “Olio, lo straordinario mondo dell’olio extravergine di oliva”.

L’olio sarà proposto in doppia degustazione guidata: tra assaggi e descrizioni delle caratteristiche sensoriali, coinvolgendo i partecipanti in un viaggio alla scoperta della produzione dell’olio di qualità.

Buon CompleAmmu Happio!

23 e 24 novembre – Ammu Cannoli Espressi Siciliani (Roma Happio), via Appia Nuova 448

Un intero weekend di festa per celebrare il primo anniversario dello store in Via Appia Nuova. In programma golose sorprese, prodotti in “edizione limitata”, ma soprattutto la Cannolo Challenge: 2 sfide, 5 posti per ciascuna, 2 vincitori assoluti, 1 premio in palio per ciascun vincitore. Il protagonista sarà naturalmente il Cannolo Maxi. A vincere, infatti, colui che nel minor tempo terminerà il proprio cannolo.

Info e prenotazioni: sabato 23 e domenica 24

Toscana in piazza

dal 21 al 24 novembre – Piazza dei Consoli

A Roma arriva manifestazione dedicata alla cucina tradizionale ed ai prodotti tipici della Toscana. Saranno presenti operatori selezionati con eccellenze culinarie toscane, tra le quali un enoteca con vini toscani DOC di Bolgheri e dell’area del Chianti. Si potranno gustare gli storici tortelli lucchesi e le tagliatelle al ragù senese. Si potrà trovare la famosa bistecca alla fiorentina, la tagliata, l’hamburger di chianina, la trippa e il lampredotto.

Dal litorale altre prelibatezze quali il cacciucco, il baccalà alla livornese, ed il pesce fritto. Sarà possibile acquistare prodotti di alta qualità come la porchetta di Montepulciano, salumi tipici come il prosciutto sotto cenere del Casentino, la finocchiona detta anche “sbriciolona”, la mortadella di Prato, il rinomato lardo di Colonnata, prodotti di pura cinta senese, il capocollo e la coppa.

Per accontentare tutti i palati ci sarà uno stand vegetariano che proporrà pappa al pomodoro, ribollita, bruschette e verdure pastellate. Dalla montagna pistoiese sarà presente un prodotto di antichissima tradizione a base di farina di castagne: il neccio, prodotto, che sarà possibile degustare salato o dolce. Per concludere non potranno mancare i dolci della tradizione come i cantucci di Prato, il brigidino di Lamporecchio, il panforte e i ricciarelli senesi.

Orari: Giovedì 21 ottobre dalla ore 18.30 alle 24.00; Da Venerdì 22 a Domenica 24 novembre dalle ore 11.00 alle 24.00

Ingresso gratuito

Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro

23 e 24 novembre – Hotel Sheraton, viale del Pattinaggio 100

Undicesima edizione per una delle manifestazioni più dolci e golose che si possano immaginare, ovvero la Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro. Come sempre l’ingresso è gratuito: all’interno si potranno degustare ed acquistare panettoni e pandori artigianali provenienti da tutta Italia, eccellenza del Made in Italy.

In programma eventi per i visitatori come il contest “Ambasciatore del Panettone”: saranno i presenti a decretare il miglior panettone secondo i propri gusti, in quanto la Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro ha introdotto una giuria totalmente imparziale, nazionalpopolare.

Sarà poi l’occasione per partecipare al primo Raduno Panettone Lovers, il primo raduno in Italia per gli amanti del panettone durante il quale condividere insieme passione e idee.

Orari: dalle 11.00 alle 19.30.

Cinema

RIFF 2019

dal 15 al 22 novembre – Nuovo Cinema Aquila

Il meglio del cinema indipendente, tra lungometraggi, corti e documentari italiani e internazionali. Tutto il programma nel nostro articolo

Programma

Sounds for Silents

Dal 22 novembre al 12 dicembre – Teatro Palladium 

Il grande cinema futurista incontra la musica dal vivo nella rassegna di cinema muto: le pellicole della Cineteca Nazionale sonorizzate da ensemble del Conservatorio di Santa Cecilia e Roma Tre Jazz Band.

Cinque gli appuntamenti a ingresso gratuito, dedicati al Futurismo: voluto non soltanto per la rilevanza dei suoi esiti artistici e culturali, ma anche per il suo rapporto con il movimento e con la velocità. Elementi, questi ultimi, su cui si basano le trasformazioni tecnologiche dei primi anni del Novecento e che appaiono straordinariamente simili ai profili della rivoluzione del digitale e dell’alta velocità.

Si inizia venerdì 22 novembre con “Film futuristi”: i musicisti del Conservatorio di Santa Cecilia sono chiamati a sonorizzare Thais, di A.G. Bragaglia; Velocità, di P. Oriani, G. Cordero, T. Martina; La gazza ladra di C. D’Errico; e Stramilano presentato da Za Bum di C. D’Errico.

Orario: 19.00 (1 ora di durata circa)

Concerti

Nel nostro #spiegoneconcerti il calendario dei concerti più importanti dell’anno a Roma.

22 novembre

  • Marco Mengoni – Palazzo dello Sport (Ore 21, Biglietti da 41,40 euro)
  • Marianne Mirage – Le Mura (Ore 21, Biglietti 8 euro)
  • The Procrastinators – Fanfulla (Ore 22, Tessera ARCI)

23 novembre

  • Roberto Casalino – Auditorium Conciliazione (Ore 21, Biglietti da 27,50 euro)
  • Giancane + Teddy Bear & Palma – Lanificio 159 (Ore 21,45, Biglietti 10 euro)
  • Selton – Largo Venue (Ore 21,30, Biglietti 15 euro)

24 novembre

  • Christian Fennesz – Auditorium Parco della Musica (Ore 18,30, Biglietti 20 euro)
  • Ryuichi Sakamoto e Alva Noto – Auditorium Parco della Musica (Ore 21,30 Biglietti da 25 euro)
  • Avion Travel – Teatro Vascello (Ore 18, Biglietti da 28,60 euro)

Roma Jazz Festival

dal 1 novembre al 1 dicembre

Al nostro articolo tutti i dettagli della rassegna jazz della capitale

Evergreen della Città Eterna

Etichette: