Pubblicato in: News

Cosa fare a Roma dal 23 al 25 ottobre: visite speciali per la città e concerti jazz

cosa fare a roma dal 23 al 25 ottobre

Dopo l’ultimo DPCM e dopo le novità che riguardano la regione Lazio, ormai dobbiamo rassegnarci a un lockdown serale in molte vie e piazze italiane per un mese. Anche Roma si è adeguata a questa scelta e presto vedremo quali zone saranno tenute sotto stretto controllo.

Intanto iniziamo a vedere cosa ci aspetta in questo penultimo weekend di autunno.

La città Eterna come sempre non si ferma e garantisce musei, concerti e fiere, come quella del fumetto, pronta in questo fine settimana. Andiamo a scoprire il meglio con lo #spiegoneweekend di questa settimana.

Meteo Roma fine settimana

Si annuncia un weekend poco rallegrante per i romani, con il solo venerdì che offre qualche spiraglio di speranza per starsene all’aria aperta. Per approfondire le previsioni giorno per giorno, ecco la nostra guida precisa e puntuale. 

Cosa fare a Roma nel fine settimana

  • La Fiera del Fumetto al Testaccio –  dal 24 ottobre al 25 ottobre alla Città dell’Altra Economia, in via Largo Dino Frisullo dalle 10 alle 19.30 ci sarà la quarta edizione del “Fumetto e Arte”, la fiera che espone collezioni nuove, usate e imperdibili di balloon e vignette. Banchetti con serie di fumetti, t-shirt stampate, album di figurine e illustrazioni. Disegnatori e case editrici con cui sarà possibile parlare. Poi conferenze,  premiazioni e infine mostre con tavole originali e disegni inediti dei Maestri del Disegno. Altre informazioni sulla fanpage di Facebook “Fumetto e Arte”. 
  • Secondo weekend con le giornate FAI d’autunno che ci porteranno a riscoprire 700 luoghi bellissimi della nostra Penisola, fra cui alcuni che fanno parte della Roma stessa. Dal 24 al 25 ottobre. Per visitare le location proposte dai volontari della Capitale c’è a disposizione il sito delle “giornate FAI”. Per la metropoli romana sono stati scelti questi luoghi: Cucinone di Palazzo Chigi di Ariccia, Palazzo della Civiltà Italiana e La Nuvola (quartiere EUR).

Eventi per bambini a Roma nel fine settimana

Scoprite gli eventi per i più piccoli previsti per il fine settimana e in vista delle feste mascherate di Halloween nel nostro #spiegonebambini 

Eventi gastronomici a Roma nel fine settimana

A causa dell’allarmante situazione della curva dei contagi, anche nel Lazio gli eventi di street food, fiere culinarie e mercatini alimentari sono annullati. Resta da verificare l’Oktoberfest al Palacavicchi.

  • A Roma (zona Ciampino – Palacavicchi) dal 18 settembre è attivo l’evento “Oktoberfest” per poter assaggiare birre originali tedesche e specialità bavaresi nei banchetti. Venerdì, sabato e domenica ci sono live gruppi di cover band. Ingresso gratuito dalle 19.30 in poi. Raccomandiamo di verificare sulla pagina facebook l’eventuale annullamento o orario di fine serata a seguito della recente ordinanza regionale per contenere il coronavirus.

Mostre a Roma nel fine settimana

Tutte le mostre del mese, con uno speciale sui temi esposti, consigli, curiosità, prezzi e orari sono disponibili nel nostro #spiegonemostre. 

Intanto vi ricordiamo che per questa settimana sarà ancora possibile ammirare la collezione fotografica dedicata a Moira Orfei.

  • Mostra Moira Orfei e asta dei gioielliDall’8 al 28 ottobre c’è la mostra dedicata alla donna del circo per eccellenza al Palazzo del Monte di Pietà. Un’esposizione che la ritrae in scatti fulminei, inediti e storici. Foto della vita del circo, del cinema e degli spettacoli da lei creati. Una mostra che anticipa l’asta di gioielli che si terrà il 29 ottobre a Roma alle 16.30 nella sede centrale di Affide (in Piazza Monte di Pietà). Per i collezionisti appassionati ci saranno aste che partono da 25.000 euro e che comprendono 100 gioielli di pregio elevatissimo. Orari e biglietti disponibili sul sito ufficiale di Affide.
  • Mostra a Torpignattara – Sabato 24 ottobre a Torpignattara il fotografo (giramondo) Natalino Russo presenta un’esposizione fotografica nella galleria UP Urban Prospective Factory (via Ciro da Urbino 51) dalle 18 alle 21. Il soggetto di questo artista, giornalista e speleologo è il quartiere multietnico ed eterogeneo di Torpignattara, dove lui stesso è nato e cresciuto. Il fotografo ha messo in correlazione la storia del rione con i luoghi più famosi del centro di Roma (Villa Borghese e Piazza Trilussa) e ha tracciato il rapporto fra centro e periferia. Gli scatti, il cui progetto è collocato nella rassegna del “Fuori Festival” del Pigneto Film Festival, sono entrati a far parte del cortometraggio “In There” di F. Thérèse, vincitore dell’evento “Lockdown – Corti in quarantena”. Oltre al finissage di sabato, le foto saranno visibili alla galleria nei seguenti orari: lun-merc e ven.-sab. dalle 16 alle 19 e giov. e dom. su prenotazione. Info all’inidirizzo: upcontemporarygallery@gmail.com

Cosa vedere a Roma nel fine settimana

  • Domenica 25 ottobre alle 11 una passeggiata davvero speciale nel quartiere Testaccio (appuntamento Lungotevere). Ripercorrere i luoghi, le vie e gli scorci cittadini dove sono passate Gabriella Ferri, Elsa Morante e Maria Montessori, tre donne che non hanno bisogno di presentazioni ulteriori. Questo è il grande programma della Wuman Visions, il cui intento è far conoscere ai romani e alle romane i percorsi dove passeggiava Maria Montessori, i luoghi del romanzo “La storia” e infine in piazza S.Maria Liberatrice ci sarà la visita alla targa della cantante di musica leggera Gabriella Ferri. Costo: 10 euro + 5 tessera. Per le prenotazioni o per le info sulle misure previste per il contenimento da contagio: prenotazioniottavocolle@gmail.com o sul sito ufficiale.
  • Visita a tutte le cupole della Capitale domenica 25 ottobre dalle 16.30 in compagnia dell’Associazione Itinera. Non solo quella famosa e incantevole del Pantheon, ma altre meno conosciute: quella di Martino Longhi (S.Maria In Vallicella), quelle borromiane di Sant’Agnese in Agone e Sant’Ivo alla Sapienza e  quelle di Sant’Andrea della Valle e Chiesa del Gesù. Info contributo e prenotazione (obbligatoria) a info@itinera.biz.
  • Sabato 24 ottobre visita guidata alla chiesa di Santa Maria degli Angeli, opera straordinaria progettata da Michelangelo. L’edificio religioso fu collegato alle terme di Diocleziano e ancora oggi conserva tracce del calendario gregoriano e capolavori dell’arte antica come il Millennio di Formentelli e le porte di Mitoraj. Visita a cura dell’Associazione Rome4U e prenotazione obbligatoria a romaelazioxte@gmail.com.

Spettacoli di teatro a Roma

  • Zaide – Dal 18 al 27 ottobre al Teatro dell’Opera (Piazza Beniamino Gigli) c’è la Zaide di Mozart. La prima rappresentazione dell’opera è del 1866 a Francoforte sul Meno. La storia creata dal compositore riprende quella d’amore fra Zaide (fanciulla prigioniera del sultano Soliman) e Gomatz durante le crociate turco-cristiane. Direttore dello spettacolo: Daniele Gatti; regia di Graham Vick; attori protagonisti: Chen Reiss (Zaide), Juan Francisco Gatell (Gomatz), Paul Nilon (Soliman). Biglietti: 115 euro. Altre informazioni sul sito dell’opera di Roma. 
  • A piedi nudi nel parco – Dal 23 al 25 ottobre al Teatro Flavio (via Giovanni Mario Crescimbeni 19) va in scena la commedia d’amore “A piedi nudi nel parco” di Neil Simon e diretta da Dario De Francesco. La trama racconta la storia di due novelli sposi dal carattere differente (serio e convenzionalista lui; fantasiosa e allegra lei) che vivono in un appartamento piccolo in compagnia di una suocera e di un vicino bizzarro. Una commedia amorosa che mette in risalto le difficoltà dell’amore e la filosofia di vita di generazioni differenti. Attori: Rossella Pantaleo, Dario de Francesco, Flavio Pomaro, Giorgia Piracci, Marco Puglia, Florina Jankowski. Biglietti: 12 euro intero e 10 ridotto. Spettacoli: venerdì e sabato alle 21; domenica alle 17.30. 
  • Chi è di scena – Dal 16 ottobre al 1 novembre il Teatro di Tor Bella Monaca (via Bruno Cirino 5) sul palco è il momento di “Chi è di scena” di Alessandro Benvenuti. Il plot scritto dallo stesso protagonista mette in scena un attore di teatro chiacchierato ed esuberante che esce di scena all’improvviso. Dopo un po’ di tempo lo rintraccia un suo fan, a cui lui concede un’intervista per svelare le ragioni della propria scelta. Testimone silenzioso dell’incontro fra i due è una donna seminuda, che pare dormire, mentre i due parlano. Un linguaggio fatto di corrosività sarcastica e comicità ironica che penetra nella vita pubblica e privata dei protagonisti e comporta una riflessione marcata anche sul sociale di oggi. Attori: Alessandro Benvenuti, Paolo Cioni e Maria Vittoria Argenti. Biglietti: 11,9 e 8 euro. Spettacolo: da giovedì a al sabato ore 21; domenica ore 18. Più informazioni sul sito de teatri in Comune di Roma.
  • La stranissima coppia – Dall’8 ottobre al 1 novembre Patrizia Pellegrino e Saranno Manlio propongono al Teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c) “La stranissima coppia” diretto da Diego Ruiz. Una commedia che porta sul palco ansie e deliri di cinquantenni (single forzati) che attendono il loro primo appuntamento d’amore e che vivono le loro aspettative fra ironia e ansia dell’attesa. Biglietti: 25 euro. maggiori informazioni sul sito ufficiale del teatro. Spettacolo: tutti i giorni alle 21.  

Musica e concerti a Roma nel fine settimana

  • La sera del 24 ottobre alle 20:30, al Crash di Roma (via San Marino 47/B) altra serata jazz con i Mystery Pacific live. Si tratta di un duo, trio o quartetto che propone un tipo di jazz dal suono sudamericano. Infatti spesso si presentano davanti al pubblico con chitarra manouche e strumenti per riprodurre un suono gipsy. In particolare vogliono far conoscere nel mondo musicale la figura di Django Reinhard, chitarrista e jazzista francese che fuse lo stile americano con quello bepop. Il gruppo è stato fondato da Francesco Pucci e Alessandro Russo, che hanno combinato insieme l’anima rock e quella jazz/swing. Appuntamento alle 18 per l’aperitivo, alle 20.30 per lo show musicale. Ingresso gratuito, ma dopo le ultime disposizioni nazionali verificate sempre sul sito ufficiale. 
  • Sabato 24 ottobre alle 21.30 al Lian Club (Lungotevere dei Mellini 7) si esibiranno gli Statale 66. Il gruppo è stato organizzato e creato da Giulia Meozzi e comprende anche A.Meozzi e Mary di Tommaso. La loro musica è fortemente intrisa di beat, rock e di cover famose, recuperando suoni persi dei decenni precedenti e il proto-punk metropolitano. Ingresso gratuito e altre informazioni disponibili sul sito ufficiale del locale 
  • Sabato 24 ottobre alle 21 al Village Celimontana (via della Navicella 12) il maestro Marcello Rosa “Dixie My Dear” proporrà dal vivo il suo suono bluesy, nato dal trombone che con maestria ha fatto conoscere in più concerti e orchestre anche di livello nazionale.
  • Sabato 24 e domenica 25 alle 19 alla Scuola Popolare di Musica del Testaccio (Sala concerta – Piazza Orazio Giustiniani 4/a) l’Orchestra Giovanile di Jazz proporrà un concerto fatto da giovani talenti capaci di riprodurre dal vivo il suono jazz di Duke Ellington, Kurt Weill e Charles Mingus. Primo appuntamento: “Charles Mingus: una rivoluzione sonora” e secondo appuntamento: “Blues e dintorni”. Evento visibile anche in streaming sul sito web.
  • Domenica 25 ottobre alle 21 al Village Celimontana (via della Navicella 12) nell’ambito del Roman Classic Jazz Festival suonerà Massimo Pirone Octet, che con la sua band di otto elementi proporrà un sound jazz-americano fra tradizione e ripresa del genere stesso.

Cosa fare a Roma nel fine settimana: idee e consigli

Gite ed escursioni fuori Roma

  • Percorso in bicicletta domenica 25 ottobre dalle 10.30 dall’Appia Antica fin dentro la Valle della Cafarella per conoscere vari aspetti della biodiversità e della vegetazione presente in quei luoghi. Punto di partenza presso il Centro Servizi Appia Antica (via Appia Antica 60). La durata del percorso è di 3 ore circa. Maggiori info per quota di partecipazione e modalità di partecipazione a infointappia@gmail.com.
  • A Soriano Nel Cimino (Viterbo) e precisamente presso Piazza Umberto I l’associazione gay friendly Omogirando propone un’ampia visita sui Monti Cimini, con il fine di scoprire la ricchezza artistica della zona: il centro storico, Il Museo Civico dell’Agro Cimino, Palazzo Chigi-Albani, la Fontana di Papacqua, il Castello Orsini e le catacombe di S. Eutizio. Info più precise al sito web di Omogirando.

Vivere a Roma

 

Roma Weekend